Roma, De Rossi nei guai: condannato per abuso edilizio

Per Daniele De Rossi è un periodo davvero nero. Ieri il tribunale di Roma ha condannato il calciatore e l'ex moglie Tamara Pisnoli a due mesi di reclusione e 4mila euro di multa per abuso edilizio. Il centrocampista giallorosso avrebbe effettuato un ampliamento non previsto dalla legge del salone e della cucina dell'appartamento in zona Eur dove abitavano. Gli avvocati di De Rossi hanno annunciato che ricorerranno in appello, ma di certo per il calciatore è proprio un momentaccio.

Domani sera De Rossi giocherà la semifinale Inter-Roma di coppa Italia 2011, e potrebbe essere addirittura l'ultima con la maglia giallorossa. Il centrocampista infatti ha chiuso anzitempo la sua stagione dopo la gomitata rifilata a Bentivoglio durante Bari-Roma: espulsione e tre giornate di squalifica. Quest'anno le prestazioni del giocatore sono state decisamente sotto tono, e sembra essere l'ombra del campione ammirato fino alla passata stagione. La società capitolina ancora non si è fatta avanti per il rinnovo del contratto, che scadrà nel 2012.

La Roma potrebbe quindi decidere di cederlo in estate per non perderlo a parametro zero. De Rossi vorrebbe salvare la sua stagione portando la Roma nella finale di coppa Italia 2011, che si giocherà proprio all'Olimpico. Con la vittoria della coppa tricolore e la qualificazione in Champions League Montella compirebbe un piccolo miracolo. L'altra semifinale sarà Palermo-Milan di coppa Italia 2011, che stabilirà quale sarà la finalista del 29 maggio.