Maurizio Sarri aspetta solo che si disputi la sfida Belgio-Cipro valida per le qualificazioni al prossimo Mondiale, per riabbracciare anche Dries Mertens. Il bomber belga infatti è l'unico nazionale che manca all'appello in casa partenopea visto che oggi torneranno alla base gli altri nove azzurri impegnati con le loro rappresentative. Il tecnico dunque potrà contare sul gruppo al completo giovedì, con due giorni e mezzo a disposizione per preparare la delicata sfida in casa della Roma.

Le scelte di Sarri per Roma-Napoli.

Le condizioni fisiche dei calciatori protagonisti con le rispettive nazionali incideranno nelle scelte di Maurizio Sarri che per Roma-Napoli sembra avere le idee molto chiare. Squadra che vince, non si cambia, motivo per cui si va verso la riconferma della squadra che ha vinto contro il Cagliari. Tra i titolari dunque ecco Albiol, Ghoulam, Jorginho e Allan che hanno lavorato a Castelvolturno, ricaricando le energie. L'unico ballottaggio era quello tra Allan e Zielinski che vede il primo favorito, essendo più fresco. Ancora una volta, il mister si affiderà al trio Insigne, Mertens e Callejon che non sembrano risentire degli impegni con le rappresentative.

Roma, meno titolari del Napoli impegnati in nazionale.

A proposito di nazionali, c'è un aspetto che fa sorridere la Roma ed è quello relativo al minor numero di titolari, impegnati con le proprie rappresentative. Oltre al portiere brasiliano Allisson, infatti sono scesi in campo rispettivamente con Grecia, Serbia e Bosnia, rispettivamente Manolas, Kolarov e Dzeko. In dubbio invece la presenza di El Shaarawy che comunque potrebbe essere gettato nella mischia da Di Francesco. 2 in meno dunque rispetto a quelli azzurri Reina, Hysaj, Koulibaly, Hamsik, Callejon, Insigne e Mertens.

Le probabili formazioni di Roma-Napoli.

Non dovrebbero esserci dunque particolari sorprese per Roma-Napoli, big match dell'8a giornata di Serie A, in programma sabato 14 alle ore 20.45. Schemi speculari per entrambe le squadre che scenderanno in campo con il 4-3-3. Grande curiosità per la sfida a distanza tra i tridenti Perotti, Dezko, El Shaarawy e Callejon, Mertens, Insigne. Nei giallorossi out Strootman con Pellegrini costretto a stringere i denti

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; Perotti, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Maurizio Sarri