Chi sarà l'arbitro di Juventus-Ajax? L'Uefa ha emesso il suo verdetto sul fischietto che dovrà dirigere il match valido per il ritorno dei quarti di finale di Champions League in programma martedì 16 aprile alle 21. Toccherà al direttore di gara Clement Turpin arbitrare la sfida dell'Allianz Stadium. L'arbitro francese ha diretto la Juventus una sola volta in precedenza, sempre in Champions nell'ottobre 2017 contro lo Sporting Lisbona

Champions League, Clement Turpin arbitro di Juventus-Ajax

L'Uefa ha emesso il suo verdetto designando l'arbitro francese Clement Turpin, 36 anni, per  Juventus-Ajax, gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League che si disputerà martedì 16 aprile allo Stadium di Torino (inizio ore 21). Il direttore di gara transalpino sarà assistito dai connazionali Nicolas Danos e Cyril Gringore; arbitro al Var Nicolas Rainville, assistente Francois Letexier; quarto uomo Benoit Bastien.

Chi è Clement Turpin, l'arbitro della sfida di ritorno dei quarti di Champions Juventus-Ajax

Di professione giurista, Clement Turpin arbitra nella massima serie del campionato francese dal 2008. E’ diventato internazionale nel 2009 a 27 anni, esordendo in Champions League nel 2014. La sua carriera è proseguita poi in patria ma anche nelle competizioni internazionali come gli Europei del 2016, il torneo Olimpico, e i Mondiali di Russia. In occasione dell’ultima finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool è stato designato come quarto ufficiale.

L'arbitro Clement Turpin, i precedenti con la Juventus

In questa stagione ha arbitrato 4 partite di Champions. La prima è stata quella vinta in rimonta dall’Inter sul Tottenham con il risultato di 2-1. A seguire anche Roma-Real Madrid, e proprio l’Ajax in occasione del 3-3 contro il Bayern. L’ultimo match internazionale diretto è stato quello degli ottavi tra il City e lo Schalke conclusosi 7-0. Solo in un'occasione ha incrociato il cammino della Juventus in Champions League, nella sfida del 31 ottobre 2017 in casa dello Sporting Lisbona, conclusosi sull'1-1