Ancora poche ore e la Tour Eiffel si illuminerà per celebrare il nuovo Pallone d'Oro. Istituito nel 1956 e giunto alla sua 63esima edizione, il celebre e ambito riconoscimento di France Football verrà infatti consegnato nella serata di oggi 3 dicembre grazie all'immancabile cerimonia di premiazione che dalle 21 sarà presentata dall'ex attaccante David Ginola e organizzata come sempre nella sede del famoso quotidiano francese. Dopo sul duopolio Messi-Cristiano Ronaldo, che dura dal 2008, la nuova edizione è dunque pronta a regalare grandi sorprese e due interessanti novità: il Pallone d'Oro femminile e il Trofeo Kopa, dedicato al miglior Under 21.

Chi sarà il vincitore? E' il giorno di Luka Modric, il centrocampista del Real Madrid è considerato il favorito numero uno per la consegna del prestigioso trofeo, il più ambito nella carriera personale di un calciatore. Dopo aver fatto incetta di premi (tra Mondiale, Fifa e Uefa) per il campione croato il riconoscimento di France Football rappresenta la ciliegina sulla torta di una stagione da incorniciare.

La lista dei 30 candidati

  • Sergio Agüero (Manchester City) – Alisson Becker (Liverpool) – Gareth Bale (Real Madrid) – Karim Benzema (Real Madrid) – Edinson Cavani (PSG) – Thibaut Courtois (Real Madrid) – Cristiano Ronaldo (Juventus) – Kevin De Bruyne (Manchester City) – Roberto Firmino (Liverpool) – Diego Godin (Atletico Madrid) – Antoine Griezmann (Atletico Madrid) – Eden Hazard (Chelsea) – Isco (Real Madrid) – Harry Kane (Tottenham) – N'Golo Kanté (Chelsea) – Lloris (Tottenham) – Mario Mandzukic (Juventus) – Sadio Mané (Liverpool) – Marcelo (Real Madrid) – Kylian Mbappé (PSG) – Lionel Messi (Barcellona) – Luka Modric (Real Madrid) – Neymar (PSG) – Jan Oblak (Atletico Madrid) – Paul Pogba (Manchester United) – Ivan Rakitic (Barcellona) – Sergio Ramos (Real Madrid) – Mohamed Salah (Liverpool) – Luis Suarez (Barcellona) – Raphael Varane (Real Madrid).

Qual è il criterio per votare i giocatori

Come ogni anno, a scegliere i campioni dalla lista dei 30 in nomination sarà la giuria composta da 173 giornalisti di tutto il mondo. Tra di loro anche l'italiano Paolo Condò (Gazzetta dello Sport e Sky), che avrà il compito di decidere i nomi dei giocatori in base a tre criteri: valutazione complessiva delle prestazioni del giocatore, valore del calciatore (talento e fair play), e la carriera. Ogni giurato potrà selezionare cinque giocatori in ordine di merito e a questi verranno rispettivamente assegnati 6 punti (al primo) e poi 4, 3, 2 e 1 ai seguenti. Ad alzare il Pallone d'Oro 2018 sarà dunque chi avrà guadagnato più voti dopo la somma finale. In caso di parità, il premio andrà invece a quel giocatore finito più volte in cima alle preferenze dei giornalisti.

Dove verrà trasmessa la serata

La premiazione del Pallone d'Oro 2018 non avrà nessuna copertura in Italia. Nel nostro paese non ci saranno televisioni a trasmettere l'evento e non si potrà usufruire di una diretta streaming. Per conoscere il nome del vincitore, oltre a seguire Fanpage.it, gli appassionati italiani potranno anche aggiornarsi attraverso i profili social di France Football.