in evidenza 16 luglio 18:15 La Juve presenta Cristiano Ronaldo

Il grande momento è arrivato. Cristiano Ronaldo sta per essere presentato dalla Juventus. Il portoghese già da ieri è a Torino, oggi dopo aver effettuato le visite mediche alla Continassa ha incontrato il tecnico Allegri e i compagni di squadra. Adesso è il momento delle prime parole da juventino. CR7 è la ciliegina sulla torta, la Juventus ha vinto 7 scudetti consecutivi, ma vuole la Champions e per vincerla ha preso il calciatore più forte del mondo, che questo trofeo lo ha vinto quattro volte negli ultimi cinque anni.

16 luglio 21:32 Anche Cristianinho con la maglia della Juve

Dopo aver lasciato lo ‘Stadium', CR7 in un auto si è fatto un selfie con la compagna Georgina Rodriguez, tutti due erano eleganti e sorridenti, con loro c'era anche il piccolo Cristianinho, il primo figlio di Cristiano Ronaldo, che si è mostrato pure lui per la prima volta con la maglia bianconera.

16 luglio 20:46 Il primo post da juventino di Cristiano Ronaldo

Dopo la prima foto con la maglia della Juventus, arriva anche il primo post di Cristiano Ronaldo con la maglia bianconera. Puntuale su Instagram si è mostrato a tutti Cristiano da juventino, era uno degli ultimi tasselli della giornata, indimenticabile, del portoghese.

Forza Juve! #FinoAllaFine

A post shared by Cristiano Ronaldo (@cristiano) on

16 luglio 20:04 CR7 con la maglia della Juve

Dopo la presentazione ufficiale, la Juventus ha pubblicato la prima foto di Cristiano Ronaldo con la nuova maglia bianconera sui propri profili social. CR7 è sorridente e sembra già calzargli a pennello la maglia del club Campione d'Italia.

16 luglio 19:24 Fifa 19, che maglia indossa Cristiano Ronaldo? Quella della Juventus

Che maglia indosserà Cristiano Ronaldo nella prossima edizione di Fifa 19? Anche gli sviluppatori del popolare video gioco sono rimasti sorpresi dal colpo della Juventus? No, perché pare proprio che sono riusciti a rimediare al volo facendo sì che nella piattaforma CR7 indossasse i colori della ‘vecchia signora'.

16 luglio 19:06 CR7 e Benatia: “Lui è un ottimo difensore, ma quanto picchia”

Un giornalista marocchino ha chiesto a Cristiano Ronaldo di Benatia, i due si sono affrontati recentemente nel Mondiale di Russia dopo essersi sfidati due volte in Champions League lo scorso aprile. Con il sorriso sulle labbra il portoghese ha detto chiaramente di aver battagliato tantissimo con il marocchino, il duello in Russia è stato quasi al limite: "Benatia è un ottimo difensore, ci siamo sfidati al Mondiale. Picchia molto, ma fa parte del gioco".

16 luglio 19:01 CR7 posa con la maglia della Juventus

Dopo un'intensa e rapida conferenza stampa Cristiano Ronaldo ha salutato la stampa e ha posato con la maglia numero 7 della Juventus. Con lui il presidente Agnelli, e gli artefici del grande colpo Marotta e Paratici. Tutti ovviamente estremamente sorridente. Il portoghese ha, ovviamente, scippato, il numero 7 a Cuadrado.

16 luglio 18:56 CR7: “Ancelotti lo porto nel cuore, mi ha aiutato molto”

CR7 ha parlato anche di uno dei suoi maestri Carlo Ancelotti, il tecnico del Napoli che per due anni lo ha avuto al Real Madrid: "Non ho sentito Ancelotti, con lui ho lavorato molto bene. Sarò felice quando lo incontrerò, perché mi ha aiutato molto e lo porterò sempre nel mio cuore. Poi quando ci affronteremo ognuno vorrà vincere, ma questo è normale".

