Nessun divorzio tra Vincent Kompany e il Manchester City. Il matrimonio tra l'esperto difensore belga e la squadra di Pep Guardiola sembra destinato a proseguire per un'altra stagione. Secondo la stampa inglese infatti è stato raggiunto l'accordo tra le parti per il rinnovo contrattuale fino al 2020. Nonostante le parole del manager catalano  in riferimento ai tanti infortuni del centrale e il possibile addio all'Etihad, ecco il colpo di scena destinato a far sorridere i tifosi che hanno sempre considerato Kompany uno dei baluardi della squadra.

Vincent Kompany rinnova con il Manchester City fino al 2020, ecco quanto guadagnerà

L'avventura di Vincent Kompany con la maglia del Manchester City continuerà, almeno per un'altra stagione. Secondo quanto riportato dalla stampa inglese e in particolare dal Daily Mail sarebbe stato raggiunto l'accordo tra l'entourage del giocatore e la dirigenza dei Citizens per il prolungamento del vincolo (in scadenza il 30 giugno 2019) per un'altra annata, e dunque fino al 2020. Quanto guadagnerà Vincent Kompany in quella che sarà probabilmente l'ultima stagione al City (e forse anche nel calcio professionistico)? Il difensore belga che attualmente incassa quasi 9 milioni di euro a stagione, ha accettato un taglio sostanziale su cifre che però non sono state rese note. 

Kompany più forte degli infortuni, al City dal 2008

Un'avventura quella di Vincent Kompany con il Manchester City iniziata nel lontano 2008, quando il difensore arrivò dall'Amburgo per poco meno di 10 milioni di euro. Nelle ultime stagioni la sua esperienza all'Etihad è stata condizionata pesantemente dagli infortuni. Basti pensare che lo stesso Kompany non gioca più di 20 partite in Premier League dalla stagione 2014-15 e ha fatto i conti con tantissimi problemi fisici, soprattutto muscolari. Guardiola in una recente intervista aveva aperto ad un addio dichiarando: "È un problema di cui dobbiamo parlare con Vincent. Ma la semplice realtà è che c’è un momento in cui è finita per tutti". La fine però è stata rimandata al 2020, con Kompany che continuerà, infortuni permettendo, a garantire il suo contributo nel City