Quale sarà il Milan del futuro? Molto dipenderà dal piazzamento stagionale in Serie A e in primis dalla qualificazione alla prossima Champions. Dal destino di Gattuso, a quello di Leonardo passando dalle scelte di calciomercato. Sono tanti i nodi da sciogliere in casa rossonera, e non è da escludere un vero e proprio restyling a tutti i livelli, soprattutto in caso di mancata partecipazione alla prossima edizione del massimo trofeo continentale.

Milan, quale futuro per Gattuso e Leonardo

Il primo interrogativo è quello legato al futuro di Rino Gattuso. Le possibilità di una permanenza al Milan, soprattutto in caso di mancata qualificazione alla Champions sono ridotte al lumicino. Già da settimane d'altronde circolano i nomi dei possibili sostituti (Sarri e Di Francesco). Potrebbe salutare anche il direttore dell'area tecnico-sportiva Leonardo, che ha incassato nelle ultime ore il terzo no dell'amministratore delegato Gazidis in sede di mercato, questa volta per il possibile colpo Everton. Il fondo Elliot potrebbe spingere per un cambio della guardia, con il portoghese Luis Campos, scopritore di Mbappé ai tempi del Monaco, profilo gradito per la sostituzione.

Calciomercato Milan, chi resterà nella prossima stagione

Quali sono i giocatori sicuri di restare al Milan a prescindere dall'esito della corsa Champions? Non si muoveranno ovviamente gli ultimi arrivati Paquetà e Piatek, arrivati pochi mesi fa e perni della squadra del futuro. Rappresentano il futuro anche i giovani Caldara e Conti, reduci da lunghi infortuni, così come Bonaventura e Calabria attualmente ai box: saranno loro i perni della formazione del futuro. Ha molto mercato ma non dovrebbe muoversi da Milano Alessio Romagnoli destinato ad indossare la fascia di capitano a lungo. Destinati alla permanenza anche Rodriguez, il generoso Borini e l'esperto Reina.

Milan, chi sarà ceduto sul mercato

Chi è sicuro di lasciare il Milan è Riccardo Montolivo protagonista di un rapporto conflittuale con Gennaro Gattuso. A proposito di giocatori esperti, ai saluti anche Zapata e Abate, per i quali non c'è sul tavolo il rinnovo del contratto: la società non sembra intenzionata a trattenere due giocatori over 30, come riportato da Gazzetta.it. Ai saluti anche Ivan Strinic che dopo aver risolto i problemi cardiaci non è riuscito a guadagnarsi un posto nella formazione di Gattuso e Antonio Donnarumma

Da Donnarumma a Suso, quali sono i calciatori in bilico per il Milan

Sono diversi i calciatori tutt'altro che certi del loro futuro al Milan. Il primo della lista è Gigio Donnarumma: la volontà dei rossoneri è di non privarsi del giovane talento protagonista di una stagione importante. Tra il dire e il fare bisognerà fare i conti con la situazione economica, soprattutto in caso di mancata qualificazione alla Champions e in base alla decisione dell'Uefa. In caso di offerta importante, anche l'estremo difensore potrebbe essere sacrificato. Stesso discorso anche per Cutrone, e per Suso e Calhanoglu. Tutto da decifrare il destino di Bakayoko, soprattutto dopo il battibecco con Gattuso (anche se il caso è rientrato) e Kessié. Per quest'ultimo potrebbero aprirsi le porte di un addio (come per Biglia) solo in caso di offerta da 40 milioni di euro.