Vecchio e troppo costoso, le polemiche sullo stipendio che Gonzalo Higuain al Chelsea accompagnano le ultime notizie di calciomercato sul trasferimento dell'argentino a Londra. Gennaro Gattuso lo ha salutato senza troppi rimpianti, del resto aveva capito già a Jeddah che il calciatore – come si dice in gergo – non c'era con la testa e null'altro attendeva che la conferma di fare i bagagli e salire sul primo aereo che conduce a Londra (senza passare per Genova). Maurizio Sarri lo aspetta a braccia aperte perché né Alvaro Morata, né Olivier Giroud si confanno alla sua idea meccanica di calcio: non sono gli ingranaggi più adatti alla sua architettura tattica e provare Hazard come ‘falso nove' non s'è rivelata mossa altrettanto efficace come con Dries Mertens in azzurro. Gli serve un attaccante come l'ex Real, manovratore e micidiale, rapace d'area e in grado di duettare là davanti quasi fosse un rifinitore. Tutto molto bello, peccato che i giornali la pensino diversamente e considerino l'investimento del club un azzardo per l'età e per i costi.

Quanto mi costi? Lo stipendio ricco di Higuain al Chelsea. Ciao Italia, good morning Inghilterra o good morning Vietnam… perché, prima che il cielo diventi più Blues, Gonzalo Higuain dovrà vincere anzitutto la diffidenza dei media. Il battage mediatico è iniziato sulle colonne del giornale ‘The Sun' che ha definito il calciatore come ‘vecchio e costoso', non un buon affare rispetto al rischio di perdere qualche giovane di talento (Callum Hudson-Odoi).

  • Il ‘Daily Star', invece ha acceso i riflettori sui particolari economici dell'operazione: secondo le informazioni raccolte, l'argentino diventerà il quinto calciatore più ricco della Premier League percependo un ingaggio settimanale di 270 mila sterline (304.700 in euro), 1 milione e 80 mila sterline al mese (circa 1 milione e 200 mila in euro). Fino a giugno Higuain incasserà 5.3 milioni di sterline, ovvero 6.1 milioni di euro.