Sirene inglesi per Lorenzo Insigne. Non c'è solo Liverpool sulle tracce del "Magnifico" del Napoli, ma anche il Chelsea del suo ex allenatore Maurizio Sarri. I Blues sono già al lavoro per la prossima estate, quando potrebbero ritrovarsi senza Eden Hazard, corteggiatissimo dal Real Madrid e protagonista di un rapporto non idilliaco con il mister italiano. Ecco allora che quest'ultimo, dopo aver già pressato per l'arrivo di Higuain, potrebbe insistere con la sua dirigenza per un assalto di mercato al Napoli per Lorenzo Insigne.

Napoli, Lorenzo Insigne obiettivo di calciomercato di Liverpool e Chelsea

Nelle scorse settimane vi abbiamo raccontato del forte interesse del Liverpool per Lorenzo Insigne. Klopp oltre ad aver inviato i suoi osservatori al San Paolo in occasione di Napoli-Lazio, avrebbe presentato un'offerta di 70 milioni per il numero 24 azzurro che però non è riuscita a smuovere De Laurentiis. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, al tavolo delle pretendenti all'attaccante azzurro si sarebbe seduto anche il Chelsea, che sta già cercando di mettere le basi per la prossima sessione di calciomercato estiva.

Perché il Chelsea vuole Lorenzo Insigne, potrebbe essere il sostituto di Eden Hazard

Le schermaglie verbali tra Maurizio Sarri ed Eden Hazard, e l'apertura del belga ad un possibile addio allo Stamford Bridge hanno fatto suonare il campanello d'allarme in casa Chelsea. Il pressing del Real Madrid sulla stella del club londinese è serrato e potrebbe anche andare a buon fine. Ecco allora che il Chelsea sta già pensando a possibili alternative sul mercato. Tra queste, oltre a Coutinho del Barcellona e Richarlison (più alla portata) dell'Everton, c'è anche Lorenzo Insigne. Una trattativa tutt'altro che semplice alla luce della volontà degli azzurri di non privarsi del "Magnifico".

Quanto vale Lorenzo Insigne e la posizione del Napoli sul Magnifico

D'altronde Aurelio De Laurentiis, secondo le indiscrezioni provenienti da oltremanica, avrebbe detto di no a 70 milioni di euro da parte del Liverpool per Lorenzo Insigne. Una situazione che dimostra la posizione ferma del Napoli che non vuole perdere il suo gioiello. Le cose potrebbero cambiare se dovesse arrivare sul tavolo della presidenza azzurra una cifra superiore magari agli 80 milioni di euro. Fantamercato? Lo scopriremo la prossima estate.