Un tweet per smentire, un altro messaggio per lanciare un segnale di pace. Mentre il marito, Mauro Icardi, zittisce la sorella che aveva attaccato la moglie/agente, Wanda Nara posta sui social poche righe così da replicare ai temi più caldi delle ultime ore. Uno in particolare, ovvero l'indiscrezione trapelata dalla Spagna (rilanciata dal quotidiano sportivo ‘Marca') secondo cui il Real Madrid ha preferito evitare ogni trattativa per il calciatore argentino a causa della consorte/procuratrice, dei suoi atteggiamenti, delle troppe distrazioni riflesso della sovra-esposizione mediatica che avrebbe raffreddato l'interesse dei blancos.

La versione pubblicata a proposito del club spagnolo (il Real Madrid) è totalmente falsa – si legge nel tweet di Wanda Nara, pubblicato e poi rimosso -. Forse anche questa volta il tempo mi darà ragione, come quando mi chiesero del grande interesse della Juventus e fui trattata da bugiarda, ma poi il tutto è stato confermato dal loro direttore sportivo.

Quel messaggio è rimasto online per poco tempo: la donna l'ha cancellato dopo qualche minuto, ritenendolo forse inopportuno e contro-producente, ma c'è chi ha avuto la destrezza di ritagliarlo e rilanciarlo in Rete. Non è stato l'unico tweet apparso nella notte, un altro un particolare – con un collage di foto di Mauro Icardi – evoca i momenti vissuti in nerazzurro. Sia quelle più belli (come la tripletta segnata nel derby contro il Milan) sia quelli più dolorosi a livello sportivo, scanditi dalle lacrime del calciatore. Un segnale distensivo? Un modo per far sapere alla comunità dei tifosi interisti che tanto lei quanto il marito/attaccante sono profondamente legati al club? Vedremo nelle prossime ore cosa accadrà, fino al prossimo tweet sui social.