16 luglio 18:53 Ronaldo: “La Juventus è un passo avanti nella mia carriera”

Felice, soddisfatto, elegante e sorridente Cristiano Ronaldo ha detto che la Juventus rappresenta un grande passo in avanti nella sua carriera. E ha ribadito che nelle prossime quattro stagioni cercherà di dare molte gioie ai tifosi bianconeri: “Mi hanno dato un’incredibile opportunità e sono onorato di essere qui. Questo per me è un grade passo avanti nella carriera. La Juventus è uno dei più grandi club al mondo

16 luglio 18:51 CR7: “Non sono venuto qua in ferie ma per trionfare con la Juve e sorprendere tutti”

L'attaccante della Juventus ha detto, come era ampiamente immaginabile, che a Torino è sbarcato per vincere, per conquistare trofei, e vuole continuare a conquistare trofei: “So che tutte le squadre vogliono vincere la Champions, non è semplice ma c’è l’opportunità che il club la raggiunga. Lotteremo per tutti i trofei. La Champions è difficile da vincere, spero di poter aiutare la Juventus, che negli ultimi anni è arrivata molto vinca. Spero di portare fortuna”.

16 luglio 18:49 Ronaldo: “La Juventus è l’unica squadra che mi ha cercato davvero”

CR7 sorridendo, e forse mentendo, ha detto che la Juventus è l'unica squadra che concretamente lo ha cercato in questa sessione di mercato. Dunque il portoghese non ha trattato né con il Manchester United né con il Paris Saint Germain né con alcuni club cinesi, che lo avrebbero corteggiato.

16 luglio 18:47 Ronaldo: “Io sono diverso dagli altri”

La frase più importante l'ha detta a metà della conferenza stampa Ronaldo, che ha detto di essere molto diverso da quei calciatori che superata la trentina decidono di giocare in campionati molto meno competitivi, anche se molto remunerativi:

Il mio futuro non l'ho deciso prima della finale di Champions. Ringrazio il presidente e tutto il club per aver pensato a me. Sto bene emozionalmente e fisicamente. Sono orgoglioso di essere passato all Juventus, sono molto motivato e sono differente dagli altri, da quei giocatori che a 32-33-34 anni pensano che la carriera sia finita. Sono felice e molto emozionato.

16 luglio 18:45 Ronaldo: “L’applauso dei tifosi della Juventus è stato bellissimo. Grazie a tutti per l’affetto”

Essere accolto in questo modo è stato fantastico, per questo ringrazio nel modo in cui mi hanno accolto qualche mese fa, ma anche oggi. Ringrazio tutti quelli che sono venuti allo stadio o all'aeroporto per me. Cercherò di farli sorridere. Grazie a tutti per l'affetto.

16 luglio 18:43 Ronaldo: “Voglio vincere la Champions anche alla Juventus”

So che la Champions League tutte le squadre vogliono vincere. Sicuramente c'è la possibilità di vincere la Champions. Lotteremo per tutti i trofei, Serie A, Champions League e Coppa Italia. Vincere la Champions è difficile, dovremmo stare molto concentrati sempre. Negli ultimi anni è arrivata molto vicina, perché le finali sono sempre un'incognita. Dobbiamo lasciare andare le cose in maniera naturale e vediamo quello che sarà.

16 luglio 18:41 Ronaldo: “Grazie ai madrileni ma ora è una nuova tappa della mia vita”

Non poteva certo mancare una domanda sul Real Madrid. CR7 ringrazia i suoi vecchi tifosi, ribadisce che non ama la comfort zone e afferma che adesso lui pensa solo alla Juventus che rappresenta una nuova e importante tappa della sua vita sportiva.

16 luglio 18:40 Ronaldo: “Alla mia età molti vanno in altri campionati… io ho scelto la Juve”

Dopo aver fatto capire che non lascerà la nazionale del Portogallo, CR7 ha parlato della sua scelta, conferma di aver voluto una nuova sfida a differenza di tanti giocatori che alla sua età, cioè con oltre trent'anni, preferiscono il denaro e campionati più ricchi, ma meno competitivi rispetto alle solite grande sfide europee.

16 luglio 18:37 Ronaldo: “Pronto per questa sfida, sono un vincente”

Sono tranquillo e fiducioso, le cose andranno molto bene, sono un vincente. Ho avuto una carriera da sogno, ho vinto con Manchester United e Real Madrid e lo farò anche con la Juventus.

