Prendere una pallonata in pieno volto da CR7 durante il riscaldamento non è da tutti… Fino alla fine. E grazie agli amici della curva per il supporto.

Elena Di Martino è la tifosa della Juventus che lunedì sera era allo stadio di Torino per assistere alla partita di campionato tra la Juventus e il Chievo. Sui social network ha voluto condividere una foto e un messaggio ironici a corredo di quanto accaduto all'Allianz Stadium. Il ‘monday night' della Serie A ha chiuso la ventesima giornata con la vittoria dei bianconeri (3-0) e un primato in classifica saldamente in pugno grazie soprattutto al +9 sul Napoli, secondo. La donna, che abita a Mondovì (in provincia di Cuneo), è tornata a casa contenta per il successo, un po' meno per il piccolo inconveniente capitato… doppiamente dispiaciuta per Cristiano Ronaldo che prima le ha rifilato una pallonata e poi ha anche sbagliato il calcio di rigore paratogli in maniera magistrale da Sorrentino.

  • Riavvolgiamo il nastro per capire cosa è successo. Le squadre sono in campo, manca poco all'inizio della partita, i calciatori stanno effettuando il consueto riscaldamento: un po' di ginnastica, qualche calcio al pallone, passaggi e palleggi, un paio di tiri in porta… uno di questi viene scagliato involontariamente dal campione portoghese sugli spalti e colpisce Elena Di Martino che si trova ai bordi del settore di Curva sud, proprio a ridosso della porta.
  • Come sta la donna? Per fortuna non le è successo niente di grave nonostante la botta presa in pieno viso. Occhiali da vista rotti, una leggera ferita lacero-contusa e microfratture al setto nasale. Elena Di Martino è stata subito soccorsa dallo staff medico presente all'Allianz Stadium. Cose che capitano, lei l'ha presa bene e ci ha scherzato su: "Cristiano è un idolo per me – ha ammesso la donna come riporta l'edizione di Torino del Corsera -. E dopo questa botta mi aspetto almeno un invito a cena".