Quale Roma si vedrà in campo domenica pomeriggio contro il Napoli? Un match molto delicato per i giallorossi, obbligati a vincere per non perdere terreno dalla quarta posizione e tentare l'aggancio alla zona Champions: si gioca allo stadio Olimpico e Ranieri spera che il fattore ‘campo amico' possa aiutare la squadra decimata dalla lunga lista di infortuni e indisponibili. L'ultimo in ordine di tempo è Stephan El Shaarawy che ha fatto rientro dalla Nazionale ‘rotto'.

Cosa s'è fatto il Faraone? Gli esami diagnostici hanno confermato tutti i timori sulle condizioni di salute: ha riportato una lesione di primo grado al gemello mediale del polpaccio sinistro. Un problema che lo terrà sicuramente fuori dalla gara di campionato con i partenopei. Quanto ai tempi di recupero, verranno valutati all'inizio della prossima settimana quando il calciatore verrà sottoposto a ulteriore visita di controllo ma è certo che non ci sarà anche contro la Fiorentina. Fuori anche Florenzi, pure lui bloccato da una risentimento al polpaccio (2 settimane di stop).

Rosa decimata. Difesa da puntellare, le cose non vanno meglio in attacco dove Dzeko ci sarà ma resta da capire quali saranno le sue condizioni anche alla luce del rientro dagli impegni con la Bosnia per le gare di qualificazione a Euro 2020. Da valutare le condizioni di Kolarov, De Rossi, Pellegrini, Manolas e Pastore che nella giornata si sono divisi tra palestra e lavoro individuale sul campo.

Le probabili formazioni di Roma-Napoli

All'andata, nella sfida del San Paolo, la Roma sfiorò la vittoria in virtù della rete del vantaggio segnata da El Shaarawy. La formazione allora allenata da Eusebio Di Francesco venne raggiunta solo nel finale da un gol di Mertens. Ecco le probabili formazioni in attesa del rientro di tutti i calciatori dai rispettivi impegni.

  • Roma (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo, Nzonzi, Cristante, Perotti; Schick, Dzeko.
  • Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Verdi; Mertens, Milik.