In attesa di ritrovare i suoi giocatori per il raduno estivo di Dimaro (dal 6 al 26 luglio), Carlo Ancelotti aspetta novità dalle trattative di mercato. Le ultime notizie del club di Aurelio De Laurentiis portano anche in Inghilterra dove, oltre all'interessamento per Trippier del Tottenham, la società campana avrebbe infatti messo gli occhi anche su Nathaniel Aké: difensore centrale di 24 anni del Bournemouth.

Secondo Radio Kiss Kiss Napoli, sarebbe dunque il giocatore olandese il possibile sostituto di Raul Albiol: pronto a tornare in Spagna, al Villarreal, dopo un'esperienza italiana durata sei anni. Di piede mancino, bravo nell’impostazione della manovra e forte nel gioco aereo, Aké è infatti ritenuto uno dei profili più interessanti del panorama europeo: un giocatore per il quale il Bournemouth, nell’estate 2017, ha speso ben 23 milioni di euro per riscattarlo definitivamente dal Chelsea.

La richiesta d'ingaggio di Mino Raiola

Di fronte alle difficoltà di manovra per Kostas Manolas e German Pezzella, il Napoli potrebbe quindi accelerare per il centrale olandese ex Watford mettendo a budget una spesa di 25 milioni di euro per il suo cartellino, e un ingaggio di almeno 4-5 milioni netti all’anno: a tanto ammonterebbe infatti la richiesta di stipendio avanzata da Mino Raiola, agente di Nathan Aké.

Le trattative di mercato del Napoli non si fermeranno però al solo nome per la difesa. Per il centrocampo continuano i sondaggi per Jordan Veretout e per il giovane gioiello del Boca Juniors Agustin Almendra. In attacco restano sul taccuino di Cristiano Giuntoli i profili di Lozano (un pallino di Carlo Ancelotti) e Duvan Zapata: eventuale "cavallo" di ritorno, che però l'Atalanta di Gian Piero Gasperini vorrebbe tenersi stretto in vista della prima storica apparizione in Champions League.