Dopo la sosta degli impegni delle nazionali si torna a fare sul serio in Serie A. La 4a giornata apre un vero e proprio tour de force per i top club del massimo campionato che inizieranno il loro cammino anche in Europa. Occhi puntati soprattutto su Cristiano Ronaldo che domenica in Juventus-Sassuolo proverà a sbloccarsi e a trovare il primo gol in Serie A. La 4a giornata regalerà però prima degli anticipi intriganti con l'Inter che ospiterà il Parma e soprattutto il Napoli chiamato al riscatto dopo il flop di Genova, con la giovane e sorprendente Fiorentina di Pioli.

Gli anticipi della 4a giornata di Serie A, Inter contro il Parma senza Icardi

La 4a giornata di Serie A (che sarà trasmessa in tv da Sky e Dazn) si aprirà con Inter-Parma di sabato 15 settembre alle 15. I nerazzurri dovrebbero scendere in campo con il solito 4-2-3-1 ma senza Icardi. L'argentino sarà tenuto a riposo per la Champions, essendo reduce dalle noie muscolari, e al suo posto dovrebbe giocare Keita con Nainggolan, Perisic e Politano alle sue spalle. In difesa out Vrsaljko con D'Ambrosio e Asamoah sulle corsie. Attenzione alla velocità di Gervinho che D'Aversa schiererà ancora titolare dopo la buona prova con la Juve. Alle 18 Napoli-Fiorentina, con Ancelotti che rinuncia al turnover e lancia dal 1′ nuovamente Hamsik e Callejon, con Mertens non al top in panchina. Fiorentina che potrebbe trovare Pjaca dal 1′ a completare il tridente con Chiesa e Simeone

Juventus-Sassuolo, le probabili formazioni: Dybala ancora in panchina

La Juventus domenica alle 15 ospiterà il Sassuolo. Allegri vuole un'altra vittoria per presentarsi alla sfida di Champions con il Valencia nel migliore dei modi. Il tecnico potrebbe ritrovare De Sciglio in corsia, con Bentancur favorito su Pjanic, e i ballottaggi Emre Can Khedira e Rugani-Benatia/Chiellini. Cristiano Ronaldo a caccia del 1° gol in Serie A dovrebbe partire dal titolare, con Mandzukic e Bernardeschi ancora favoriti su Dybala e Douglas Costa. Nella Roma che alle 12.30 ospiterà il Chievo dovrebbe farcela Manolas, con Pastore, Schick e Florenzi invece ai box: pronti Pellegrini, El Shaarawy e Karlsdorp. Il Milan sarà impegnato in serata a Cagliari senza l'infortunato Cutrone. Higuain sarà supportato ancora da Calhanoglu e Suso. Musacchio ancora preferito a Caldara in difesa.

Le probabili formazioni della 4a giornata di Serie A 2018-2019 e dove vedere le partite in tv

  • INTER-PARMA (sabato 15 settembre ore 15.00, diretta tv Sky)
    Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vriji, Skriniar, Asamoah; Brozovic Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic; Keita. Allenatore: Luciano Spalletti
    Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Gobbi; Barillà, Stulac, Rigoni; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. Allenatore: Roberto D’Aversa
  • NAPOLI-FIORENTINA (Sabato 15 Settembre ore 18.00 diretta tv Sky)
    Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. Allenatore: Carlo Ancelotti
    Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Fernandes, Benassi; Chiesa, Simeone, Pjaca. Allenatore: Stefano Pioli
  • FROSINONE-SAMPDORIA (Sabato 15 Settembre ore 20.30, diretta tv Dazn)
    Frosinone (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Salamon, Kranjc; Zampano, Chibsah, Hallfredsson, Maiello, Molinaro; Perica, Ciano. Allenatore: Moreno Longo
    Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella. Allenatore: Marco Giampaolo
  • ROMA-CHIEVO VERONA (Domenica 16 settembre ore 12.30, diretta tv Dazn)
    Roma (4-2-3-1): Olsen; Karsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov; N'Zonzi, Pellegrini, Cristinte;  Under, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Eusebio Di Francesco
    Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; Tomovic, Bani, Rossettini, Barba; Depaoli, Radovanovic, Obi; Giaccherini, Birsa; Stepinski. Allenatore: Lorenzo D’Anna
  • GENOA-BOLOGNA (Domenica 16 Settembre ore 15.00, diretta tv Dazn)
    Genoa (3-4-1-2): Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Romulo, Hiljemark, Criscito; Pandev; Kouame, Piatek.  Allenatore: Davide Ballardini
    Bologna (3-5-2): Skorupski; De Maio, Helander, Danilo; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Falcinelli, Santander. Allenatore: Filippo Inzaghi
  • JUVENTUS-SASSUOLO (Domenica 16 Settembre ore 15.00, diretta tv Sky)
    Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Ronaldo, Mandzukic. Allenatore: Allegri
    Sassuolo (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Locatelli, Duncan, Rogerio; Berardi, Boateng, Di Francesco. Allenatore: Roberto De Zerbi
  • UDINESE-TORINO (Domenica 16 Settembre ore 15.00, diretta tv Sky)
    Udinese (4-3-3): Scuffet; Stryger, Ekong, Nuytinck, Samir; Fofana, Mandragora, Behrami; Machis, Lasagna, De Paul. Allenatore: Julio Velazquez
    Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Soriano, Rincon, Meite, Berenguer; Belotti, Iago Falque. Allenatore: Walter Mazzarri.
  • EMPOLI-LAZIO (Domenica 16 Settembre ore 18.00 diretta tv Sky)
    Empoli (4-3-1-2): Terraciano; Di Lorenzo, Rasmussen, Silvestre, Pasqual; Acquah, Capezzi, Krunic; Zajc; La Gumina, Caputo. Allenatore: Aurelio Andreazzoli
    Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi
  • CAGLIARI-MILAN Domenica 16 Settembre ore 20.30 diretta tv Sky)
    Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita; Sau, Pavoletti. Allenatore: Rolando Maran
    Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Biglia, Kessie, Bonaventura; Calhanoglu, Suso, Higuain. Allenatore: Gennaro Gattuso
  • SPAL-ATALANTA (Lunedi 17 Settembre ore 20.30 diretta tv Sky)
    SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. Allenatore: Leonardo Semplici
     Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, de Roon, Gosens; Pasalic; Gomez, Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini