Prima lo schianto in autostrada, poi il viaggio a Parigi per prendere parte alla festa del compagno di nazionale e amico Neymar. Lunedì molto intenso per Douglas Costa che dopo il grande spavento per l'incidente stradale in cui ha distrutto la sua Jeep è partito, approfittando del giorno libero per partecipare al super party per il compleanno della stella del Psg. Una situazione che non è stata gradita dalla dirigenza della Juventus, che pur decidendo di non multare Douglas Costa, ha esternato il proprio malumore

Douglas Costa, prima l'incidente stradale poi il viaggio a Parigi per il compleanno di Neymar

Nella giornata di ieri, Douglas Costa si è reso protagonista di una brutta disavventura.  Incidente in autostrada per l'esterno offensivo brasiliano della Juventus, nel tratto dell'A4 nei pressi di Santhià in direzione Torino. La sua auto è stata coinvolta in un brutto scontro  con una Fiat Punto. Illeso il 28enne (macchina semidistrutta), al contrario del 47enne al volante dell'altra auto trasportato in codice giallo all'ospedale di Biella. Nonostante tutto, Douglas Costa ha approfittato del giorno libero concesso dall'allenatore della Juventus per organizzare un viaggio lampo direzione Parigi per prendere parte alla festa di compleanno del compagno di nazionale e amico Neymar.

Juventus arrabbiata per i festeggiamenti di Douglas Costa dopo l'incidente

Un maxi-party quello organizzato da uno degli sponsor per il 27° compleanno di Neymar. Presenti tantissime stelle del calcio, e tra queste anche Douglas Costa che nonostante il botto si è recato sotto la Tour Eiffel come confermato anche da numerosi scatti social, relativi proprio alla presenza dell'esterno offensivo bianconero in compagnia di altri calciatori (presenti anche Buffon, Verratti, Dani Alves, Mbappé). Una situazione che, secondo quanto riportato da Gazzetta.it, non è stata gradita dalla Juventus che avrebbe preferito un altro atteggiamento dal suo giocatore a poche ore da un incidente pericoloso.

Douglas Costa in dubbio per Sassuolo-Juventus

Nessuna multa per l'esterno brasiliano da parte della Juventus, ma il suo viaggio parigino ha fatto discutere e non poco nella dirigenza bianconera. Nel frattempo l'ex Bayern è tornato al lavoro e sui social dove ha fatto gli auguri al suo compagno Cristiano Ronaldo per il compleanno. Dubbi sulla sua presenza nel prossimo match di campionato contro il Sassuolo alla luce dell'affaticamento muscolare che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca a Parma dopo 45‘.