Nella scorsa stagione Alisson ha disputato 51 partite con il Liverpool, il suo vice Mignolet ne ha giocate appena due e per non fare ancora la riserva ha deciso di andare via, ha firmato per il Bruges. Si starà mangiando le mani il portiere belga perché Alisson rischia di fermarsi addirittura due mesi. Il suo nuovo vice Adrian si prepara e già mercoledì nella Supercoppa Europea sarà titolare.

L’infortunio di Alisson

Il portiere, reduce dalla vittoria in Copa America, al 39’ del match che ha aperto la Premier League 2019-2020, ha subito un infortunio muscolare ed è stato costretto a uscire. Alisson oggi ha scoperto di avere un problema importante al polpaccio, lo stop previsto è di almeno quattro settimane, che potrebbero diventare addirittura otto! Il brasiliano salterà sicuramente le partite di campionato con Arsenal, Newcastle, Southampton e Burnley e probabilmente anche la prima di Champions, oltre alla Supercoppa Europea.

Un nuovo portiere nel mercato del Liverpool

Il mercato in entrata in Inghilterra è chiuso, ma si possono tesserare i giocatori svincolati e sono salite in queste ultime ore le quotazioni del portiere Andy Lonergan, numero uno di 35 anni che non è riuscito a trovare un contratto dopo aver lasciato il Middlesbrough nella scorsa primavera. Il ‘Boro era proprietario del cartellino, ma nell’ultimo anno lo aveva ceduto in prestito al Rochdale. Lonergan ha giocato con Preston, Leeds, Bolton, Fulham, Wolverhampton e Blackpool. Il classe 1983 era stato aggregato al Liverpool nel pre-campionato, quando non c’era l’infortunato Caiomhin Kelleher, terzo portiere, e Alisson era in vacanza dopo la Copa America. Nei prossimi giorni il Liverpool dovrà prendere la decisione, perché al momento con lo spagnolo Adrian ex del West Ham Klopp ha solo il portiere della Primavera.