21 Gennaio 2018
11:21
AGGIORNATO21 Gennaio

Diretta 21a Giornata Serie A 2017-2018

Atalanta-Napoli, primo anticipo della giornata, finisce 0-1. Alle 18 Cagliari-Milan 1-2, a chiudere Inter-Roma alle 20.45.

Fischio finale
22:42

Inter-Roma 1-1, Vecino risponde a El Shaarawy

Un gol di Vecino nel finale permette all'Inter di pareggiare contro la Roma. Giallorossi in vantaggio nel primo tempo con El Shaarawy ma che nella ripresa hanno fatto i conti con il grande ritorno dei padroni di casa.

A cura di Marco Beltrami
Gol nerazzurro
22:33

Inter-Roma 1-1, pareggio di Vecino

L'Inter viene premiata per la sua costante proiezione offensiva. A segno Vecino che firma l'1-1. Preciso colpo di testa dell'ex Fiorentina che in proiezione offensiva beffa Alisson incolpevole.

A cura di Marco Beltrami
85'
22:31

Schick in campo per Dzeko

Cambio nella Roma. Di Francesco prova Schick come terminale offensivo al posto di Dzeko al centro di un tormentone di mercato relativo al possibile approdo al Chelsea.

A cura di Marco Beltrami
81'
22:27

Alisson, altra prodezza su Icardi

Che intervento di Alisson, ancora decisivo. Il portiere vola alla sua sinistra per deviare un pallone diretto all'angolino. Prodezza del brasiliano che nega la gioia del gol a Maurito

A cura di Marco Beltrami
78'
22:25

Eder, altra occasionissima per l'Inter

Eder sbuca su un bel cross di Cancelo e impatta benissimo di testa. La sfera però finisce alta sulla traversa. Brivido per la Roma che ora soffre i nerazzurri.

A cura di Marco Beltrami
74'
22:20

Palo dell'Inter, che intervento di Alisson

Intervento decisivo di Alisson che con un riflesso dice no a Icardi. Conclusione sporca dell'argentino che con la complicità dell'intervento dell'estremo difensore della Roma finisce sul palo. Nell'Inter spazio a Dalbert per Santon

A cura di Marco Beltrami
71'
22:18

Gerson ko, entra Peres. Nell'Inter Eder per Candreva

Problemi fisici per Gerson costretto a chiedere il cambio. Al suo posto entra Bruno Peres. Nell'Inter Spalletti lancia Eder per Candreva. E l'attaccante impensierisce subito Alisson con un diagonale

A cura di Marco Beltrami
69'
22:15

Simulazione di Cancelo, cartellino giallo

Cancelo prova a ingannare l'arbitro, con un tuffo dopo un contatto con Fazio. Il direttore di gara è attento e punisce l'esterno con il cartellino giallo

A cura di Marco Beltrami
64'
22:09

Alisson attento su una conclusione di Candreva

Candreva ci prova ancora dal limite. Gran tiro ma troppo centrale per impensierire Alisson che blocca la sfera a terra tuffandosi alla sua destra. Portiere brasiliano finora impeccabile

A cura di Marco Beltrami
58'
22:05

Brutto fallo di Perisic su El Shaarawy. Giallo per il croato

Entrataccia di Perisic su El Shaarawy. Giallo sacrosanto per il croato che si scusa per l'avversario. Intervento di frustrazione e pericoloso per l'esterno offensivo che si sta dando un gran da fare.

A cura di Marco Beltrami
55'
22:02

Ritmi tutt'altro che alti in questo avvio di ripresa

Avvio di secondo tempo a bassa intensità, in controtendenza rispetto alla prima frazione. Poche occasioni finora, eccezion fatta per un intervento di Alisson su un cross deviato del solito Perisic

A cura di Marco Beltrami
Si riparte
21:51

Inizia il secondo tempo. Brozovic in campo per Gagliardini

Tutto pronto per il secondo tempo al Meazza. Nell'Inter ecco Brozovic che sarebbe dovuto entrare già nel finale dei primi 45′. Il croato prenderà il posto di un Gagliardini che ha sbagliato molti palloni

A cura di Marco Beltrami
Intervallo
21:34

Fine primo tempo: Inter-Roma 0-1

Si chiude un primo tempo molto intenso. Roma in vantaggio grazie ad un gol di El Shaarawy che ha approfittato di un errore di Santon. Inter pericolosa soprattutto con Perisic, che ha trovato di fronte l'ottimo Alisson

A cura di Marco Beltrami
43'
21:32

Alisson, che uscita su Icardi

Invenzione di Skriniar per Icardi che supera Manolas ma trova Alisson che in uscita blocca la sfera e fa volare l'argentino che ringrazia il compagno per l'assist.

