Fischio finale La Juventus batte il Milan 2-0

85' Higuain perde la testa, espulso per proteste si scaglia contro l’arbitro. Pipita in lacrime

Follia di Gonzalo Higuain. Il Pipita perde la testa e conquista prima due gialli in pochi secondi per proteste feroci. Il bomber è una furia, incontrollabile per compagni di squadra e avversari che provano a placare la sua ira. Il centravanti è incontrollabile e si lascia andare alle lacrime di frustrazione. Dopo qualche minuto di parapiglia, il giocatore esce dal campo.

 

Bis bianconero Gol di Cristiano Ronaldo, Milan-Juventus 0-2

Raddoppio di Cristiano Ronaldo. Percussione di Cancelo che sfonda sulla destra e tira in porta trovando la risposta di Donnarumma sui piedi di Ronaldo che gonfia la rete. La Juve la chiude

 

Contestazione “Bonucci peggio di te solo Schettino…imbarazzante”, lo striscione dei tifosi del Milan

Brutto striscione nella curva sud Milano contro il grande ex Leonardo Bonucci. Il difensore juventino paragonato addirittura a Schettino, comandante della Costa Concordia. Una situazione destinata a far discutere a lungo. Nella Juventus intanto è il momento di Douglas Costa che subentra a Dybala

74' Cambio nella Juventus: entra Khedira per Pjanic. Borini e Laxalt nel Milan

Cambio nella Juventus. Entra Khedira al posto di Pjanic con Bentancur in cabina di regia. Nel Milan è il turno di Borini e Laxalt, al posto di Abate e Calhanoglu, con Gattuso che si gioca il tutto per tutto.

69' I ritmi si alzano. Ronaldo prova a fare tutto da solo

Il Milan spinge prestando il fianco alle ripartenze bianconere. Da una di queste nasce un coast to coast di Cristiano Ronaldo che arriva fino al limite e conclude incrociando di sinistro. Donnarumma blocca a terra la sfera

60' Ammonizione per Bakayoko. Entra Cutrone

Giallo per Bakayoko che ferma con le cattive Paulo Dybala. Cambio nel Milan che torna al 4-4-2 inserendo Cutrone al posto di un evanescente Castillejo

58' Palo di Dybala su punizione

Cristiano Ronaldo abbattuto al limite da Romagnoli. Pericolosa punizione per la Juventus con Dybala che si prepara alla battuta. Traiettoria velenosa e sfera che tocca l'esterno del palo con Donnarumma proteso in tuffo che non interviene

54' Occasione per Cristiano Ronaldo, Donnarumma c’è

Sventagliata di Benatia per Alex Sandro che crossa al volo per Cristiano Ronaldo che gira di sinistro. Conclusione rasoterra che Donnarumma disinnesca in tuffo alla sua sinistra

53' Cristiano Ronaldo tira e colpisce al volto Zapata. Gesto di fair play di CR7

Conclusione potentissima di Cristiano Ronaldo che colpisce in pieno volto Zapata. Il difensore resta a terra stordito ed esce accompagnato da CR7 che si assicura che l'avversario stia bene. Dopo qualche secondo di apprensione entrambi tornano sul terreno di gioco.

Si riparte Inizia il secondo tempo di Milan-Juventus

Tutto pronto per il secondo tempo di Milan-Juventus. Le squadre tornano in campo per il secondo tempo della gara. Non ci sono cambi per le due squadre che ripartono dunque con gli stessi effettivi.

Curiosità Retroscena, il consiglio di Ronaldo a Szczesny prima del rigore di Higuain

Nel frattempo spunta un retroscena sul rigore sbagliato da Higuain e parato da Szczesny. Prima della battuta Ronaldo si è avvicinato al portiere polacco e gli ha suggerito qualcosa all'orecchio. Cosa ha detto CR7 all'estremo difensore? Forse la direzione della conclusione di Higuain? Un siparietto che comunque ha portato fortuna alla Juve

Intervallo Fine primo tempo: Milan-Juventus 0-1

Fine primo tempo a San Siro. Juventus in vantaggio grazie al gol di Mandzukic in apertura. Grande chance sprecata dal Milan che ha fallito un calcio di rigore con il grande ex Higuain

Decisivo Szczesny para calcio di rigore a Higuain: il polacco aveva indicato la direzione al Pipita

Szczesny salva la Juventus. Parata decisiva sul calcio di rigore di Higuain. Il Pipita batte ma trova la manona del polacco che devia sul palo. Che rammarico per il grande ex che ha sciupato una clamorosa occasione. Il portiere durante la rincorsa dell'avversario ha indicato la direzione in maniera provocatoria, azzeccando l'angolo.

 

39' Proteste feroci del Pipita per un fallo di mano in area di Benatia. Rigore assegnato con il Var

Intervento con la mano di Benatia in area dopo un contrasto con Higuain. Il Pipita protesta ferocemente con l'arbitro, che aveva lasciato proseguire. Consulto con il Var e con il monitor a bordo campo per il direttore di gara che torna sui suoi passi e concede il calcio di rigore.

