Numeri super Record d’incasso allo Stadium per Juventus-Atletico

Sarà un Allianz Stadium incandescente quello che stasera proverà a trascinare i bianconeri all'impresa contro i Colchoneros. L'impianto torinese farà registrare il suo record d'incasso assoluto dalla sua inaugurazione: 5.5 milioni di euro. Battuto dunque il primato precedente fatto registrare sempre in questa edizione della Champions in occasione del match tra la squadra di Allegri e il Manchester United (4.194.000). Saranno 1700 i sostenitori ospiti.

Le ultime Quale sarà la formazione della Juventus contro l’Atletico Madrid, le scelte di Allegri

La posta in palio è altissima e i due allenatori sono chiamati a scelte di formazione importanti. Allegri deve rinunciare allo squalificato Alex Sandro e agli infortunati De Sciglio e Douglas Costa (oltre a Cuadrado, Khedira e Barzagli). Probabile il ricorso al 4-3-3 con la sorpresa Spinazzola in corsia dal 1’ e Emre Can, Pjanic e Matuidi in mediana. Nel tridente offensivo out Dybala, con Ronaldo e Bernardeschi ai fianchi di Mandzukic. Simeone senza gli squalificati Diego Costa e Partey e con gli infortunati Filipe Luis e Lucas punta sul classico 4-4-2 con Lemar in corsia dal 1’ e l’ex Morata al fianco di Griezmann.

Le probabili formazioni

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. ALLENATORE: Allegri.
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias, Gimenez, Godin, Juanfran; Koke, Rodrigo, Saul, Lemar; Griezmann, Morata. ALLENATORE: Simeone.

I numeri Statistiche e precedenti su Juventus-Atletico Madrid

Juventus a caccia dell’impresa contro l’Atletico dopo il 2-0 dell’andata. L’81% delle squadre che hanno vinto in casa l’andata 2-0 secondo i dati Opta relativi alla Champions League, hanno raggiunto poi la fase successiva. I precedenti contro i Colchoneros non sorridono ai bianconeri: la squadra spagnola è quella che la Juve ha affrontato piùJ volte in Champions senza vincere (1 pareggio, 2 sconfitte) o segnare (31 tentativi, 0 gol). Con Diego Simeone, l’Atletico è imbattuto nel massimo trofeo continentale contro le squadre italiane con 5 vittorie e 2 pareggi, incassando solo un gol.

A far sorridere Allegri c’è il dato relativo alle trasferte degli avversari: solo 8 tiri in porta e 2 gol a referto in questa stagione lontano da Madrid. Solo il Liverpool ha fatto peggio. L’osservato speciale della gara è senza dubbio Cristiano Ronaldo che complessivamente ha segnato 22 reti in 32 sfide contro l’Atletico. In questa annata però CR7 ha trovato la rete una volta sola in 6 partite europee. Di fatto, solo uno dei suoi ultimi 45 tiri in porta è andato in rete. La speranza dei bianconeri è che questa sia la sua notte

Ipotesi La Juventus si qualifica ai quarti di Champions se…

Alla Juventus servirà una vera e propria impresa per qualificarsi ai quarti di finale dopo il 2-0 incassato al Wanda Metropolitano quasi un mese fa. La squadra di Allegri dovrà giocare la partita perfetta, costretta a puntare su un unico risultato ovvero la vittoria con almeno 3 gol di scarto. Se la partita nei tempi regolamentari dovesse finire 2-0 allora la gara finirebbe ai supplementari dove il copione non cambierebbe: alla Juve servirebbe un altro gol (sempre ammesso che l’Atletico non riesca a segnare). In quel di Torino ci credono anche perché sono ancora negli occhi le imprese sfiorate contro Bayern e soprattutto Real Madrid nella scorsa stagione. Con la speranza di vedere in campo una Juventus diametralmente opposta a quella vista in casa dell’Atletico e pronta a sfruttare il sostegno dei suoi tifosi.

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Juventus-Atletico Madrid

Seconda settimana di gare valide per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. E’ arrivato il momento della Juventus che all’Allianz ospita l’Atletico Madrid con la speranza di ribaltare lo 0-2 dell’andata. La partita non sarà trasmessa in chiaro, ma sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky e in particolare sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 2. Possibile assistere al match anche in streaming su dispositivi portatili, tablet e computer grazie alla piattaforma Skygo. In contemporanea si giocherà anche Manchester City-Schalke (all’andata 3-2). Anche in questo caso diretta  tv sui canali Sky Sport, Canale 253 e 384 e in streaming per gli abbonati su SkyGo