Difficile non definirlo un momento magico per Robert Lewandowski. Il bomber del Bayern Monaco e della nazionale polacca, in poche ore ha ottenuto una serie di risultati a dir poco prestigiosi. Dopo aver trascinato la sua rappresentativa alla qualificazione ai Mondiali, il classe 1988 si è laureato, prima di vedere il suo nome inserito nella lista dei 30 finalisti per il Pallone d'Oro 2017.

Momento magico per Lewandowski, laureatosi a Varsavia.

Poche ore dopo il gol che ha permesso alla Polonia di superare il Montenegro nell'ultimo match di qualificazioni mondiali, il calciatore si è laureato in "Formazione e gestione dello sport", dopo 10 anni di studio presso la "Wyzsza Szkola Edukacja w Sporcie" di Varsavia. Il bomber avrebbe dovuto discutere la sua tesi nella giornata di sabato, ma ha dovuto rinviare per la partita della sua Polonia, rimandando il tutto a oggi, lunedì 9 ottobre

in foto: Lewandowski laureato presso la "Wyzsza Szkola Edukacja w Sporcie" di Varsavia

Lewandowski si laurea con una tesi su se stesso.

La vera peculiarità della laurea di Lewandowski è quella relativa alla tesi presentata dal centravanti del Bayern. Un lavoro dal titolo "La via del successo", e incentrato proprio sulla propria carriera e sulla sua ascesa nell'Olimpo dei professionisti del pallone.

I commenti ironici dei polacchi sulla laurea del centravanti.

A dare notizia con tanto di foto della laurea del bomber è stata la pagina Facebook ufficiale dell'università di Varsavia, dove il giocatore ha portato a termine il percorso di studi. Tantissimi i commenti dei tifosi del giocatore, che hanno scherzato sul traguardo raggiunto dal ragazzo. Ironia soprattutto sui guadagni del calciatore con post come "Ha capito che di calcio non si vive" oppure "Spero che ora possa trovare un lavoro bello e ben pagato".