16 luglio 18:36 Ronaldo: “Juventus? Decisione facile. E’ un grande club adatto a me”

CR7 è arrivato. Con lui in conferenza stampa c'è anche il d.s. Fabio Paratici, che rappresenta la società ed è stato presentato come l'artefice dell'operazione. Il bomber ha parlato del perché ha scelto la Juve: "Da tempo avevo scelto la Juve, tanti compagni, tanti amici mi avevano consigliato la Juventus. Questo è un passo importante per la mia carriera. Per me una decisione facile, questo è un grande club ed è adatto a me":

16 luglio 17:33 Il posto di Ronaldo nello spogliatoio? Tra Bentancur e Dybala

Quale posizione prenderà Cristiano Ronaldo all'interno del nuovo spogliatoio? Accanto a chi si accomoderà CR7? Posto che in campo l'attacco sarà il suo terreno di caccia e che la maglia con il numero che lo accompagna da una vita mai è stata messa in discussione, resta da capire accanto a chi sarà laddove si vivono i momenti più importanti prima, durante e dopo i match. A giudicare da una foto che ha fatto il giro del Web (sempre che non si tratti dello scherzo di qualche burlone) il portoghese sarà accanto a Bentancur (che avrà alla sua destra) e a Dybala (alla sua sinistra), non tanto distante da Pjanic e Chiellini.

16 luglio 17:28 Allegri, che sorriso a Ronaldo: “Piacere di conoscerti, Cristiano”

Massimiliano Allegri è felicissimo. Il tecnico della Juventus posa per la foto di rito con Cristiano Ronaldo e sfodera il più bel sorriso mai fatto finora… stringe la mano a un campione da cinque Palloni d'Oro, la stella che con una rovesciata all'Allianz Stadium (e con quel rigore calciato a tempo scaduto) gli ha regalato gli ultimi dispiaceri in Champions. Adesso però lo ha dalla sua parte e sarà tutta un'altra storia. Dopo aver terminato le visite mediche CR7 ha lasciato il J Medical si è diretto al centro sportivo della Continassa per incontrare nuovi compagni e l'allenatore.

16 luglio 17:12 Mourinho: “Serie A di nuovo grande con Ronaldo. Inter, Napoli, Roma rispondano alla Juve”

Concetto semplice, semplice… perché a José Mourinho piace parlar chiaro, nel bene e nel male. Impossibile che venga frainteso e allora quando, nel corso di un'intervista a Teleradiostereo, gli chiedono di Cristiano Ronaldo, dell'addio al Real Madrid e del passaggio alla Juventus in Serie A commenta la notizia con un incipit preciso: grazie a CR7 il torneo tricolore esce un po' dall'anonimato e si piazza di nuovo tra i migliori al mondo

Adesso tutti guarderanno l'Italia perché c'è Ronaldo, la Premier perché è il campionato migliore e la Spagna per Messi. Nel calcio tutto può cambiare, se cambia la prospettiva di squadre come l'Inter, il Milan, il Napoli e la Roma… se si danno una mossa allora la Serie A può fare un ulteriore salto di qualità. Diversamente, se accetteranno passivamente la superiorità dei bianconeri questi continueranno a vincere… Alla Juve, però, vanno fatti i complimenti per un grande colpo dal punto di vista sportivo e di marketing.

16 luglio 15:55 Visite mediche terminate per Cristiano Ronaldo, ora spostamento alla Continassa

https://twitter.com/redboy_blog/status/1018857944644046848
in foto: https://twitter.com/redboy_blog/status/1018857944644046848

Le visite mediche di Cristiano Ronaldo alla Juventus sono terminate. Dopo la pausa pranzo, il campione portoghese, ha effettuato gli ultimi test per poi lasciare la struttura bianconera presa d'assalto da una vera e propria folla che ha a più riprese inneggiato a CR7. Adesso per l'eccezionale colpo di mercato della Juventus ecco lo spostamento presso la nuova struttura della Continassa (in uno scatto pubblicato sui social Ronaldo è apparso raggiante) dove potrà salutare i suoi nuovi compagni e il suo nuovo allenatore Massimiliano Allegri dopo l'incontro con il presidente Allegri e i vertici del club. Grande presenza di giornalisti e tifosi anche per strada per salutare Ronaldo, in attesa del nuovo comunicato ufficiale sul deposito del suo contratto (una formalità visto che la firma è arrivata ormai da tempo)

16 luglio 15:38 Cristiano Ronaldo alla Juve, il curioso benvenuto dei giovani bianconeri a Folgaria

Ancora pochi minuti e Cristiano Ronaldo lascerà lo JMedical. Le visite mediche sono concluse per il campione portoghese che nel pomeriggio sarà presentato ufficialmente dalla Juventus. Nel frattempo si recherà sui campi d'allenamento della Continassa per conoscere i suoi nuovi compagni. Direttamente da Folgaria intanto arriva il saluto alla stella portoghese da parte dei ragazzi dello Juventus Summer Camp. I giovani bianconeri hanno dato il loro benvenuto a Cristiano Ronaldo, posizionandosi in campo a forma di CR7: una coreografia davvero suggestiva.

