Se avesse segnato il gol del 2-0, Inter-Empoli sarebbe stata una partita perfetta per Mauro Icardi per zittire i contestatori e riprendersi la vetrina trascinando i nerazzurri in Champions. Purtroppo però Maurito ha fallito la grande chance del calcio di rigore ed è uscito poi dal campo tra i fischi del Meazza, complicando i piani dei suoi compagni che dopo aver incassato il pari sono riusciti con grande sofferenza ad imporsi 2-1. Il bomber argentino ha comunque celebrato il traguardo europeo sui social con una frase emblematica: "La vita non deve essere perfetta per essere meravigliosa".

https://www.instagram.com/p/Bx9hDzNgNS7/
in foto: https://www.instagram.com/p/Bx9hDzNgNS7/

Mauro Icardi, serata da incubo in Inter-Empoli

Prima si è conquistato con un guizzo da rapace un pesantissimo calcio di rigore e poi si è presentato sul dischetto, con l'obiettivo di realizzare il gol del momentaneo 2-0 in Inter-Empoli, ipoteca per la conquista della Champions. Maurito però ha dovuto fare i conti con Dragowski che ha parato il suo calcio di rigore, trasformando l'ultima partita della stagione del bomber in un incubo. L'errore ha contribuito ad alimentare ulteriormente i dissapori con la parte più calda del tifo nerazzurro che gli ha riservato fischi copiosi al momento della sostituzione con Lautaro Martinez.

Cosa ha scritto Icardi su Instagram dopo Inter-Empoli

Alla fine ci ha pensato Nainggolan a regalare il gol vittoria all'Inter che in extremis ha strappato il pass per la Champions. Pericolo scampato per Icardi che dopo aver festeggiato sul terreno di gioco, ha celebrato il risultato anche negli spogliatoi incassando la solidarietà della moglie-agente Wanda Nara che lo ha difeso pubblicamente. Poche ore fa poi ecco la foto social, con l'ex capitano che ha pubblicato sul suo profilo uno scatto dei festeggiamenti con la squadra, ancora in bianco e nero. Il tutto accompagnato da una frase emblematica: "la vita non deve essere perfetta per essere meravigliosa". E anche se la serata (e la stagione) di Maurito non è stata delle migliori, comunque l'obiettivo Europa è stato raggiunto.

Quale futuro per Icardi all'Inter, la decisione di mercato spetta ad Antonio Conte

Una foto che rappresenta ancora una volta un segnale della volontà di Mauro Icardi intenzionato a restare all'Inter, anche dopo una stagione contraddistinta da feroci polemiche. Tra il dire e il fare però c'è di mezzo la volontà di quello che dovrebbe essere il nuovo allenatore nerazzurro, ovvero Antonio Conte. Il mister salentino che potrebbe essere ufficializzato nei prossimi giorni, sembra intenzionato a puntare su altre tipologie di giocatori (interesse per Lukaku e Dzeko), con Icardi che dunque potrebbe anche essere sacrificato soprattutto in caso di arrivo di un'offerta superiore ai 60 milioni.