12 marzo 23:06 Cristiano Ronaldo risponde a Simeone e mostra gli attributi

E' stato il protagonista assoluto della serata dello Stadium. Cristiano Ronaldo ha realizzato una tripletta che ha permesso ai bianconeri di qualificarsi ai quarti battendo l'Atletico Madrid. Una rivincita per CR7 che subito dopo il fischio finale ha replicato il gesto che Diego Simeone ha fatto all'andata mostrando gli attributi. Tifosi in visibilio e cori per CR7

Game over La Juventus batte l’Atletico 3-0 e vola ai quarti

E' finita! La Juventus con un'impresa eccezionale batte l'Atletico e vola ai quarti di finale.

Tris bianconero Tripletta di Ronaldo, Juventus-Atletico 3-0

Cristiano Ronaldo non sbaglia dal dischetto! Terzo gol della Juventus con CR7 che realizza la rete che in questo momento vorrebbe dire qualificazione. Esplode lo Stadium per un risultato eccezionale!

84' Rigore per la Juventus, azione super di Bernardeschi

Calcio di rigore per la Juventus! Coast to coast di Federico Bernardeschi che s'invola verso l'area avversaria e viene toccato proprio all'interno della stessa. Per l'arbitro è calcio di rigore

82' Palla gol limpida sciupata da Kean

Palla gol colossale per Kean! Lancio di Chiellini per la punta che tutto solo davanti ad Oblak calcia quasi a botta sicura ma non trova la porta per questione di centimetri

79' Entra Kean a posto dell’acciaccato Mandzukic

Cambio nella Juventus. Esce Mandzukic per le conseguenze del problema alla coscia del primo tempo. Al suo posto Allegri si gioca la carta Kean protagonista di una doppietta contro l'Udinese.

76' Entra Vitolo, esce Arias nell’Atletico

Secondo cambio per l'Atletico Madrid. Simeone inserisce  Vitolo al posto di Arias protagonista di una gara tutt'altro che positiva, travolto da Spinazzola per larghi tratti del match.

72' Juanfran travolge Ronaldo, giallo. Occasione per Mandzukic

Numero di Cristiano Ronaldo che dribbla Juanfran. Lo spagnolo senza tanti complimenti stende CR7 e finisce per conquistare il giallo. Dalla punizione spiovente per Mandzukic che sul palo lontano prova ad intervenire ma non trova la porta.

70' Scintille tra Morata e Chiellini

Scintille a palla lontana tra Morata e Chiellini. Lo spagnolo irretito da una caduta eccessiva dell'avversario, spinge per due volte l'ex compagno che finisce a terra. Capannello di uomini e Bonucci prova a sedare gli animi allontanando l'attaccante. Nessun cartellino e situazione che torna alla normalità dopo qualche secondo.

67' Standing ovation per Spinazzola, entra Dybala

Tutti in piedi allo Stadium per applaudire Spinazzola. L'esterno protagonista di una gran partita lascia il posto a Paulo Dybala che viene incoraggiato da pubblico di casa

66' Giallo per Bernardeschi

Il primo cartellino giallo del match è per Federico Bernardeschi. Sbracciata su un avversario che per il direttore di gara è meritevole di sanzione. L'ex viola protesta

61' Gran tiro di Correa, Szczesny controlla

Il neoentrato Correa prova a pescare il jolly. Sgroppata sulla destra e gran tiro da fuori area. Bella soluzione ma la sfera termina alta. Szczesny era sulla traiettoria.

58' Gran tocco di Allegri per servire il pallone ai suoi

Applausi anche per Massimiliano Allegri. Il tecnico nel tentativo di accelerare le manovre per i suoi colpisce al volo un pallone che era finito fuori, appoggiandolo ad un suo calciatore. Numero del tecnico

56' Cambio nell’Atletico: entra Correa per Lemar

Cambio nell'Atletico Madrid. Esce Lemar con Simeone che si affida a Correa. Il Cholo prova così ad interrompere il ritmo della Juventus che ora sta letteralmente dominando anche dal punto di vista fisico

Bis CR7 Ancora Cristiano Ronaldo, Juventus-Atletico Madrid 2-0

Cristiano Ronaldo raddoppia! Cross di Cancelo per CR7 che ancora una volta stacca alla perfezione e indirizza il pallone nello specchio. Miracolo di Oblak che però tocca il pallone quando è già entrato. La goal line technology conferma: è il raddoppio della Juventus che ora è alla pari con i Colchoneros

Esultanza sfrenata per i giocatori della Juventus tutti ad abbracciare Cristiano Ronaldo. Adesso lo Stadium ci crede, tutti in piedi per spingere la formazione di casa all'impresa. L'Atletico sembra tramortito

Si riparte Inizia il secondo tempo, c’è Mandzukic

Le squadre sono in campo per il secondo tempo della gara. C'è Mandzukic che nonostante una ferita alla coscia proverà a stringere i denti. Ronaldo ha caricato la squadra nel tunnel. Si scaldano Kean e Dybala

