Allan, Koulibaly e adesso anche Lorenzo Insigne. Il Paris Saint-Germain, il Manchester United (o il Real Madrid) e il Liverpool… c'è mezza Europa sui talenti del Napoli, l'ultimo della lista in ordine di tempo è il ‘magnifico' di Frattamaggiore che, con l'addio di Marek Hamsik, raccoglie il testimone e la fascia di capitano. Sarà lui il nuovo simbolo dei partenopei oppure c'è il pericolo che nella prossima estate possa lasciare la maglia azzurra? A giudicare dalle ultime notizie che rimbalzano dall'Inghilterra, il rischio – anche se al momento remoto – c'è. Su suggerimento di Jurgen Klopp – che deve avere ancora stampati in mente la punizione contro il Borussia e la rete al 90°, entrambe al San Paolo ed entrmbe in Champions – il club del Merseyside ha messo gli occhi sull'attaccante.

L'offerta dei Reds rispedita al mittente

E' il tabloid Daily Mail a confermarlo, citando perfino l'importo offerto dai Reds: 61 milioni di sterline (circa 70 milioni in euro) per convincere il presidente, De Laurentiis, a lasciar partire il calciatore considerato un innesto di qualità per rendere ancora più forte il reparto offensivo attualmente composto da Salah, Sané e Firmino. Qual è stata la risposta da parte del massimo dirigente? "No, grazie". Impossibile pensare (adesso) a una cessione del giocatore che contro la Samp s'è finalmente sbloccato (8 gol e 5 assist in 19 partite di Serie A), impossibile immaginare un altro addio ‘pesante' dopo il commiato di Marek Hamsik.

la scheda di Lorenzo Insigne (fonte whoscored.com)
in foto: la scheda di Lorenzo Insigne (fonte whoscored.com)

Qual è il prezzo giusto per Insigne?

Impossibile ma fino a un certo punto… perché – scusate il gioco di parole – nulla è impossibile quando di mezzo c'è il dio denaro. Troppo bassa la somma ipotizzata dal Liverpool per essere ritenuta opportuna sì da aprire il tavolo della discussione. Qual è l'importo ritenuto congruo? Almeno il doppio: per 130 milioni di sterline – quasi 150 in euro – si può anche ragionare. E' questa la versione lasciata trapelare dal giornale inglese relativamente al giocatore che al Napoli è legato da un contratto fino al 2022.