A cura di Marco Beltrami
21 Gennaio
21:23

Immobile con Jessica su Instagram: "Tranquilli, torno presto"

Ciro Immobile è stato costretto ad abbandonare la sfida contro il Chievo in anticipo ma l’infortunio muscolare non sembra grave. Lo stesso attaccante della Lazio (che ha travolto i clivensi per 5-1 con Milinkovic-Savic e Luis Alberto protagonisti) ha voluto tranquillizzare tutti postando sul proprio profilo Instagram una foto che lo ritrae in compagnia della moglie, Jessica. Un messaggio rassicurante per i tifosi biancocelesti: "Contento per la vittoria… grandi ragazzi… ci vediamo presto in campo!", ha scritto il bomber.

Quali sono le sue condizioni? La prima diagnosi riportata dallo staff medico della Lazio fa riferimento a un trauma distrattivo al quadricipite destro ma serviranno ulteriori esami per avere una diagnosi completa e stabilire con certezza i tempi di recupero.

Si è sottoposto subito ad accertamenti ma tra 48 ore gli ulteriori esami ci consentiranno di avere una diagnosi completa – ha ammesso Fabio Rodia, responsabile dello staff medico laziale -. Lo abbiamo invitato ad uscire perché a volte, continuando con lo sforzo, la situazione rischia di peggiorare. Questa era la nostra maggiore preoccupazione.

A cura di Maurizio De Santis
Giallorossi in gol
21:21

Inter-Roma 0-1: El Shaarawy sblocca il match. Erroraccio di Santon

La Roma passa in vantaggio con El Shaarawy. Lancio lunghissimo di Alisson ed errore di Santon che si fa superare dal pallone e spiana la strada ad El Shaarawy. Il Faraone ne approfitta presentandosi di fronte ad Handanovic e battendolo con un bellissimo colpo sotto

A cura di Marco Beltrami
30'
21:18

Alisson dice no a Perisic, che occasione per l'Inter

Perisic riceve in area avversaria, controlla e conclude dopo aver dribblato un avversario. Alisson si oppone con successo. La sfera finisce a Borja Valero che ci riprova senza fortuna. Inter ancora pericolosa.

A cura di Marco Beltrami
24'
21:12

Icardi cade in area dopo un contrasto con Fazio, l'Inter chiede il rigore

Icardi prova a sfuggire ai centrali della Roma. Cade in area dopo il ritorno di Fazio che con un'ancata colpisce l'argentino. Per l'arbitro è tutto regolare: contatto troppo lieve per fischiare il rigore. Scelta avallata dal silent check con il VAR. Maurito protesta

A cura di Marco Beltrami
17'
21:07

Perisic pericolosissimo di testa

Bella iniziativa di Cancelo dalla destra e gran cross sul secondo palo per Perisic. Il croato prova a staccare su un avversario e colpisce il pallone che esce ma non di molto. Palla gol per l'Inter

A cura di Marco Beltrami
16'
21:05

Handanovic, che uscita di testa

Candreva tenta la soluzione personale dal limite, pallone in curva. Sulla ripartenza Handanovic è perfetto nell'uscita fuori dalla sua area con un colpo di testa in tuffo per anticipare gli avversari

A cura di Marco Beltrami
5'
20:57

Avvio di partita ad alta intensità

Squadre che pressano molto in questo avvio di partita. Che intensità in campo, con i giallorossi che giocano a trazione anteriore. Gerson sciupa una grande opportunità con un assist sbagliato per Dzeko in area avversaria.

A cura di Marco Beltrami
Si parte
20:50

Inizia Inter-Roma!

Grande atmosfera al Meazza per Inter-Roma. C'è il pubblico delle grandi occasioni per il big match che chiude la domenica della 21a giornata di Serie A. Prima della partita, applausi per i due grandi doppi ex Chivu e Samuel celebrati dall'Inter per l'ingresso nel gruppo "Inter forever". Formalità di rito archiviate, è tempo di iniziare a giocare. Tutto pronto per il fischio d'inizio. De Rossi al fianco di Totti in tribuna. Caloroso saluto tra i due tecnici, si parte!

A cura di Marco Beltrami
21 Gennaio
20:02

Le formazioni di Inter-Roma. Tra i giallorossi Gerson titolare

Inter
Modulo: 4-2-3-1
Allenatore: Spalletti
p
Handanovic
d
João Cancelo
d
Skriniar
d
Miranda
d
Santon
c
Vecino
c
Gagliardini
c
Candreva
c
Borja Valero
c
Perisic
a
Icardi
Roma
Modulo: 4-3-3
Allenatore: Di Francesco
p
Alisson
c
Florenzi
d
Manolas
d
Fazio
d
Kolarov
c
Lorenzo Pellegrini
c
Strootman
c
Nainggolan
a
Gerson
a
Dzeko
a
El Shaarawy
A cura di Marco Beltrami
Game over
19:54

Milan batte Cagliari 2-1

Il Milan ottiene la prima vittoria esterna della gestione Gattuso. In svantaggio con Barella, i rossoneri grazie ad una doppietta di Kessié hanno trovato punti pesantissimi facendo un bel salto in avanti in classifica e riavvicinandosi alla zona Europa.

A cura di Marco Beltrami
90'
19:48

Cagliari in 10, espulso Barella

Entrataccia di Barella su Biglia. Doppio giallo ineccepibile per il centrocampista espulso. Ora le due squadre giocano in 10 uomini.

