Il terzo gol di Cristiano Ronaldo, su rigore, all’Atletico Madrid, è l’ultima immagine che ci ha lasciato la Champions League prima di congedarsi e darsi appuntamento a partire da questa sera con i quarti di finale. Saranno sfide fantastiche quelle che ci attenderanno in questa due giorni di sogni, gol e spettacolo. Spicca ovviamente la Juventus del portoghese in scena domani sul campo dell’Ajax, ma soprattutto la sfida tra Barcellona e Manchester United e il derby inglese tra City e Tottenham, senza sottovalutare l’altra sfida del mercoledì che vedrà di fronte Liverpool e Porto.

Premier League, Serie A e Liga con l’inserimento a sorpresa dell’Eredivise come campionati che rappresenteranno il proprio Paese nella competizione europea più importante e prestigiosa per i club. Abbiamo dunque provato a vedere in stagione quali di queste squadre che parteciperanno ai quarti, ad oggi, possono contare sul miglior attacco per numero di gol, evidenziando anche gli assist. Domina Guardiola. Sul podio anche l’Ajax.

Il podio

Il Manchester City domina su tutti

Come nella migliore delle tradizioni, le squadre di Guardiola, oltre a vantare un gioco pirotecnico, basato su corsa, intuizione, velocità e senso della posizione, il City quest’anno sembra essere una macchina da guerra. Gol e assist che la pongono al primo posto per numero di gol e anche di assist tra i club che partecipano ai quarti di finale di Champions. I Citizens sono primi sia per  numero di gol che di assist.

I numeri dell’attacco del City (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco del City (Transfermarkt)

Nel dettaglio, con David Silva che ha realizzato 9 gol e 12 assist, ma che fa parte della zona più arretrata rispetto all’attacco, a guidare la flotta magica ci pensano i vari Sterling con 19 gol e 16 assist, Sanè (15 gol e 17 assist) Bernardo Silva (11 gol e 12 assist) ma soprattutto Aguero con 29 reti e 8 assist. Da non sottovalutare anche le prestazioni di Gabriel Jesus che conta 18 gol e 5 assist e anche Mahrez con 11 reti e 11 assist per un totale di 103 gol e 69 assist.

Messi e il Barcellona sulla scia di Guardiola

E chi se non il Barcellona, proprio l’ex squadra di Pep, a inseguire gli inglesi in questo speciale tour che decreterà il miglior attacco stagionale tra le squadre ancora in lotta per il titolo in Champions. C’è infatti Coutinho con 10 gol e 5 assist ad aprire la flotta guidata da Valverde che trova però soprattutto in Leo Messi (43 gol e 21 assist) il suo bomber più prolifico.

I numeri dell’attacco del Barcellona (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco del Barcellona (Transfermarkt)

Da non dimenticare anche Dembèlè (14 gol e 8 assist) ma anche Suarez (23 gol e 11 assist). Importanti ma con un profilo decisamente più basso anche Malcom (4 gol – 2 assist) ed El Haddadi (2 gol e 1 assist). Per un totale di 96 gol e 48 assist.

L’Ajax non smette di sorprendere

Chi allora sul gradino più basso del podio? Incredibilmente proprio l’avversaria della Juventus: l’Ajax. Gli olandesi, che di recente sono riusciti a riaprire il campionato mettendosi a pari punti con il Psv, oltre ad aver battuto il Real Madrid, ora anche stimolati dalla rimonta nella propria lega, vorrebbero ripetersi anche in Champions contro i bianconeri. L’attacco è giovane e fenomenale ma anche con un pizzico d’esperienza.

I numeri dell’attacco del Ajax (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco del Ajax (Transfermarkt)

Già, perchè oltre ai 14 gol e 10 assist di Van Der Beek, c’è sicuramente Ziyech con 19 gol e 17 assist a tenere alto il tenore realizzativo dell’attacco con Neres (11 gol e 15 assist) Dolberg (11 gol e 6 assist)  e soprattutto Tadic, ben 30 gol e 19 assist per lui. Senza dimenticare l’ex Milan Huntelaar che ha raccolto un bottino di 16 gol e 5 assist per un totale di 87 gol e 62 assist complessivi dell’attacco in stagione.

Bene ma non benissimo

Liverpool col freno a mano tirato ma sempre pericoloso

Pensare che il Liverpool di Klopp possa stare a guardare è davvero poco prudente per chi si appresterà ad affrontare i Reds in uno scontro diretto. Chiedere al Tottenham che ultimamente ha affrontato proprio i ragazzi dell’ex tecnico del Dortmund capaci di realizzare il gol vittoria praticamente allo scadere. Una squadra che non molla mai, cinica e spietata quanto basta.

