La dirigenza della Juventus si gode il momento della squadra di Massimiliano Allegri, ma lavora anche per rinforzare la rosa per la prossima stagione. Le ultime notizie relative al mercato della società bianconera, portano infatti in Inghilterra dove sarebbe ad un passo l'accordo con Aaron Ramsey: ventisettenne centrocampista dell'Arsenal. Cercato in passato dal Milan, e seguito nelle ultime settimane anche dall'Inter, il gallese potrebbe arrivare a Torino a parametro zero nella prossima estate.

L'obiettivo di Paratici e degli altri uomini mercato della Juventus, è proprio quello di bloccare il giocatore a gennaio e di abbracciarlo a giugno: al termine della sua avventura con i Gunners. Le ultime manovre del club campione d'Italia, avrebbero dunque messo fuori gioco l'Inter (spaventata dalla richiesta economica di Ramsey, più alta addirittura di quella percepita da Icardi) e il Paris Saint-Germain: destinazione poco gradita al centrocampista.

Gli altri nomi per il mercato della Juventus

Quella di bloccare i giocatori a gennaio per poi prenderli fisicamente in estate, è una strategia che alla Juventus hanno già messo in pratica in diverse trattative. L'ultima è quella che ha portato a Torino Emre Can: preso a gennaio dello scorso anno per 16 milioni di euro dal Liverpool. In passato ci fu lo stesso "modus operandi" per Mattia Caldara, Riccardo Orsolini, Rolando Mandragora e Daniele Rugani: arrivato nel 2015 dall'Empoli.

Il nome di Aaron Ramsey non è però l'unico nell'agenda di Fabio Paratici. Il direttore sportivo bianconero sta seguendo anche la situazione di Isco. Quella dello spagnolo è però una trattativa molto più difficile e non solo per il valore del cartellino (80 milioni di euro). Sul talento del Real Madrid c'è infatti molta concorrenza: a partire da quella del City di Pep Guardiola. Un altro nome cerchiato in rosso è quello di Francisco Trincao dello Sporting Braga: il nuovo CR7 inseguito anche dal Barcellona.