12 marzo 21:51 Apprensione per Mandzukic, infortunio nel finale del primo tempo

Dopo il brivido per l'occasione capitata a Morata, è Manduzkic a spaventare Massimiliano Allegri. Problemi fisici nel finale di frazione per l'attaccante che è rientrato per ultimo sul terreno di gioco. Le sue condizioni sono da valutare così come la sua presenza al rientro in campo

Intervallo Fine primo tempo: Juventus-Atletico 1-0

Si chiude un bel primo tempo a Torino. Super prestazione della Juventus, in vantaggio di un gol grazie a Cristiano Ronaldo. I bianconeri con un gol si guadagnerebbero la possibilità di giocarsi la qualificazione ai supplementari

46' Opportunità per Morata, brivido per la Juventus

Palla gol limpida per l'Atletico. Bonucci si dimentica di Morata che stacca libero e non trova la porta da ottima posizione. Proprio allo scadere spagnoli ad un passo dal pareggio.

42' Gran cross di Spinazzola, Cristiano Ronaldo sale in cielo. Pallone fuori

Dopo un'azione insistita dell'Atletico nuova chance per la Juventus con Spinazzola. Il cross dell'ex Atalanta è perfetto e Ronaldo sale letteralmente in cielo staccando su due avversari. C'è l'impatto con il pallone ma non la precisione. Sfera fuori

35' Spettacolare rovesciata di Bernardeschi, pallone alto

Gran numero di Bernardeschi. Cross dalla sinistra di Spinazzola per l'ex viola che s'inventa una spettacolare rovesciata. Il pallone esce alto, ma non di molto applausi dello Stadium. La squadra di Allegri è in fiducia

31' Punizione per la Juventus dal limite, Bernardeschi s’incarica della battuta (e non CR7)

Punizione dal limite conquistata da Bernardeschi. L'ex viola s'incarica della battuta per quella che è una scelta sorprendente visto che ci sono anche dei grandi battitori come Pjanic e CR7. Pennellata che si spegne di poco alta sulla traversa. La Juventus continua a spingere con decisione sulla scia dell'entusiasmo. L'Atletico soffre

Vantaggio Juve Gol di Cristiano Ronaldo, Juventus-Atletico 1-0

La Juventus sblocca il risultato con Cristiano Ronaldo! Pennellata di Bernardeschi per la testa di Cristiano Ronaldo che di potenza stacca sul secondo palo e trova il gol dell'1-0. Festa grande per CR7 che subito porta il pallone a centrocampo e infiamma il pubblico. Lo Stadium è una bolgia

21' Tentativo di Koke, Szczesny controlla

L'Atletico prova ad addormentare la partita con il possesso palla. Chance per Koke che prova a pescare il jolly dalla distanza. La sfera finisce altissima, ma Szczesny era sulla traiettoria. Ora i bianconeri rifiatano

15' La Juventus spinge, Atletico arroccato in difesa

Primo quarto d'ora di gioco buono per la Juventus che sta facendo la partita attaccando soprattutto sulle corsie con Cancelo e Spinazzola molto attivi. L'Atletico si difende e prova a ripartire senza fortuna. A tratta è un assedio quello dei bianconeri che si difendono in 9

4' Gol annullato a Chiellini, conferma del Var

Gol annullato alla Juventus e subito Var in azione. Sugli sviluppi di un corner Oblak non blocca la sfera e viene contrastato da Ronaldo. Il pallone finisce a Chiellini che lo spinge in rete per l'1-0. Il direttore di gara annulla tutto e dopo consulto con il Var conferma la sua decisione. Punito il contrasto tra CR7 e l'estremo difensore avversario.

3' Che avvio della Juve, Spinazzola subito protagonista

Avvio a spron battuto della Juventus con uno Spinazzola già protagonista. L'esterno dopo una ruleta, si rende protagonista di una bella iniziativa con un cross al centro dell'area. Conclusione verso la porta che viene murata dalla difesa spagnola

Si parte Inizia Juventus-Atletico, lo Stadium è una bolgia bianconera

L'Allianz Stadium è una bolgia. Incasso da record per quella che è considerata "la partita" della stagione. Dopo il consueto gioco di luci, la casa della Juventus si colora di bianconero pronta a rivestire il ruolo del 12° uomo in campo.  Bella coreografia. C'è l'atmosfera delle grandi occasioni per una serata che si spera sia di buon auspicio per la Vecchia Signora. Dopo i saluti nel tunnel tra i giocatori delle due formazioni. Le squadre entrano in campo, padroni di casa in bianconero e ospiti in blu. L'urlo "The Champions" riecheggia nello stadio. Si può partire

Così in campo Juventus-Atletico Madrid, le formazioni ufficiali: c’è Spinazzola. Dybala out

 