I numeri dell’attacco del Liverpool (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco del Liverpool (Transfermarkt)

Capitanata dal solito Salah che guida l’attacco Reds con 21 gol e 10 assist, seguito da Manè (20 gol e 4 assist) Firmino (14 gol e 7 assist) Shaqiri (6 gol e 3 assist) e poi Sturridge con 4 gol e 2 assist manche Origi con 3 gol e 1 assist per un totale di 68 reti e 27 assist.

Il Tottenham s’aggrappa al solito Kane

Non è mai stata una macchina da gol il Tottenham di Pochettino. Una squadra capace di andare però sempre in fondo ai propri obiettivi basandosi non solo sui gol del singolo (in questo caso Kane), ma soprattutto al gioco collettivo di una squadra che fa del gruppo, del gioco e dell’armonia in campo i propri cavalli di battaglia.

I numeri dell’attacco del Tottenham (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco del Tottenham (Transfermarkt)

E allora ecco perchè in attacco, oltre agli 8 gol e 14 assist di Eriksen, c’è il solo Kane che spicca con 24 gol e 6 assist seguito da Son con 17 gol e 9 assist, poi Lucas Moura (9 gol e 2 assist) Lamela (6 gol e 3 assist) Llorente (7 gol e 4 assist) e anche N’Koudou (0 gol e 1 assist). Il totale è di 63 reti e 25 assist.

Juventus e Cristiano Ronaldo: connubio perfetto di gol e precisione

Ma veniamo allora all’unica italiana rimasta in corsa per la gloria in Champions League: la Juventus. La squadra di Allegri si sa, non brilla per gioco e spettacolo in campo, ma ha nel suo cinismo sotto porta e la sua grande capacità di realizzare un gol con pazienza, magari soffrendo un po’, il suo grande punto di forza. Una caratteristica che manda in rete praticamente chiunque si trovi dalle parti della porta avversaria fa facendo leva, ovviamente, su un valore aggiunto in più: Cristiano Ronaldo.

I numeri dell’attacco della Juventus (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco della Juventus (Transfermarkt)

Il portoghese guida l’attacco bianconero con 24 gol e 12 assist stagionali, seguito da Dybala con 10 gol e 6 assist, poi Douglas Costa (1 gol e 2 assist) Bernardeschi (3 gol e 6 assist) Cuadrado (1 gol e 3 assist) Mandzukic (9 gol e 7 assist) e il gioiellino Kean che si distingue per i suoi 6 gol e 1 assist, andando a formare un totale pari a 54 gol e 37 assist.

Le più timide sotto porta

Il Manchester United bada più alla sostanza

Nella zona bassa di questa strana, ma speciale classifica, troviamo l’altra squadra di Manchester, lo United. Partita come un diesel la stagione dei Red Devils guidati da Mourinho, solo con l’arrivo di Solskjaer Pogba e compagni hanno trovato la giusta dimensione. A livello realizzativo, oltre ai 14 gol e 11 assist proprio di Paul, l’attacco resta comunque un po’ a secco.

I numeri dell’attacco del Manchester United (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco del Manchester United (Transfermarkt)

Lukaku guida la flotta con 15 gol e 4 assist, poi troviamo Rashford (13 gol e 9 assist) Martial (12 gol e 2 assist) Sanchez (2 gol e 4 assist) Lingard (5 gol e 4 assist) che mostra comunque un assortimento di giocatori ben distribuito che però porta a un totale di soli 47 reti e 23 assist totali.

Porto pericoloso con Soares e Marega

Klopp ha detto che tutti volevano prendere il Porto tranne lui e il suo Liverpool che sfiderà i portoghesi nei quarti di finale. Già, perchè come abbiamo avuto modo di vedere nel doppio confronto agli ottavi contro la Roma, i dragoni di Conceicao sono molti pericolosi e cattivi soprattutto in caso restando cauti a non prendere gol e scoprirsi con attenzione in trasferta magari provando a trovare anche la rete.

I numeri dell’attacco del Porto (Transfermarkt)
in foto: I numeri dell’attacco del Porto (Transfermarkt)

Con gli 11 gol e gli 8 assist di Brahimi, è Marega uno dei bomber della squadra con 17 gol e 10 assist, seguito dai vari Aboubakar (4 gol e 2 assist) e soprattutto Soares che guida l’attacco con 20 gol e 6 assist. Da non sottovalutare anche Pereira (3 gol e 2 assist) Fernando (2 gol e 3 assist) e Marius (1 gol e 0 assist) che insieme formano, esattamente come lo United, un totale di 47 reti e 23 assist. Equilibrio assoluto.