L'urlo ‘The Champions' rimbomberà come sempre nella serata di Fuorigrotta poi toccherà al Napoli fare la sua parte. "Coglioni se non passiamo il turno", ha ammesso Ancelotti in conferenza stampa memore della figura fatta contro il Chievo. E allora meglio pensare solo a vincere, senza lasciarsi distrarre da quanto potrà accadere a Parigi: due risultati su tre fanno comodo ai partenopei che battendo la Stella Rossa, in caso di vittoria o pareggio del Liverpool col Psg, si ritroverebbero qualificati agli ottavi di finale. Una bella soddisfazione, considerato il pessimismo al momento del sorteggio, e al tempo stesso un ‘tesoretto' da investire per il futuro. Può essere la notte decisiva, prima di Anfield e qualsiasi altra insidia. All'andata a Belgrado finì 0-0, dopo quattro partite il Napoli è primo nel Gruppo C (è in vantaggio nel confronto diretto coi Reds), ancora imbattuto in Champions League e ha i favori del pronostico dalla sua… gli manca l'acuto finale, la classica ciliegina sulla torta.

Quando si gioca e dove vedere la partita

Non ci sarà diretta in chiaro su Rai Uno, questa volta toccherà all'Inter (in trasferta a Wembley contro il Tottenham) occupare la prima serata sulla Tv di Stato. Napoli-Stella Rossa, invece, sarà trasmessa in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Arena (204) e Sky Sport (253), con telecronaca che sarà curata da a Maurizio Compagnoni e Massimo Ambrosini. Sarà possibile vedere la partita anche in diretta streaming: gli abbonati Sky potranno collegarsi alla piattaforma Sky Go attraverso Pc, tablet e smartphone.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

Maksimovic o Hysaj in difesa per il Napoli

Nikola Maksimovic è stata la grande rivelazione di Carlo Ancelotti, la pedina chiave che il tecnico ha utilizzato per variare l'assetto difensivo e renderlo efficace abbastanza da spegnere le velleità di Liverpool e Psg. Esterno a destra nella difesa a quattro, la sua posizione diventa vitale per tenere gli equilibri quando Mario Rui si alza sulla sinistra. Ci sarà ancora lui oppure Hysaj? Le indicazioni della vigilia propendono per la prima soluzione ma molto dipenderà dalle condizioni del serbo. A completare la difesa ci sono Raul Albiol, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo Callejon, Allan e Hamsik divideranno i compiti con Fabiàn Ruiz. Attacco con Dries Mertens e Lorenzo Insigne.

  • Napoli (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Raul Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabiàn Ruiz; Mertens, Insigne. Allenatore. Ancelotti.

Due cambi in difesa per la Stella Rossa

La Stella Rossa arriva al San Paolo forte della vittoria sul Liverpool che l'ha rimessa in corsa addirittura per la qualificazione (4 punti). Il tecnico Milojevic è orientato a confermare il modulo 4-2-3-1, con due cambi in difesa rispetto alla gara col Liverpool: Gobeljic giocherà a destra al posto di Stojkovic mentre Babic sostituirà Savic al centro, confermati Degenek e Rodic. Davanti alla difesa ci saranno Krsticic e Jovicic, con Srnic, Simic, Marin dietro alla punta Ben.

  • Stella Rossa (4-2-3-1): Borjan; Gobelijic, Degenek, Babic, Rodic; Jovicic, Krsticic; Srnic, Simic, Marin; Ben. Allenatore: Milojevic.

Napoli-Stella Rossa le quote e i pronostici

I favori del pronostico pendono dalla parte del Napoli. Secondo le quote delle agenzie di scommesse il segno ‘1' vale 1.17 volte la posta, il segno ‘X' vale 7.40 mentre un'eventuale vittoria della Stella Rossa è bancata a 18.50 volte la posta. Chi sarà il primo marcatore? Quotazione bassa per Insigne e Mertens (3.80) seguiti da Callejon a 5.50, Fabian Ruiz a 10.00. Quanto al risultato esatto, il 2-0 viene considerato l'esito che ha maggiori possibilità di verificarsi e ha una quotazione bassa (6.00 volte la posta), leggermente più alta (6.50) quella relativa al 3-0. La quota inizia a salire se si prende in considerazione la vittoria del Napoli con gol della Stella Rossa: il 2-1 viene bancato a 9.50, il 3-2 a 29.00, il 4-2 a 101 volte la posta.