Non ci sarà turn-over né alcun cambio votato al riposo in vista di un altro impegno fondamentale, la sfida all'Inter seconda al San Paolo sabato sera. Maurizio Sarri non cambia e si avventura nella tana del Manchester City con tutti i suoi titolari che scenderanno in campo dal primo minuto. Tempo per recuperare ce ne sarà più avanti, oggi è necessario giocare bene e vincere. Così, per gli azzurri ci saranno ancora 90 minuti di fuoco dopo quelli dell'Olimpico e prima della sfida all'Inter. Contro il più ostico degli avversari del girone, quel Manchester che in Inghilterra sta dominando in Premier League e che sta sommergendo le avversarie di turno tra gol e spettacolo.

ManCity-Napoli, quando e come vederla.

Martedì sera.

Si gioca a Manchester martedì 17 ottobre dove andrà in scena per la terza giornata del massimo torneo continentale per club la sfida tra i padroni di casa del City ed il Napoli. All’Etihad Stadium il calcio d’inizio, come di consueto, avverrà alle 20.45.

In chiaro su Canale5.

La partita sarà visibile in chiaro per tutti gli appassionati, su Canale 5,. Per chi ha un abbonamento, invece, l'appuntamento è sui canali Premium Sport e Premium Sport HD, mentre in streaming potrà essere seguita grazie a Premium Play.

Le quote della vigilia.

Manchester favorito.

Gli inglesi – che non perdono un match casalingo di Champions League dal 15 settembre del 2015 – sono favoriti a 1.56. Per la vittoria del Napoli si sale a 5.60, il pareggio vale 4.35. Sicuri della vittoria dei Citizen anche gli scommettitori, con l’87% che ha puntato sul segno 1 e solo il 7% sugli azzurri.

Gol assicurati.

Entrambe le squadre sono votate all’attacco e vantano i migliori reparti offensivi nei rispettivi campionati: in 8 giornate il City ha segnato 29 volte, il Napoli 26. Scontato quindi lo spettacolo, con il Goal a 1.39, l’Over 2,50 a 1.35 e l’Over 3,50 a un più allettante 1.84. Tra i risultati esatti, spicca il 2-0, proposto a 11.

Qui Napoli.

Nessuna novità.

Diramata la lista dei convocati, della quale non fa parte Tonelli oltre ovviamente all'infortunato Milik, per Sarri non ci saranno sorprese della vigilia. Il Napoli che scenderà in campo martedì sera alle 20.45 sarà quello titolare senza turn-over o nuove scelte dell'ultima ora. Dopotutto è il momento di osare visto che il Napoli è tra le migliori squadre dei principali campionati europei.

I convocati di Sarri.

Maurizio Sarri ha convocato 22 giocatori per la trasferta inglese di domani a Manchester, contro il City di Guardiola, per la terza giornata dei gironi di Champions. Questo l'elenco: Reina, Rafael, Sepe, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Maggio, Mario Rui, Allan, Diawara, Hamsik, Jorginho, Rog, Zielinski, Callejon, Giaccherini, Ounas, Insigne, Mertens.

Insigne, match–winner contro la Romain foto: Insigne, match–winner contro la Roma

3.000 tifosi allo stadio.

Al seguito della formazione di Sarri sono previsti anche oltre 2.700 tifosi. Settore ospiti esaurito  con i biglietti che sono andati a ruba, è previsto un vero e proprio esodo che è già iniziato e proseguirà nelle prossime ore. I tagliandi venduti on line sono stati distribuiti esclusivamente ai botteghini del San Paolo e all'Etihad Stadium è assicurato lo spettacolo anche sugli spalti.

Voglia di conferme.

Gli azzurri dopo il passo falso all’esordio in casa dello Shakhtar (2-1), si sono riscattati al San Paolo contro il Feyenoord vincendo 3-1. Il Napoli, però, non potrà contare sull’alternativa Milik e dovrebbe mandare in campo i soliti 11 titolari, nonostante l’impegno ravvicinato con l’Inter di sabato 21 ottobre.

Qui Manchester City.

Leader in Premier League.

Anche il City sta facendo la voce del padrone in Premier League. Gli uomini di Guardiola guardano tutti dall'alto verso il basso, dal primo posto conquistato a suon di gioco e spettacolo. Anche il Manchester di Mourinho sta inseguendo. Ma, malgrado tutto, questo City è secondo ancora al Napoli: nessuna formazione in Europa, nei campionati maggiori, ha sempre vinto fin qui come hanno fatto gli azzurri, neppure i Citizens che sono in testa alla Premier con sette vittorie ed un pari.

Il Manchester City è primo in Premier con 7 vittorie e 1 pareggioin foto: Il Manchester City è primo in Premier con 7 vittorie e 1 pareggio

Anche Aguero nella sfida.

Gli uomini di Guardiola, che in settimana ha elogiato il Napoli definendola la squadra col miglior gioco d’Europa, hanno vinto agevolmente le prime due partite, 4-0 contro il Feyenoord e 2-0 contro lo Shakhtar e si ritrovano per questo a punteggio pieno. l’undici di Guardiola, però, dovrà fare a meno di Kompany e Mendy, ma potrebbe aver recuperato Aguero in attacco.

Probabili formazioni.

MANCHESTER CITY (4-1-4-1): Ederson, Walker, Stones, Otamendi, Delph, Fernandinho, Sterling, De Bruyne, Silva, Sané, Gabriel Jesus.

NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne.