La vittoria nella prima giornata di Premier League contro il Norwich (sotterrato di gol da Salah e compagni) è quasi passata inosservata di fronte all'infortunio rimediato da Alisson. Il portiere dei campioni d'Europa, che è uscito nel primo tempo dopo aver accusato un problema muscolare al polpaccio, ha infatti rovinato la serata a Jurgen Klopp e ai tifosi di Anfield Road: ora preoccupati per le settimane d'assenza del brasiliano.

Il problema fisico pare infatti serio e dovrebbe lasciar fuori Alisson per diverse partite. Il numero uno della Selecao, oltre a saltare la Supercoppa Europea di mercoledì ad Istanbul contro il Chelsea, rischia infatti di non essere disponibile per le gare di Premier contro Arsenal, Newcastle, Southampton e Burnley e anche per la prima sfida del girone del Liverpool in Champions League: partite che, a questo punto, giocherà il neo arrivato Adrian.

Il Liverpool torna sul mercato

La lunga sosta forzata dell'ex Roma, ha così spinto il club del Merseyside a tornare sul mercato e a valutare la lista degli svincolati per mettere sotto contratto un portiere di riserva. Con le trattative chiuse da giorni, la società può infatti sostituire Alisson solo con un giocatore senza contratto e libero di accasarsi con chiunque nonostante la fine della sessione estiva della Premier League.

La scelta dei dirigenti dei Reds sarebbe così caduta su Andy Lonergan: 35enne portiere, che ha lasciato poche settimane fa il Middlesbrough. Portiere esperto e già in campo anche con Leeds, Bolton, Fulham ed Everton, Lonergan rischia dunque di sedersi in panchina con la maglia del Liverpool. A complicare il lavoro di Klopp, e a rendere possibile il rientro di Lonergan in Premier, c'è anche la contemporanea assenza anche del terzo portiere Caoimhin Kelleher: anche lui non ancora al meglio dopo una frattura al polso.