Tra i primi nodi da sciogliere in casa Inter nel 2019 c'è quello relativo al rinnovo del contratto di Mauro Icardi. Archiviate le schermaglie verbali di fine 2018 scatenate dalle parole della compagna e agente del capitano nerazzurro Wanda Nara, ecco che il neoamministratore delegato del club milanese Beppe Marotta è pronto a sedersi al tavolo per chiudere il discorso. A tal proposito nelle ultime notizie sul futuro di Maurito c'è la nuova proposta contrattuale dell'Inter per l'argentino, con la volontà di archiviare il tutto e iniziare l'anno nel migliore dei modi.

Inter, nelle ultime notizie di calciomercato il rinnovo di Mauro Icardi

Dopo le vacanze in Argentina, Mauro Icardi e la sua compagna-procuratrice Wanda Nara torneranno a Milano. Ripresa dei lavori in vista della sfida di Coppa Italia contro il Benevento, ma anche in agenda l'incontro con la dirigenza nerazzurra per affrontare il discorso relativo al rinnovo del contratto del centravanti attualmente in scadenza nel 2021. Beppe Marotta vuole chiudere il discorso una volta per tutte, per evitare altre situazioni  (e nuove dichiarazioni pubbliche di Wanda Nara) che potrebbero destabilizzare l'ambiente.

Qual è la nuova proposta dell'Inter per il rinnovo del contratto di Icardi. Le cifre

A tal proposito c'è la volontà da parte dell'Inter di mettere sul piatto una nuova proposta di rinnovo del contratto per Mauro Icardi con un ulteriore ritocco dell'ingaggio. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la novità nell'offerta dell'Inter riguarda il passaggio da un possibile ingaggio da 6 milioni di euro bonus inclusi, a uno da 7 con bonus facilmente raggiungibili compresi, con prolungamento del contratto fino al 2023. Una situazione che permetterebbe a Maurito di fare un ulteriore passo avanti con uno stipendio top, vicino a quello del compagno di nazionale bianconero Paulo Dybala.

La richiesta di Wanda Nara per il nuovo contratto di Mauro Icardi e la clausola rescissoria

Se la proposta dovesse essere formalizzata, ecco allora che la palla passerebbe a Wanda Nara. Quest'ultima nei mesi scorsi ha sempre richiesto per l'ingaggio di Mauro Icardi una cifra di 8 milioni di euro. L'Inter si aspetta da parte della moglie del capitano un passo indietro e soprattutto un apprezzamento dello sforzo per avvicinarsi alle richieste di un giocatore che potrebbe firmare il suo 4° contratto con il club nerazzurro. Dal canto suo la signora Icardi potrebbe ottenere l'annullamento della clausola rescissoria di 110 milioni di euro da parte dell'Inter, per una situazione che in futuro potrebbe ulteriormente infiammare il calciomercato.

Perché l'Inter è ottimista sul rinnovo di Icardi

Appuntamento dunque fissato nella sede nell'Inter nei prossimi giorni, quando a giocare a favore dei nerazzurri potrebbe anche essere l'assenza di offerte concrete di mercato arrivate per Mauro Icardi. A prescindere dalle dichiarazioni di Wanda Nara e relative all'interesse di diversi top club (Real prima e Juve poi), non sono arrivate sul tavolo di Marotta e dei suoi collaboratori proposte concrete, con tanto di ingaggio milionario per Maurito. L'Inter dunque vuole assecondare le richieste del suo bomber ma solo in parte, in linea con i propri vincoli, senza esagerare.