Visite mediche, firma e poi l'annuncio ufficiale scandiscono la presenza di Luca Pellegrini (20 anni) a Torino (primo acquisto ufficiale dell'era Sarri). Lui dopo Leonardo Spinazzola (26 anni) che ha fatto il percorso inverso, diretto verso la Roma a margine di uno scambio di mercato che ha accontentato tutti. Le ultimissime notizie di calciomercato raccontano in tempo reale l'arrivo del difensore al centro medico della Juventus (J-Lab) per sottoporsi ai test di rito prima di mettere nero su bianco e iniziare la nuova avventura nella formazione Campione d'Italia che lo ha scelto quale alter ego di Alex Sandro sulla corsia mancina.

La trattativa tra Juve e Roma per Spinazzola e Pellegrini

Juventus e Roma non hanno perso tempo per raggiungere l'accordo sulla base di uno scambio dei cartellini e di un conguaglio economico (7 milioni, pagabili in 3 anni) da versare nelle casse dei bianconeri in virtù della quotazione di mercato superiore dell'ex terzino dell'Atalanta (25 milioni per Spinazzola a fronte dei 22 per Pellegrini). La trattativa non ha avuto intoppi, complice anche la necessità da parte dei capitolini di realizzare plusvalenze preziose da registrare a bilancio, e ha subito un'accelerata quando è saltata la cessione di El Shaarawy (ha rifiutato il trasferimento in Cina).

Il contratto di Pellegrini alla Juventus, durata e stipendio

Luca Pellegrini firma un contratto di cinque anni con la Juventus con uno stipendio netto da 1.3 milioni a stagione a salire in virtù anche di alcuni bonus. Reduce da una buona esperienza a Cagliari (dove ha giocato in prestito per 6 mesi nella seconda parte della scorsa stagione), il 20enne terzino romano si è resto protagonista anche di buone prestazioni tra le fila degli Azzurrini di Nicolato in occasione del recente Mondiale Under 20.