La nota stonata per il Barcellona arriva dopo la vittoria e la qualificazione ai quarti di finale di Champions League conquistati contro il Lione. Ousmane Dembélé, in gol contro i francesi, quasi sicuramente sarà costretto a saltare la prima partita della prossima sfida di Coppa a causa di un infortunio muscolare. La soddisfazione per aver messo il proprio nome in calce al tabellino dei marcatori (5-1 il risultato finale in favore dei blaugrana) è stata smorzata dall'esito dei controlli clinici: lesione muscolare al bicipite femorale sinistro, tempi di recupero stimati in 3 al massimo 4 settimane. Cosa significa? Che per il ventenne esterno d'attacco si restringono le possibilità di essere convocato per l'andata in programma tra il 9 e il 10 aprile a seconda del sorteggio di giovedì, ore 12, a Nyon.

Il report medico del Barça sulle condizioni di Dembélè

Dembélé ha effettuato i test medici con lo staff del FC Barcelona nella giornata odierna. L'esito degli esami ha rilevato che il calciatore ha riportato una lesione muscolare al bicipite femorale della coscia sinistra. Un infortunio che lo rende indisponibile per le prossime tre al massimo quattro settimane – si legge nella nota della dirigenza -.

Venti minuti fatali contro il Lione

Il tecnico del Barcellona, Ernesto Valverde, lo aveva lanciato nella mischia quando – a risultato ormai al sicuro grazie alle prodezze di Lionel Messi – gli aveva concesso una ventina di minuti di passerella al posto di Coutinho. A Dembélé sono bastati per arrotondare il punteggio (5-1) ma ha dovuto arrendersi alla malasorte, quando ha capito che quella fitta alla coscia era molto più d'un semplice fastidio o affaticamento. Quella contro il Lione è stata la terza rete segnata in questa edizione della Champions (le altre due erano arrivate contro Psv Eindhoven e Tottenham nel corso della fase a gironi), la 14sima nel corso dell'attuale stagione.