C'è grandissima attesa per la sfida tra il Napoli e il Paris Saint-Germain, che vale per il quarto turno del gruppo C di Champions League e potrebbe essere decisiva per il passaggio agli ottavi di finale, ma prima del campo è andata in scena la prima parte di questa sfida. Le tifoserie delle due formazioni si sono già incontrate in serata, in concomitanza con l'arrivo nella città campana del club parigino, e hanno sancito gli ottimi rapporti con una manifestazione che ha proseguito quanto fatto dai supporter francesi all'andata, quando esposero un bellissimo striscione per i fan partenopei giunti sotto la Torre Eiffel.

Nel segno di una grande amicizia esponenti delle tifoserie del club azzurro e di quello parigino si sono incontrati nelle scorse ore nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, in viale Due Giugno, dove l'artista di strada Jorit Agoch ha firmato il maxi murales con il volto di Diego Armando Maradona. Il tutto è stato testimoniato da una foto ricordo che è finita su diversi canali social e il clima era di grande sportività: un ferreo gemellaggio in un'atmosfera di attesa prima del fischio d'inizio della super sfida del San Paolo.

Il saluti dei tifosi del PSG ai napoletani

"Benvenuti ‘e frate nuoste napulitane". Il rispetto tra le due tifoserie era stato la cornice del match d'andata grazie allo striscione che è svettato nella curva dei tifosi del PSG al Parco dei Principi. Un attestato di stima e una prova di grande amicizia tra le due fazioni avversarie e già nei giorni precedenti alla gara gli ultras parigini si erano fatti notare per gli elogi e i saluti a distanza per gli oltre 3mila tifosi azzurri arrivati nella capitale francese per la partita del terzo turno di Champions League.