Cristiano Ronaldo veste i panni anche di "uomo mercato" della Juventus. L'attaccante portoghese dopo la finale di Nations League ha provato a convincere l'olandese De Ligt a raggiungerlo in bianconero per blindare ulteriormente la difesa. Nei giorni scorsi si è ha parlato di un episodio simile, con la presunta telefonata di CR7 all'ex compagno Sergio Ramos che sembrava pronto all'addio a sorpresa al Real. Cosa c'è di vero su questa storia? Ci ha pensato il centrale spagnolo a raccontare la sua verità nella sua ultima intervista.

Sergio Ramos, il possibile addio al Real e la telefonata di Cristiano Ronaldo

Nelle scorse settimane il futuro di Sergio Ramos al Real Madrid sembrava compromesso. Il difensore sembrava ad un passo dall'addio al Real Madrid e pronto per una nuova esperienza professionale. Diverse le indiscrezioni provenienti dalla Spagna sull'argomento: da quella relativa alla proposta super di un ricco club cinese, a quella della telefonata di Cristiano Ronaldo per chiamare alla Juventus il compagno di mille battaglie con la camiseta blanca. Alla fine però tutto si è concluso con un nulla di fatto, visto che Sergio Ramos nell'incontro con Florentino Perez ha pubblicamente raccontato di essere disposto anche a chiudere la sua carriera al Real Madrid.

La verità di Sergio Ramos, nessuna telefonata da Ronaldo

A distanza di alcuni giorni dalla fine del mini-tormentone sul suo futuro, Sergio Ramos è tornato a parlare. Quanto c'è di vero nel contatto con Cristiano Ronaldo e nell'invito a raggiungerlo alla Juventus? Il capitano del Real Madrid ha smentito tutto come riportato da Sportmediaset: "Con Ronaldo ho sempre avuto un ottimo rapporto. Per quanto mi riguarda starò al Real Madrid, lasciamo stare i rumors di mercato. Se mi ha chiamato per andare alla Juventus? No, no (sorride, ndr)". 

Ronaldo uomo-mercato della Juventus, la proposta a De Ligt

Nessuna smentita, ma addirittura una conferma invece da parte di De Ligt in merito all'invito di Cristiano Ronaldo a raggiungerlo alla Juventus. Dopo la finale di Nations League è stato mostrato un siparietto durante il terzo tempo tra CR7 e il giovane talento olandese che ha poi svelato candidamente: "Sì, è vero… Ronaldo mi ha chiesto di andare alla Juventus. Ero un po' stupito dalla sua domanda, per questo motivo ho sorriso. All'inizio non avevo capito… Scherzi a parte, non so dove andrò – ha ammesso De Ligt alla tv olandese Nos-. Per adesso vado in vacanza e mi riposo, poi lascerò che qualcosa accada e vedremo".