Ora che il sogno si è realizzato, i tifosi del Paris Saint-Germain non vedono l'ora di applaudire Neymar al Parco dei Principi con la maglietta numero 10 addosso. Dopo le chiacchiere delle scorse ore, a Parigi è giunto il momento di far parlare i fatti: ovvero il campo. L'ormai ex stella del Barcellona, vicino al suo esordio con la squadra di Unai Emery, ha svolto il suo primo allenamento con i nuovi compagni al "Camp des Loges" in vista della prima sfida di Ligue 1 contro l'Amiens: match che il brasiliano salterà, a causa della mancanza di un documento necessario per il suo tesseramento, attualmente non ancora arrivato nella sede del club transalpino. Al di là del suo esordio, l'entusiasmo in città è però già alle stelle e le testimonianza è arrivata puntuale nel primo giorno dedicato alla vendita della sua nuova maglietta numero 10.

I numeri da record dello store parigino.

Mentre a Barcellona i tifosi blaugrana bruciano quella che fu la "camiseta" dell'ex fenomeno del Santos, definito dal popolo catalano traditore e mercenario, alle latitudini parigine va invece letteralmente a ruba la nuova numero 10 del Psg con stampato sulla schiena il nome di Neymar. L'eccitazione generale della tifoseria del Paris Saint-Germain, ha travolto tutto e tutti finendo per tracimare nello store ufficiale del Psg dove la maglietta del nuovo arrivato è balzata subito in testa alle preferenze dei clienti. Come riportato da fonti francesi, in sole quattro ore sono stati incassati circa 10 milioni di euro grazie alla vendita della maglia dell'attaccante brasiliano. Un risultato incredibile, destinato a salire ulteriormente nelle prossime ore, che va condiviso e ripartito tra la società parigina, lo sponsor tecnico e lo store.