Manuela Nicolosi – Foto da sito Federcalcio Francese
in foto: Manuela Nicolosi – Foto da sito Federcalcio Francese

Nella prossima finale di Supercoppa Europea tra Liverpool e Chelsea, in programma il 14 agosto al Vodafone Park di Istanbul, ci sarà anche un rappresentante italiano: si tratta di Manuela Nicolosi, assistente dell'arbitro del match Stéphanie Frappart. Nata a Roma 38 anni fa e residente a Lione da più di quindici anni, Manuela fa l'arbitro da sempre: sin da quando era tesserata nella sezione Roma 1. "Mi sono dovuta trasferire in Francia per motivi di lavoro e la mia carriera di arbitro italiano è finita", ha raccontato in una recente intervista. Una passione che la Nicolosi si è portata dietro anche in Francia, dove ha cominciato a dirigere le partite in terza serie e poi successivamente nella Ligue 2: la serie B francese.

Il mondo arbitrale francese

Dopo il debutto come assistente nel secondo campionato transalpino (il 21 dicembre 2018 in occasione della sfida tra l'AS Beziers e l'US Orleans), Manuela Nicolosi è riuscita ad imporsi fino ad arrivare a diventare internazionale e a lavorare insieme a Stéphanie Frappart nella recente finale di Coppa del Mondo femminile vinta dagli Stati Uniti. "In Francia non c’è differenza tra arbitri maschi e donne: i test sono uguali per tutti e, quindi, se non li superi non arbitri – ha spiegato nell'intervista rilasciata a ‘Leggo' – In pratica siamo solo due a dirigere tra i maschi: la Frappart, prima donna arbitro a dirigere gare in Ligue 1, e io, unica donna in Ligue 2".

L'obiettivo di Manuela

"Grazie alla presenza di Valeri e Irrati che erano lì per la Fifa, ho fatto anche tanta esperienza al Var e questo può essere una condizione da sfruttare – ha concluso Manuela Nicolosi – Il mio sogno è quello di arrivare in Ligue 1 e di poter lavorare al fianco della Frappart". La grande soddisfazione di aver partecipato alla finale mondiale, le ha adesso dato la grande chance europea: la finale di Supercoppa tra Liverpool e Chelsea, che verrà appunto arbitrata da Stéphanie Frappart. Insieme all'irlandese Michelle O'Neal e al quarto arbitro (l'esperto fischietto turco Cuneyt Cakir), ci sarà dunque anche lei: Manuela Nicolosi da Roma.