L'ultimo post sui social risaliva a 5 giorni fa, prima della sfida di ritorno dei quarti di finale di Champions contro l'Ajax. Cristiano Ronaldo ha rotto il silenzio per celebrare l'ottavo scudetto consecutivo della Juventus, il primo della sua avventura italiana. Un breve video per ripercorrere tutte le tappe salienti della sua esperienza in bianconero e celebrazione del successo della squadra di Allegri con una promessa: "E questo è solo l’inizio"

Cristiano Ronaldo per lo scudetto rompe il silenzio social dopo l'eliminazione della Juve dalla Champions

Dopo l'eliminazione dalla Champions, Cristiano Ronaldo non aveva pubblicato nulla sui social network. Un silenzio che, come si suol dire, ha fatto rumore sottolineando la delusione di CR7 per la fine del sogno europeo della Juventus. A distanza di 5 giorni dall'ultimo post, dopo giorni di voci sul "mal di pancia" per l'atteggiamento troppo timido dei compagni nel match di martedì, e sul possibile addio all'Italia, il bomber bianconero ha rotto il silenzio per celebrare la vittoria dello scudetto da parte della Juventus, arrivata matematicamente grazie al successo sulla Fiorentina.

Cristiano Ronaldo, il primo scudetto con la Juventus è solo l'inizio

Ecco allora che in serata Cristiano Ronaldo ha postato sui suoi profili social un video per celebrare la vittoria dello scudetto della Juventus. Un racconto della sua prima stagione in bianconero con le immagine più significative, dall'arrivo in estate, al trionfo contro la Fiorentina. Il tutto accompagnato da parole, per spegnere anche le polemiche degli ultimi giorni: "Campioni d’Italia! Orgoglioso di contribuire a scrivere la storia di un club eccezionale, che mi ha fortemente voluto e per il quale sono onorato di giocare. Sono felice. Abbiamo dominato un campionato difficile, abbiamo lottato, tutti insieme. Siamo un gruppo forte e straordinario! E questo è solo l’inizio! Grande Juve". Sulla falsariga delle dichiarazioni del pomeriggio dunque CR7 in un colpo solo ha smentito le voci relative ai dissidi con il gruppo, chiarendo che il suo futuro sarà ancora in bianconero.