Mentre a Milano si stanno ancora mangiando le mani per averlo lasciato partire con troppa superficialità, il resto d'Italia si stropiccia invece gli occhi davanti alle sue giocate e ai suoi gol. Grazie alla doppietta segnata in Champions League, Nicolò Zaniolo è infatti l'uomo del giorno. Anzi, l'uomo mercato. Perché sul giovane talento cresciuto nell'Inter si sono già posati gli occhi di molti osservatori: tutti pronti a soffiarlo alla Roma.

Le ultime notizie riguardanti il diciannovenne centrocampista toscano, parlano della volontà del club giallorosso di prolungare il contratto al suo gioiello (in scadenza nel 2023) e di aumentare l'ingaggio dagli attuali 700.000 euro a 2 milioni di euro più bonus. Una bella apertura di credito per Zaniolo, che nella prossima estate dovrà però valutare anche altre eventuali offerte. In primis quella della Juventus: la sua squadra del cuore.

Paratici pronto all'assalto

Come ha già rivelato Paratici, grazie al famoso foglio di carta lasciato su un tavolino di un ristorante, anche la Juventus segue con attenzione il giocatore della Roma e sarebbe pronta ad un investimento di circa 50 milioni di euro: cifra che forse potrebbe anche non bastare. Il direttore sportivo bianconero, che nei giorni scorsi era in tribuna all'Olimpico mentre il ragazzo segnava al Porto, tornerà alla carica nelle prossime settimane magari facendo leva sulla presunta fede juventina del giocatore.

A confermare una certa simpatia per la vecchia signora, oltre all'ammissione della madre ("Da bambino tifava Juve ma non è mai stato un tifoso sfegatato"), ci sarebbero anche alcuni vecchi post pubblicati sul profilo Twitter dello stesso Zaniolo: uno nel quale festeggia la vittoria nel 2013 dello scudetto di Antonio Conte, l'altro pubblicato due anni più tardi nel quel esultava per la finale di Champions raggiunta dai bianconeri: quella stessa finale che ora spera di centrare con la Roma, prima di decidere cosa fare del suo prossimo futuro.