Quello di Krzysztof Piatek è un nome gettonatissimo in chiave calciomercato. Se il Napoli già da tempo ha messo nel mirino il bomber del Genoa reduce da un super 2018, anche il Milan sembra intenzionato a fare sul serio per quello che in Polonia è considerato il nuovo Lewandowski. Nelle ultime notizie sulle trattative dei rossoneri c'è anche il nome del vicecapocannoniere della Serie A che potrebbe raccogliere l'eredità di Gonzalo Higuain, per un'operazione che resta comunque tutt'altro che semplice.

Milan-Krzysztof Piatek, ultime notizie di calciomercato

Krzysztof Piatek è un obiettivo di calciomercato del Milan. Le ultime notizie raccontano di un forte interesse dei rossoneri nei confronti del bomber polacco non per l'immediato, ma per la prossima estate. Secondo quanto riportato da "La Gazzetta dello Sport", sarebbe proprio il classe 1995 capace di segnare in questa prima parte di stagione in rossoblu 19 gol in 21 partite tra Serie A (13) e Coppa Italia (6) l'obiettivo numero uno per il futuro

Milan, Piatek per il dopo Higuain. Le cifre della trattativa

Il Milan potrebbe tentare l'affondo per Piatek in caso di mancato riscatto di Gonzalo Higuain, il futuro del quale resta il bilico nonostante il ritorno al gol nell'ultimo turno pre-sosta invernale. Le cifre in ballo però sono importanti, visto che il Genoa per il polacco chiede al momento 60 milioni di euro (ne sa qualcosa De Laurentiis che pare abbia offerto poco più di 30 milioni per portare Piatek al Napoli, senza successo).Un'operazione dunque complicata per il club del capoluogo lombardo che però potrebbe giovare dell'addio al Pipita che permetterebbe di risparmiare 36 milioni del cartellino, oltre a quelli relativi all'ingaggio.

Gli ostacoli al colpo Piatek per il Milan

Saranno dunque mesi di trattative anche per il Milan che potrebbe tentare la carta del prestito con diritto di riscatto, oppure un pagamento dilazionato nel tempo, sfruttando i buoni rapporti con Preziosi. Il tutto senza mai perdere di vista i paletti imposti dall'Uefa, per il rispetto del Fair Play Finanziario. Attenzione però anche alla concorrenza di mercato: sono tanti i club interessati a Piatek e non solo in Italia. Da qui a giugno per il bomber "pistolero" potrebbe scatenarsi una vera e propria asta che potrebbe coinvolgere i top club di mezza Europa, con il prezzo del cartellino che potrebbe salire ulteriormente.