Un’altra squadra della Premier League si qualifica per i quarti di finale di Champions League. Dopo Tottenham e Manchester United arriva tra le ultime otto anche il Manchester City che dopo aver vinto per 3-2 a Gelsenkirchen ha sconfitto anche in casa lo Schalke 04, uscito dall’Ethiad con 7 gol sul groppone.

Doppietta di Aguero nel 7-0 del City allo Schalke

Guardiola schiera Danilo e Zinchenko in difesa, a metà campo mancano Fernandinho e De Bruyne, in avanti il ‘Kun’ con Sterling, autore di una tripletta sabato scorso al Watford, e Sané, il grande ex. 4-1-4-1 per lo Schalke con Embolo unica punta. Per il City questa è la partita ideale, al di là del nettissimo divario tra le due compagini.

La squadra di Guardiola bada soprattutto a tenere palla, non concede mai il fianco allo Schalke, che dopo aver retto per 35’ crolla nel finale del primo tempo. Aguero trasforma un rigore, poi tre minuti dopo raddoppia e incrementa il suo bottino realizzativo con il City. 226esimo gol in 328 partite per il Kun, autore di 27 gol in stagione. Al 42’ arriva il 3-0 firmato da Sané. Nel secondo tempo segnano anche Sterling, Bernardo Silva, il giovane Foden e Gabriel Jesus che ha fissato il punteggio sul 7-0.

Manchester City a caccia del Grande Slam

Pep Guardiola in questa stagione ha già vinto due titoli, conquistati curiosamente battendo in finale sempre il Chelsea: la Community Shield e la Coppa di Lega. Il Manchester City è ai quarti di Champions League, per il secondo anno consecutivo (lo scorso anno non superò il turno, fu battuto due volte dal Liverpool di Klopp, la nemesi di Guardiola), è al comando in Premier League, ha un punto in più del Liverpool, ed è in piena corsa in FA Cup, nel fine settimana sono in programma i quarti di finale, il Manchester City giocherà in casa dello Swansea.