E' allarme rosso in casa Napoli, a poche ore dalla super sfida del San Paolo contro la Lazio. Dopo aver recuperato in extremis Mertens, Callejon e Hysaj, Maurizio Sarri non sa ancora se potrà disporre di Albiol e anche di Chiriches. Secondo quanto riportato da Sky, il difensore rumeno si sarebbe fermato durante l’ultimo allenamento di rifinitura prima del match.

Le possibilità di vederlo in campo sono dunque minime e in caso di assenza anche di Albiol, Sarri sarà costretto a schierare Lorenzo Tonelli: mai sceso in campo in questa stagione. Per la formazione partenopea non è un buon momento, soprattutto per quanto riguarda il reparto difensivo: già privato di Faouzi Ghoulam. Il tutto mentre Nikola Maksimovic, ex difensore azzurro mai tenuto in considerazione da Sarri, ha ritrovato minuti e fiducia allo Spartak Mosca.

  • NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol (Tonelli), Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
  • LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.

Il mercato degli svincolati

Impegnato nella lotta scudetto con la Juventus di Massimiliano Allegri e pronto a tornare in campo anche in Europa League con il Lipsia, l'undici azzurro deve ora cercare valide alternative a queste continue defezioni. Oltre a pensare ad un paio di innesti della formazione Primavera (i difensori Luigi D'Ignazio e Michael Scarf), la dirigenza partenopea starebbe valutando anche il possibile mercato degli svincolati.

Tra i giocatori finiti nel mirino del direttore sportivo Cristiano Giuntoli ci sarebbero Guilherme Siqueira, classe 1986 e svincolato da settembre dopo l'ultima partita ufficiale con il Valencia ad aprile 2017, l'ex Crotone Djamel Mesbah (1984), Hrvoje Milic (1989) svincolato a fine gennaio dall'Olympiacos, l'ex Siviglia Benoit Tremoulinas (1985), Kieran Richardson (1984), svincolato da oltre un anno dal Cardiff e Michelangelo Albertazzi (1991): scuola Milan e svincolato dal Verona da fine dicembre 2017.