Entra e segna. Aurora Galli è il talismano della super Italia di Milena Bertolini che ha strappato il pass per i quarti di finale dei Mondiali femminili 2019. La calciatrice classe 1996 della Juventus contro la Cina ha segnato il suo terzo gol iridato da subentrata, confermandosi l'asso nella manica della nostra rappresentativa. E subito dopo il fischio finale la Galli si è resa protagonista di una bellissima dedica nei confronti della sorella e del fratello su Instagram.

https://www.instagram.com/p/BzC5o9nCStT/
in foto: https://www.instagram.com/p/BzC5o9nCStT/

Mondiali femminili 2019, per Aurora Galli terzo gol da subentrata contro la Cina

Ancora una giornata da incorniciare per Aurora Galli. La calciatrice milanese classe 1996 ha segnato il suo terzo gol nei Mondiali femminili 2019. Dopo la doppietta alla Giamaica la giocatrice della Juventus ha trovato la rete anche contro la Cina, blindando la qualificazione ai quarti di finale per la nostra Nazionale. Una prestazione importante per la Galli che, ancora una volta, è subentrata dalla panchina dimostrandosi l'arma in più di Milena Bertolini.

La bellissima dedica di Aurora Galli ai fratelli su Instagram dopo Italia-Cina 2-0

Subito dopo il fischio finale, la Galli ha postato su Instagram una bellissima doppia foto. Nella prima la calciatrice azzurra si rende protagonista di un bacio con la sorella, mentre nella seconda abbraccia il fratello. Il tutto accompagnato da queste parole: "Ricordo da piccolina quando ti guardavo giocare con i tuoi amici e io volevo unirmi a voi anche se eravate più grandi e tutti maschietti; puntualmente tu fermavi il gioco prendevi le mie difese e dicevi a tutti che dovevano trattarmi come una di voi e mi facevi entrare con te in campo.. facevamo impazzire tutti quanti, io la passavo a te e tu a me, non ci fermava nessuno.. Poi sono cresciuta un po’ e sono passata a giocare con le ragazze e ogni santa sera c’eri tu ad aspettarmi in macchina per tornare a casa tardi: d’estate, d’inverno, quando eri stanca, quando il giorno dopo ti dovevi alzare presto, con la pioggia e con la neve. Tu c’eri sempre, stavi in disparte e mi aspettavi sempre con un sorriso felice come una Pasqua! Oggi posso dirvi che quella tenacia di difendere le persone e quel sorriso che non manca mai lo devo solo a voi e ora tocca a me farvi sorridere ed emozionale in questo bellissimo Mondiale che è un po’ di tutti noi!"

Aurora Galli spiega la sua esultanza

Aurora Galli ai microfoni di Sky Sport, in un curioso siparietto con la compagna di squadra Giuliani, ha spiegato anche il senso della sua esultanza. La calciatrice azzurra con le dita in direzione degli occhi, invita la telecamere a guardarla. Un messaggio per due care amiche che a quanto pare la seguono sempre in tv non perdendosi nemmeno una partita. Speriamo di vedere questa esultanza ancora tante volte in campo, a partire dal prossimo match contro l'Olanda.