Per sostenere la squadra di Gattuso, impegnata nella difficile corsa al quarto posto, saranno in sessantamila i tifosi del Milan che prenderanno posto sugli spalti di San Siro. La gara casalinga contro il Frosinone sarà l'ultima a Milano per questo campionato: una sfida che potrebbe essere decisiva per il futuro europeo dei rossoneri, e che vedrà come da consuetudine il debutto ufficiale della nuova prima maglia che il Milan indosserà nella stagione 2019/20.

A confermare l'utilizzo del nuovo "home kit", è stato lo stesso club di via Aldo Rossi con un breve video postato sul proprio profilo Twitter. Un messaggio che ha di fatto spazzato le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, che parlavano di una presentazione ufficiale della maglia firmata Puma solo dopo i novanta minuti di San Siro contro la squadra ciociara.

L'addio di Abate e compagni

Per il popolo milanista ci sarà dunque l'occasione per vedere dal vivo la nuova divisa ufficiale: anticipata nei giorni scorsi dalla campagna pubblicitaria comparsa sui social, nella quale Romagnoli, Piatek, Paquetá, Suso e Bakayoko erano stati ritratti con addosso l'home kit per la prossima stagione: un completo che prevede una maglia con strisce rossonere più sottili, e più in generale con un "design" che richiama ad altre divise del passato rossonero, compresa quella utilizzata dal Milan nella stagione del centenario.

Quella contro la squadra allenata da Marco Baroni sarà tra l'altro l'ultima partita a San Siro, con i colori rossoneri, per molti giocatori di Rino Gattuso. Da Abate a Zapata, passando dai vari Bakayoko, Montolivo, Bertolacci e Josè Mauri, saranno infatti diversi i componenti della rosa del club milanese che a fine partita saluteranno per l'ultima volta il pubblico del Meazza.