Confermate le indiscrezioni della vigilia. Juventus in campo con il 4-3-3. Spinazzola sostituirà lo squalificato Alex Sandro, con Cancelo sull'altra fascia. Emre Can giocherà da schermo davanti alla difesa con Matuidi e Pjanic ai suoi fianchi. In avanti spazio a Bernardeschi con Mandzukic e Ronaldo. Out Dybala. Nell'Atletico senza gli squalificati Thomas e Costa, spazio a Lemar dal 1′ con Saul che non sarà arretrato in corsia difensiva dove giocherà invece Arias

Numeri super Record d’incasso allo Stadium per Juventus-Atletico

Sarà un Allianz Stadium incandescente quello che stasera proverà a trascinare i bianconeri all'impresa contro i Colchoneros. L'impianto torinese farà registrare il suo record d'incasso assoluto dalla sua inaugurazione: 5.5 milioni di euro. Battuto dunque il primato precedente fatto registrare sempre in questa edizione della Champions in occasione del match tra la squadra di Allegri e il Manchester United (4.194.000). Saranno 1700 i sostenitori ospiti.

Le ultime Quale sarà la formazione della Juventus contro l’Atletico Madrid, le scelte di Allegri

La posta in palio è altissima e i due allenatori sono chiamati a scelte di formazione importanti. Allegri deve rinunciare allo squalificato Alex Sandro e agli infortunati De Sciglio e Douglas Costa (oltre a Cuadrado, Khedira e Barzagli). Probabile il ricorso al 4-3-3 con la sorpresa Spinazzola in corsia dal 1’ e Emre Can, Pjanic e Matuidi in mediana. Nel tridente offensivo out Dybala, con Ronaldo e Bernardeschi ai fianchi di Mandzukic. Simeone senza gli squalificati Diego Costa e Partey e con gli infortunati Filipe Luis e Lucas punta sul classico 4-4-2 con Lemar in corsia dal 1’ e l’ex Morata al fianco di Griezmann.

Le probabili formazioni

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. ALLENATORE: Allegri.
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias, Gimenez, Godin, Juanfran; Koke, Rodrigo, Saul, Lemar; Griezmann, Morata. ALLENATORE: Simeone.

I numeri Statistiche e precedenti su Juventus-Atletico Madrid

Juventus a caccia dell’impresa contro l’Atletico dopo il 2-0 dell’andata. L’81% delle squadre che hanno vinto in casa l’andata 2-0 secondo i dati Opta relativi alla Champions League, hanno raggiunto poi la fase successiva. I precedenti contro i Colchoneros non sorridono ai bianconeri: la squadra spagnola è quella che la Juve ha affrontato piùJ volte in Champions senza vincere (1 pareggio, 2 sconfitte) o segnare (31 tentativi, 0 gol). Con Diego Simeone, l’Atletico è imbattuto nel massimo trofeo continentale contro le squadre italiane con 5 vittorie e 2 pareggi, incassando solo un gol.

A far sorridere Allegri c’è il dato relativo alle trasferte degli avversari: solo 8 tiri in porta e 2 gol a referto in questa stagione lontano da Madrid. Solo il Liverpool ha fatto peggio. L’osservato speciale della gara è senza dubbio Cristiano Ronaldo che complessivamente ha segnato 22 reti in 32 sfide contro l’Atletico. In questa annata però CR7 ha trovato la rete una volta sola in 6 partite europee. Di fatto, solo uno dei suoi ultimi 45 tiri in porta è andato in rete. La speranza dei bianconeri è che questa sia la sua notte

Ipotesi La Juventus si qualifica ai quarti di Champions se…

Alla Juventus servirà una vera e propria impresa per qualificarsi ai quarti di finale dopo il 2-0 incassato al Wanda Metropolitano quasi un mese fa. La squadra di Allegri dovrà giocare la partita perfetta, costretta a puntare su un unico risultato ovvero la vittoria con almeno 3 gol di scarto. Se la partita nei tempi regolamentari dovesse finire 2-0 allora la gara finirebbe ai supplementari dove il copione non cambierebbe: alla Juve servirebbe un altro gol (sempre ammesso che l’Atletico non riesca a segnare). In quel di Torino ci credono anche perché sono ancora negli occhi le imprese sfiorate contro Bayern e soprattutto Real Madrid nella scorsa stagione. Con la speranza di vedere in campo una Juventus diametralmente opposta a quella vista in casa dell’Atletico e pronta a sfruttare il sostegno dei suoi tifosi.

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Juventus-Atletico Madrid

Seconda settimana di gare valide per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. E’ arrivato il momento della Juventus che all’Allianz ospita l’Atletico Madrid con la speranza di ribaltare lo 0-2 dell’andata. La partita non sarà trasmessa in chiaro, ma sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky e in particolare sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 2. Possibile assistere al match anche in streaming su dispositivi portatili, tablet e computer grazie alla piattaforma Skygo. In contemporanea si giocherà anche Manchester City-Schalke (all’andata 3-2). Anche in questo caso diretta  tv sui canali Sky Sport, Canale 253 e 384 e in streaming per gli abbonati su SkyGo