34' Suso ci prova da fuori. Giallo per Benatia

Suso ci prova dalla distanza, ma non riesce a beffare Szczesny attento. Intervento falloso a centrocampo di Benatia su Bakayoko e giallo per il marocchino. Colpo duro per il mediano che sembra molto dolorante e prova a restare in campo stringendo i denti

26' Mandzukic, altro colpo di testa. Donnarumma blocca

Ritmi non altissimi con la Juventus in controllo. Cross di Cancelo dalla destra per la testa di Mandzukic che in torsione gira la sfera verso la porta. Donnarumma blocca senza problemi. Indicazioni di Gattuso che chiede ai suoi di cambiare modulo in campo, passando al 4-3-3 per garantire maggiore assistenza a Higuain.

Rete bianconera Gol di Mandzukic, Milan-Juventus 0-1

Juventus in vantaggio con Mario Mandzukic! Cross di Alex Sandro per il croato che sul secondo palo svetta sul distratto Rodriguez e batte l'incolpevole Donnarumma. Festa grande per il bomber al suo 5° gol. Passano pochi minuti e ancora Mandzukic rischia di realizzare una rete identica: se la cava la difesa di casa.

 

3' Gattuso già scatenato, prima polemiche e poi abbraccio don Dybala

Subito nel vivo del match Gattuso. Il tecnico del Milan prima si lamenta con il guardalinee per una presunta rimessa laterale non assegnata ai rossoneri e poi abbraccia Paulo Dybala che voleva il pallone per battere

Si parte Spettacolo a San Siro, fischio d’inizio per Milan-Juventus

Serata di grande calcio a San Siro. Spettacolo già sugli spalti con eccezionale presenza di pubblico e record d'incassi per il Milan. Coreografia spettacolare con un gigantesco diavolo in curva per i rossoneri e la gigantesca scritta "Io non ti ho lasciato mai". Cordiali saluti tra i calciatori delle due squadre nel tunnel che porta al campo, con abbraccio tra i due tecnici Allegri e Gattuso che alla vigilia hanno manifestato la loro stima reciproca.

Pre-partita Bonucci in campo, insulti e fischi dalla curva rossonera

Accoglienza "calda" per Leonardo Bonucci, come da previsione. Il difensore che dopo una sola stagione ha lasciato il Milan per tornare alla Juventus durante la ricognizione prima della partita sul terreno di gioco è stato l'oggetto degli insulti dei sostenitori rossoneri. Fischi copiosi e il coro "Bonucci uomo di merda" per il difensore che partirà dalla panchina

Così in campo Le formazioni ufficiali di Milan-Juventus: ci sono Higuain e Calhanoglu. Out Bonucci

Nel Milan la novità rispetto alla vigilia è la presenza di Calhanoglu che stringerà i denti pur non essendo al top della condizione. Lui e Castillejo dovranno garantire supporto al Pipita che torna titolare. Nella Juve confermata l'assenza di Bonucci con Benatia al suo posto in coppia con Chiellini. C'è Bentancur in mediana, con Matuidi e Pjanic. Ronaldo con Mandzukic e Dybala in avanti.

Le scelte Milan-Juventus, le ultimissime notizie sulle formazioni

Le ultimissime notizie sulle formazioni di Milan-Juventus non raccontano grandi novità. Il Milan dovrebbe scendere in campo con il 4-4-2 con il grande ex Higuain presente in avanti, con Castillejo al suo fianco. Sulle fasce in difesa, Abate potrebbe essere preferito a Calabria non al top. Nella Juventus confermata l'indiscrezione della vigilia: panchina per Bonucci che dovrebbe essere sostituito da Benatia in coppia con Chiellini. 4-3-3 per Allegri con trio offensivo Dybala, Mandzukic, Cristiano Ronaldo

Le probabili formazioni di Milan-Juventus

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Laxalt; Higuain, Castillejo. All.: Gattuso.
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, C. Ronaldo. All.: Allegri.

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Milan-Juventus

Spettacolo assicurato per Milan-Juventus. San Siro delle grandi occasioni, con record d'incasso per la società rossonero, con 4.9 milioni di euro, grazie a più di 70mila biglietti venduti. Una gara che sarà trasmessa in tutto il mondo, e che i tifosi rossoneri e bianconeri potranno seguire anche in tv e in streaming. Dove sarà trasmessa in televisione Milan-Juventus? Diretta esclusiva e riservata ai soli abbonati, a partire dalle 20.30 su Sky. L'emittente satellitare garantirà come sempre anche la possibilità di vedere la partita in streaming su dispositivi portatili e computer grazie all'app SkyGo

Il programma Milan-Juventus, posticipo domenicale 12a giornata Serie A. I risultati

Milan-Juventus è il big match valido per il posticipo della domenica della 12a giornata di Serie A. Occasione importante per entrambe le squadre, alla luce dei risultati delle sfide del sabato e della domenica pomeriggio. I rossoneri con una vittoria si porterebbero ad una sola lunghezza dai cugini dell'Inter travolti dall'Atalanta, ristabilendo il vantaggio di 4 punti sulla Roma. Conta solo vincere anche per la Juventus, reduce dal ko interno contro il Manchester e pronta a tornare a quota sei sul Napoli, approfittando del ko dei nerazzurri