16 luglio 12:34 Cristiano Ronaldo atteso alla Continassa nel pomeriggio, prima della presentazione

Proseguono le visite mediche di Cristiano Ronaldo allo JMedical. I tifosi nel frattempo sono addirittura aumentati, in attesa dell'uscita del neoacquisto della Juventus. Quest'ultimo potrebbe uscire dalla struttura intorno all'ora di pranzo, mentre le indiscrezioni parlano di un suo possibile passaggio alla Continassa, ovvero alla nuova sede degli allenamenti dei bianconeri. Non è da escludere anche un possibile saluto ai suoi nuovi compagni, prima dell'attesissima conferenza stampa di presentazione ufficiale prevista per le 18.30.

16 luglio 12:05 Matuidi a Pogba su Instagram: “Ricordati di venire alla Juve”

In quello che è stato già ribattezzato come il Cristiano Ronaldo day alla Juventus, non mancano le indiscrezioni sulle prossime mosse di mercato dei bianconeri. Un nome accostato a più riprese in questa incredibile sessione estiva di trattative è quello di Paul Pogba. Un'operazione assai difficile, ma non impossibile come dimostrato proprio dall'affare CR7. Nel frattempo a far sognare i tifosi della Vecchia Signora ci ha pensato Blaise Matuidi in occasione di una diretta Instagram dopo la vittoria della coppa del mondo da parte della Francia.

In rigoroso italiano Pogba ha chiamato al suo fianco Matuidi, riempiendolo di complimenti per il Mondiale disputato. E il centrocampista bianconero a sorpresa ha detto al compagno: "Ricordati di venire alla Juventus". A quel punto, un Pogba a dir poco scatenato ha risposto "Oooh, la ‘Vecchia Signora', la ‘Vecchia Signora'…". Parole che ovviamente non rappresentano un indizio di mercato ma che comunque hanno acceso l'entusiasmo dei tifosi che sognano il ritorno del Polpo. Prima però bisognerà convincere Mourinho e lo United per un'operazione da circa 60 milioni, che potrebbe spingere la Juve a sacrificare alcuni giocatori, come Khedira e Alex Sandro, graditi al tecnico dei Red Devils.

 

16 luglio 11:46 Emre Can, il benvenuto a CR7: “Di campioni ne ho visti, ma Cristiano Ronaldo è un’altra cosa”

Emre Can ha trovato una bella sorpresa alla Juventus. Il centrocampista colpo di mercato a parametro zero dei bianconeri probabilmente è rimasto sorpreso come tutti i suoi compagni e tifosi alla notizia dell'arrivo a Torino di Cristiano Ronaldo. Quella che è stata considerata come l'operazione del secolo per la società di corso Galileo Ferraris, non può che aumentare l'entusiasmo dei ragazzi di Allegri e in particolare proprio di Emre Can. Quest'ultimo nelle sue esperienze al Bayern Monaco, al Liverpool e con la nazionale tedesca ha avuto modo di giocare con tanti campioni. Ronaldo però, a suo dire, è un'altra cosa: "Ho avuto il privilegio e la fortuna di giocare con alcuni campioni di livello mondiale, Ronaldo però è un'altra cosa. Lui ha lasciato il segno, il marchio, su quest'epoca".

E nell'intervista concessa alla Bild am Sonntag, Emre Can ha esternato tutto il suo entusiasmo per il fatto di poter giocare al fianco di un fenomeno come Cristiano Ronaldo. Con lui la Juventus alza ulteriormente l'asticella delle proprie ambizioni di vittoria, soprattutto in Champions: "La Juve era già forte di suo, ma Cristiano migliorerebbe qualsiasi squadra, è eccezionale, sono davvero contento di poterci giocare insieme

16 luglio 11:32 De Rossi: “Con Cristiano Ronaldo la Juventus parte tre piedi davanti alle altre”

Non è uno che usa troppi giri di parole Daniele De Rossi. Nel giorno della presentazione ufficiale di Cristiano Ronaldo con la Juventus, il capitano della Roma con la sua proverbiale schiettezza ha sottolineato il divario attuale tra i bianconeri e le altre squadre, compreso quello con i giallorossi. Queste le sue parole ai microfoni di Roma TV: "L'arrivo di Cristiano Ronaldo è un beneficio per il calcio italiano ma soprattutto per la Juve, che l'ha preso. Significa che puntano a qualcosa più in alto. Vincere 7 scudetti di fila vuol dire che stai facendo le cose bene e un po' l'hai già ammazzato il campionato. Comprare il giocatore più forte del mondo o il secondo più forte significa che stai puntando più in alto".

