Cristiano Ronaldo si prepara a mettere in bacheca il quinto trofeo come miglior giocatore dell'anno in occasione dei prestigiosi Globe Soccer Awards in programma in questi giorni a Dubai. Sarà il primo per lui da calciatore della Juventus, e rappresenterà il modo migliore per iniziare il 2019. Un anno in cui CR7 ha promesso di fare tutto il possibile per trascinare la formazione di Allegri alla conquista della Champions League, un trofeo che per lui sarebbe addirittura il 4° consecutivo.

Cristiano Ronaldo vince il premio Best Player Award a Dubai

Cristiano Ronaldo è il vincitore annunciato del premio di "miglior giocatore dell'anno" che sarà consegnato questa sera in occasione della cerimonia prevista per il Gala degli Awards del Globe Soccer in programma a Dubai. Per CR7 si tratta del quinto riconoscimento dopo quelli già messi in bacheca nel 2011, 2014, 2016 e 2017 e gli permetterà di cancellare la delusione per la mancata conquista del Pallone d'Oro e del Fifa The Best. Un modo ottimale dunque per iniziare il 2019 per Cristiano Ronaldo che anche in quel di Dubai non ha smesso di allenarsi, come confermato dal video che lo mostra alle prese con un curioso allenamento notturno.

La cerimonia di premiazione a CR7 a Dubai

Ennesima serata da incorniciare dunque per Cristiano Ronaldo che riceverà il premio dalle mani di una vecchia conoscenza del calcio italiano, ed ex colonna della Juventus, ovvero Didier Deschamps attuale ct della Francia campione del mondo. Nella lussuosa location dell’hotel Madinat Jumeirah dunque CR7 potrà alzare al cielo il Best Player, punto di partenza per un'annata in cui proverà a fare di tutto per vincere la Champions League con la Juventus.

La promessa di Cristiano Ronaldo sulla Champions con la Juve

Il campione portoghese della Juventus ha ribadito quanto dichiarato nei giorni scorsi a Record, facendo una promessa al popolo bianconero che gli chiede l'impresa: "Giuro che farò l’impossibile per conquistare la Champions con la maglia della Juve- riporta La Stampa – ma i tifosi non mi chiedano di essere il salvatore della patria". Molto più alla portata invece la promessa fatta a Massimiliano Allegri, inerente ai tentativi dal dischetto: "Ad Allegri ho detto che realizzerò tutti i rigori, sono pronto a mantenere la promessa. Voglio ricambiare la fiducia e l’appoggio”