Godin, Sensi, Barella e ora Lukaku. E potrebbe non essere ancora finita. La campagna acquisti dell'Inter ha fatto nuovamente riaccendere l'entusiasmo del popolo nerazzurro: tifoseria che potrebbe incendiarsi ulteriormente nelle prossime settimane. Le ultime notizie di mercato del club nerazzurro, portano infatti a Roma dove attualmente si sta allenando il nuovo obiettivo della società: Sergej Milinkovic-Savic.

Insieme al giallorosso Edin Dzeko, che ha ormai le valigie pronte e conta di raggiungere la Pinetina dopo Ferragosto, potrebbe dunque arrivare anche il talentoso giocatore serbo. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport', Beppe Marotta avrebbe infatti messo in preventivo un paio di cessioni importanti per poi andare a caccia del forte centrocampista di Lotito. Il primo a lasciare Milano dovrebbe essere Mauro Icardi, il secondo potrebbe invece essere Ivan Perisic.

Icardi e Perisic in uscita

Per riuscire a convincere il presidente della Lazio, la dirigenza interista dovrà infatti mettere sul piatto un'offerta di almeno 80 milioni di euro: una cifra lontana da quei 100 chiesti da Lotito nella scorsa estate, ma più o meno verosimile per quello che è al momento il valore di Milinkovic-Savic. Ecco perché l'Inter dovrà far cassa (e anche in fretta) con la cessione dell'ex capitano e dell'attaccante croato: giocatori che potrebbero garantire il ‘tesoretto' sufficiente per il nuovo colpo di mercato.

Secondo gli obiettivi del club di Steven Zhang, Marotta conta di incassare per Mauro Icardi una cifra non inferiore ai 75 milioni di euro anche se l'argentino è fuori dai giochi da diversi mesi e deve ancora ritrovare la migliore condizione fisica. Per Ivan Perisic, anche lui ‘tagliato' da Antonio Conte, sarebbe invece già arrivata un'offerta dal Bayern Monaco per un prestito con diritto di riscatto fissato a 30 milioni. Una proposta che l'Inter avrebbe accettato, convinta anche dal risparmio degli 8 milioni di ingaggio a stagione di Perisic.