Si è chiusa ufficialmente la fase a gironi della Champions League 2017/2018. Lunedì le 16 pretendenti al titolo più prestigioso del Vecchio Continente conosceranno l’avversario che dovranno affrontare nella doppia sfida ad eliminazione diretta degli ottavi di finale. Il Napoli non ce l'ha fatta, ma nell’urna di Nyon saranno presenti le due italiane Juventus e Roma, ben cinque compagini inglesi (Manchester City, Manchester United, Tottenham, Chelsea e Liverpool), tre spagnole (Barcellona, Real Madrid e Siviglia), e una rappresentante a testa per Francia (Psg), Germania (Bayern Monaco), Turchia (Besiktas), Portogallo (Porto), Svizzera (Basilea) e Ucraina (Shakhtar Donetsk).

Questo dunque il quadro completo delle qualificate che lunedì saranno accoppiate tra loro per formare la griglia degli ottavi di finale. Il sorteggio non sarà casuale ma dovrà rispettare i criteri imposti dal regolamento della manifestazione: agli ottavi le seconde classificate si scontreranno con chi ha invece vinto il proprio gruppo, ma non si potranno incontrare tra loro squadre provenienti dallo stesso girone e dallo stesso Paese. Detto ciò, andiamo dunque a vedere quali potranno essere gli accoppiamenti che il sorteggio di Nyon potrà riservare alle due italiane ancora in corsa.

Chi può pescare la Juventus negli ottavi di Champions.

Dopo aver chiuso al secondo posto il proprio girone alle spalle del Barcellona la Juventus di Massimiliano Allegri negli ottavi di finale sfiderà una delle prime classificate. Escluse dal novero i catalani, già affrontati, e la Roma. Sono dunque 6 le squadre che i Campioni d’Italia potrebbero affrontare nel primo turno ad eliminazione diretta di questa edizione della Champions League. L’avversario della Juventus sarà infatti uno tra le quattro inglesi (Manchester United, Manchester City, Tottenham, Liverpool), i francesi del Paris Saint Germain o i turchi del Besiktas.

  • Sorteggio positivo: Besiktas
  • Sorteggio intermedio: Liverpool o Tottenham.
  • Sorteggio negativo: Manchester United, Manchester City o Psg.

Chi può pescare la Roma negli ottavi di Champions.

La Roma di Eusebio Di Francesco è arrivata prima nel proprio girone e dunque sfiderà sicuramente una delle seconde classificate. Escludendo il Chelsea di Antonio Conte, già incontrato, e l’italiana Juventus, sono dunque 6 anche le possibili compagini che potranno essere accoppiate con i giallorossi dall’urna di Nyon. La squadra capitolina potrebbe quindi essere sorteggiata o con una delle blasonate Real Madrid e Bayern Monaco, o con una tra Siviglia, Porto, Basilea e Shakhtar Donetsk.

  • Sorteggio positivo: Basilea o Porto
  • Sorteggio intermedio: Shakhtar Donetsk o Siviglia
  • Sorteggio negativo: Bayern Monaco o Real Madrid

Le “retrocesse” in Europa League.

Lunedì a Nyon oltre agli ottavi di Champions League saranno sorteggiati anche gli accoppiamenti per i sedicesimi di finale della “sorella minore” Europa League. In questi ultimi saranno presenti anche le squadre 8 che si sono classificate al terzo posto nei vari gironi di Champions “retrocesse” quindi nella seconda manifestazione per club più importante del Vecchio Continente. Saranno dunque Cska Mosca, Celtic, Atletico Madrid, Sporting Lisbona, Spartak Mosca, Napoli, Lipsia e Borussia Dortmund che, insieme alle 24 compagini qualificate dai gironi, andranno a comporre il quadro dei sedicesimi di Europa League.

Il Napoli non sarà testa di serie nel sorteggio dei sedicesimi di Europa League.

In base al regolamento vigente, come detto, dalla Champions scivolano le 8 terze classificate della fase a gironi ma non tutte saranno teste di serie nel sorteggio dei sedicesimi di finale: delle 8 retrocesse, infatti, solo le 4 che hanno fatto meglio in Champions (per numero di punti conquistati) saranno inserite nella stessa urna delle vincitrici dei rispettivi gironi di Europa League mentre le altre 4 verranno incluse in quella con le seconde classificate dei gruppi d’ Europa League.

Ecco dunque la classifica delle “retrocesse” in Europa League:

  • CSKA Mosca 9 pt (testa di serie nei sorteggi dei sedicesimi di EL)
  • Atletico Madrid 7 pt (testa di serie)
  • Lipsia 7 pt (testa di serie)
  • Sporting Lisbona 7 pt (testa di serie)
  • Napoli 6 pt
  • Spartak Mosca 6 pt
  • Celtic 3 pt
  • Borussia Dortmund 2 pt

Rischio Atletico Madrid per i partenopei.

I partenopei non essendo teste di serie rischiano dunque di pescare subito un big anche in Europa League. Infatti, essendo finiti nell'urna delle seconde classificate ai sedicesimi potrebbero pescare una delle altre "retrocesse" tra Atletico Madrid, CSKA Mosca, Lipsia e Sporting Lisbona. Ma non solo. Insidiose per i campani potrebbero essere anche le vincitrici già certe dei propri gironi d'Europa League Villareal, Arsenal e Salisburgo e quelle che invece nell'ultimo turno possono ancora centrare il primo posto come per esempio Dinamo Kiev, Lione, Zenit Sanpietroburgo, Real Sociedad e Athletic Bilbao. Ma sarà solo dopo le gare di domani che si avrà il quadro completo delle possibili avversarie del Napoli nei sedicesimi di finale di Europa League.