Dopo le sue recenti dichiarazioni e le successive risposte arrivate dalla dirigenza, continua ad esserci gelo tra Wanda Nara e il club nerazzurro. Le ultime notizie di mercato dell'Inter, relative al rinnovo del contratto di Mauro Icardi, raccontano infatti di quanto siano tesi i rapporti tra le due parti e di come la moglie/agente dell'argentino stia tenendo duro sulla sua iniziale richiesta: il raddoppio dell'ingaggio per il marito.

Rifiutata la prima proposta di rinnovo ricevuta dalla società (7 milioni di euro), Wanda Nara ha fatto sapere al club di Suning le sue condizioni per far firmare il contratto in scadenza nel 2021: 9 milioni di euro a stagione di ingaggio e innalzamento del tetto della clausola rescissoria di 110 milioni, attualmente valida solo per l’estero dal 1° al 15 luglio di ogni estate, che l'Inter vorrebbe però togliere.

Il Real Madrid alla finestra

Nonostante il minimo gap tra offerta e domanda sullo stipendio di Maurito, la trattativa rimane comunque difficile e per nulla scontata anche per il clima che circonda la vicenda Icardi. Le provocazioni televisive di Wanda Nara non sono per niente piaciute ai vertici nerazzurri, e le risposte piccate di Piero Ausilio e di Beppe Marotta sono state la conferma di un rapporto difficile che ha comunque nella donna il coltello dalla parte del manico.

Consapevole di avere tra le mani un giocatore che continua ad avere buon mercato, Wanda Nara aspetta dunque una chiamata dall'Inter nei prossimi giorni. Ausilio e Marotta non potranno infatti più attendere perché il Real Madrid è pronto a fiondarsi a Milano per convincere la società milanese e far firmare Icardi: un giocatore che continua a segnare a raffica e che con Spalletti ha imparato a giocare per la squadra. Secondo la stampa spagnola la prima offerta potrebbe essere 40 milioni di euro più il cartellino di Modric.