Nonostante tutto la Roma è pronta a lottare fino in fondo e sperare in un passo falso della Juventus, per sovvertire i pronostici: "Poi le partite vanno giocate, lui si dovrà ambientare, non tutto è scritto, questo penso lo sappiano anche Allegri e i giocatori, ma a bocce ferme è un partire due-tre piedi avanti rispetto alle altre. Magari punteranno alla Champions e il campionato lo danno per scontato: magari non finirà così, non c'e' nulla di scontato". 

16 luglio 11:25 Cristiano Ronaldo ha iniziato le visite mediche con la Juventus

Sono ufficialmente iniziate le visite mediche di Cristiano Ronaldo con la Juventus. Sui social network circolano già le prime foto di CR7 alle prese con i primi test fisici nella struttura specializzata bianconera. Molto sorridente il calciatore ha affrontato le prove per testare i suoi parametri fisici sul classico tapis roulant sotto gli occhi attenti dello staff medico della Juve.

16 luglio 10:59 Cristiano Ronaldo si lascia coinvolgere dai tifosi e canta “Juve, Juve”

 

Dopo il bagno di folla all'esterno dello JMedical, Cristiano Ronaldo è rientrato nella struttura della Juventus pronto per sostenere le visite mediche. Prima però ecco un curioso siparietto. Non sfugge alle telecamere il momento in cui un sorridente CR7 si lascia coinvolgere dall'entusiasmo del popolo bianconero e canticchia sulle note del coro "Juve, Juve". La pronuncia non è perfetta, ma il video è già destinato a diventare virale

 

16 luglio 10:25 Cristiano Ronaldo, autografi e selfie con i tifosi della Juventus

Come da previsioni, accoglienza super per Cristiano Ronaldo. Nonostante le transenne e sotto lo sguardo vigile degli agenti di polizia e dei carabinieri presenti, i tifosi della Juventus hanno provato a strappare selfie e autografi al colpo di calciomercato bianconero. Quest'ultimo per qualche minuto si è concesso alla folla, senza perdere il suo proverbiale aplomb. Il tutto prima di salutare tutti ed entrare nello JMedical per iniziare le visite mediche con la sua nuova squadra

16 luglio 10:12 Cristiano Ronaldo è arrivato allo Stadium, bagno di folla per CR7

E il momento tanto atteso da parte dei tifosi della Juventus presenti allo Stadium (e non solo) è arrivato. Cristiano Ronaldo si è presentato nella struttura torinese pronto per recarsi allo JMedical dove si sottoporrà alle visite mediche di rito. Arrivato a bordo di una Jeep letteralmente blindata e marcata a vista dagli agenti della polizia CR7 si è concesso per qualche minuto ai tifosi, firmando alcuni autografi con tanto di selfie. Poco dopo il portoghese vestito in maniera elegante, ha salutato tutti con tanto di pollice alzato pronto per iniziare le tanto attese visite, preludio alla presentazione ufficiale.

Attesa Cristiano Ronaldo alla Juve, tifosi passano la notte allo Stadium per aspettare CR7

I tifosi bianconeri sono in fermento per la presentazione ufficiale di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Il giorno tanto atteso è arrivato per il popolo juventino che si prepara ad abbracciare quello che è stato considerato come il colpo di calciomercato del secolo. Dopo l'arrivo di CR7 a Torino nel pomeriggio di ieri, i sostenitori della Vecchia Signora non hanno perso tempo per cercare di avere subito un contatto con lui. Basti pensare che l'Allianz Stadium è già stato preso d'assalto da tifosi della Juventus provenienti da tutte le parti d'Italia sin dalla notte. Il tutto con l'obiettivo di essere in prima fila al momento dell'arrivo di Cristiano Ronaldo atteso prima allo JMedical per le firme e poi per la presentazione ufficiale alle 18.30. L'obiettivo è quello di provare a strappare un autografo o magari un selfie con il campionissimo portoghese.