Un bello esempio di grande sportività. Il tweet che il Napoli ha pubblicato ieri sera, poco dopo la vittoria e la qualificazione della Juventus ai quarti di finale Champions League, è stato un gesto che riconcilia con il mondo del calcio: il club azzurro, la rivale più acerrima dei bianconeri negli ultimi anni nella corsa scudetto, è andato oltre il campanilismo più becero del tifo applaudendo alla "grande prestazione" della squadra di Allegri e facendo i complimenti per il risultato ottenuto. Cristiano Ronaldo è stato tra i protagonisti assoluti della serata di Coppa, la sua serata perché la musichetta del Trofeo gli regala scariche di adrenalina e la consapevolezza che in momenti del genere tocca si campioni come lui entrare in scena, piazzarsi al centro e occuparla recitando a braccio il copione che più si addice a una star del calcio internazionale.

Napoli e Juve, complimenti reciproci su Twitter

Alle congratulazioni dei partenopei hanno fatto seguito – sempre con un post pubblicato su Twitter attraverso il profilo ufficiale – i ringraziamenti da parte della Juventus scanditi da un emoticon con le mani giunte e dall'hashtag #finoallafine che ha sempre accompagnato le imprese dei bianconeri in tutti questi anni di successi. Tutto molto bello… peccato davvero per quei commenti che alcuni sostenitori del ‘ciuccio' hanno riservato al club. In molti non hanno gradito la scelta di elogiare pubblicamente l'impresa compiuta dalla ‘vecchia signora' mentre sono stati tanti quelli bianconeri che hanno apprezzato la sportività del gesto.

Un bel gesto di sportività nonostante il tifo becero

Del resto, rivalità sportiva a parte, come fai a non complimentarti dinanzi alla prova offerta dalla formazione di Allegri? Come fai a dire "bravo" a Bernardeschi che s'è reso autore di una partita da incorniciare? Come fai a ignorare che Spinazzola è stato all'altezza del compito richiestogli? Come fai a non riservare la standing ovation a un mostro come Cristiano Ronaldo? E allora, ottimo Napoli, un plauso lo meriti anche tu.