Chi sarà il prossimo allenatore della Roma? Le ultime notizie di calciomercato raccontano della volontà dei giallorossi di rompere gli indugi per Gian Piero Gasperini, artefice della super Atalanta. Dopo aver abbandonato la pista Sarri, la dirigenza capitolina avrebbe accelerato per il tecnico classe 1958, con tanto di principio d'accordo in vista della prossima stagione. Una situazione che potrebbe contribuire ad un vero e proprio valzer delle panchine in Serie A.

Roma, le ultime notizie sull'allenatore. Possibile accordo Gian Piero Gasperini

Le ultime notizie di calciomercato raccontano di una Roma intenzionata a chiudere per Gian Piero Gasperini. A prescindere da come andrà a finire la corsa Champions, a fine stagione ci sarà la separazione da Claudio Ranieri tornato nella Capitale per raccogliere l'eredità di Eusebio Di Francesco. Nelle ultime ore la dirigenza capitolina (con la supervisione di Gianluca Petrachi futuro direttore sportivo), ha accelerato dunque per il tecnico dell'Atalanta reduce da un'altra annata eccezionale con la possibile qualificazione nell'Europa che conta, e una Coppa Italia sfumata solo in finale. Secondo quanto riportato da Radio Radio, ci sarebbe già un principio d'accordo tra la Roma e il tecnico classe 1958 di Grugliasco

Le cifre dell'accordo Roma-Gasperini

Quali sono i dettagli del possibile accordo tra Gian Piero Gasperini e la Roma? L‘intesa potrebbe essere raggiunta sulla base di un contratto triennale con uno stipendio da 2.5 milioni di euro a stagione più eventuali bonus. Quasi il doppio di quanto percepito da Gasp all'Atalanta e poco meno di quanto incassato in passato da Eusebio Di Francesco. Adesso le parti sono concentrate sulla corsa Champions, ma le basi messe per una positiva conclusione dell'operazione ci sono tutte.

Valzer degli allenatori in Serie A

Il possibile approdo di Gian Piero Gasperini alla Roma rappresenterebbe un altro tassello dell'effetto domino che rischia di scatenarsi nella prossima Serie A. Con il futuro di Allegri tutto da definire, anche il Milan potrebbe cambiare guida tecnica affidandosi a Maurizio Sarri in uscita dal Chelsea. Stesso discorso per l'Inter che per il dopo Spalletti sembrerebbe ad un passo da Antonio Conte. E la Lazio? In caso di addio a Inzaghi, in terra capitolina potrebbe arrivare Roberto De Zerbi.