Quali saranno le scelte di formazione di Claudio Ranieri in vista del big match Roma-Napoli? L'allenatore capitolino sarà costretto a fare i conti con una serie di assenze legate agli infortuni, una situazione rivelatasi una costante in stagione. Gli ultimi a finire ko in Nazionale sono stati El Shaarawy e Florenzi per una Roma che spera di poter recuperare almeno Daniele De Rossi, visto che dovrà fare a meno anche di Pellegrini e Manolas. Dzeko e Kolarov ci saranno.

Roma, le ultime notizie in vista della sfida contro il Napoli. Il punto sugli infortunati

Tempi duri per Claudio Ranieri. La sosta per gli impegni delle nazionali si è rivelata infausta per la Roma che ha perso El Shaarawy e Florenzi. I due calciatori tornati da Coverciano con problemi muscolari sono sicuramente out per il big match in programma domenica 31 marzo alle ore 15 contro il Napoli. Saranno monitorate invece le condizioni di De Rossi, reduce da un infortunio: capitan Futuro è tornato ad allenarsi in gruppo per la prima volta dopo lo stop in Champions ma, con molta probabilità, andrà solo in panchina. Non saranno del match Lorenzo Pellegrini e Kostas Manolas. Le buone notizie arrivano da Dzeko e Kolarov, tornati a completa disposizione di Ranieri. Under si è allenato col gruppo e dovrebbe tornare almeno tra i disponibili.

Quale sarà la formazione della Roma contro il Napoli

Alla luce della situazione infortuni, Claudio Ranieri per Roma-Napoli potrebbe fare ricorso a diverse scelte obbligatorie. Il tecnico che ha raccolto l'eredità di Eusebio Di Francesco, sembra intenzionato a puntare sul 4-4-2. In porta ballottaggio Mirante-Olsen con il primo che sembra favorito, alle spalle di una difesa d'emergenza formata da Santon, Fazio, Juan Jesus e Kolarov. In mediana toccherà a Cristante e Nzonzi "cantare e portare la croce" con il duttile Zaniolo e Perotti sulle corsie. In avanti spazio a Dzeko e Schick, reduci dagli impegni con le rispettive nazionali. Decisive le ultime quarantotto ore prima della partita per capire la formazione.

  • Roma(4-4-2): 83 Mirante; 18 Santon, 5 Jesus, 20 Fazio, 11 Kolarov; 22 Zaniolo, 42 Nzonzi, 4 Cristante, 8 Perotti; 14 Schick, 9 Dzeko.
    A disp.: 1 Olsen, 63 Fuzato, 15 Marcano, 2 Karsdorp, 19 Coric, 53 Riccardi, 17 Under, 34 Kluivert, 60 Celar. Allenatore: Claudio Ranieri