A cura di Marco Beltrami
80'
19:41

Espulso Rodriguez, Milan in 10. Entrano Abate e Borini

Milan in inferiorità numerica. Doppio giallo a Rodriguez: lo svizzero si fa saltare da Faragò e in caduta, procura un danno all'avversario. Secondo giallo ed espulsione per il laterale, con Gattuso che si copre inserendo Abate per Suso e Borini per Kessié acciaccato

A cura di Marco Beltrami
77'
19:36

Cambio nel Milan: Locatelli per Bonaventura. Nel Cagliari ecco Cossu

Un cambio a testa per le due formazioni. Nel Milan spazio a Locatelli per Bonaventura. Nel Cagliari Lopez inserisce l'esperto Cossu per Cigarini, nella speranza di garantire maggior supporto alle punte.

A cura di Marco Beltrami
54'
19:15

Cragno super, grande intervento su Bonaventura

Milan vicino al terzo gol con Bonaventura. Gran conclusione del centrocampista e Cragno ancora una volta si dimostra in un ottimo momento di forma volando alla sua destra per deviare in corner.

A cura di Marco Beltrami
Si riparte
19:03

Inizia il secondo tempo di Cagliari-Milan

Tutto pronto per il secondo tempo di Cagliari-Milan. Non ci sono cambi in campo, mentre il vento è calato e non poco. Condizioni di gioco quasi normali nel capoluogo sardo

A cura di Marco Beltrami
21 Gennaio
18:50

Fine primo tempo: Cagliari-Milan 1-2

Il Milan in rimonta conduce sul Cagliari 2-1 dopo i primi 45′. Vantaggio sardo con Barella e ritorno del Milan nel segno di Kessié autore di una doppietta: prima un calcio di rigore e poi una conclusione ravvicinata su assist di Kalinic.

A cura di Marco Beltrami
Raddoppio rossonero
18:44

Cagliari-Milan 1-2, Kessié ancora a segno

Raddoppio del Milan con Kessié. L'ivoriano protagonista con il gol del 2-1 in favore del Milan. Buon lavoro di Kalinic che serve in area a rimorchio il centrocampista che con un tocco preciso batte Cragno. Rimonta completata per gli ospiti con la doppietta dell'ex Atalanta. Il direttore di gara ha convalidato con l'ausilio del Var per una posizione dubbia del croato sul precedente tiro di Calabria.

A cura di Marco Beltrami
Pareggio rossonero
18:36

Cagliari-Milan 1-1, pareggio su rigore di Kessié

Il Milan pareggia con Kessié a segno su calcio di rigore. Fallo di Ceppitelli su Kalinic con l'arbitro Guida che non ha dubbi nonostante le proteste dei sardi. Sul dischetto si presenta Kessié che con grande freddezza batte Cragno, regalando l'1-1 al Milan

A cura di Marco Beltrami
29'
18:29

Cragno dice no a Kalinic sotto porta. Giallo per il croato

Kalinic sotto porta trova la grande risposta di Cragno. Il croato prova comunque a colpire ulteriormente il pallone e colpisce il portiere. Capannello di uomini intorno al croato e giallo per lui. Sulla ripartenza Donnarumma attento su Farias.

A cura di Marco Beltrami
27'
18:28

Cragno super, dice no a Calhanoglu

Conclusione dal limite di Calhanoglu. Cragno vola alla sua destra per deviare il pallone in corner. Reazione del Milan che prova a tuffarsi in avanti alla ricerca del repentino pareggio

A cura di Marco Beltrami
17'
18:20

Infortunio per Sau, esce in lacrime. Entra Farias

Che sfortuna per Sau. Problemi fisici per l'attaccante che non sembra in grado di proseguire la gara. Il giocatore esce dal campo, in lacrime per l'ennesimo infortunio tra gli applausi del pubblico. Diego Lopez getta nella mischia Farias

A cura di Marco Beltrami
Rossoblu avanti
18:10

Cagliari-Milan 1-0, papera di Donnarumma e gol di Barella

Barella porta in vantaggio il Cagliari dopo 9′. Conclusione velenosa del centrocampista oggetto dei desideri di numerosi top club sul mercato. Donnarumma tutt'altro che perfetto in tuffo non riesce a ribattere, forse distratto dalla presenza di Bonucci e Biglia davanti. Festa grande per i rossoblu

A cura di Marco Beltrami
21 Gennaio
18:01

Inizia Cagliari-Milan, fortissime raffiche di maestrale

Fortissime raffiche di maestrale a Cagliari, ma la partita tra rossoblù e Milan si gioca lo stesso. Tutto pronto dunque per il fischio d'inizio del posticipo delle 18, con i padroni di casa in rossoblu e ospiti in bianco con i richiami rossoneri.

A cura di Marco Beltrami
21 Gennaio
17:16

Le formazioni ufficiali di Cagliari-Milan

Cagliari
Modulo: 3-5-2
Allenatore: Diego Lopez
p
Cragno
d
Romagna
d
Ceppitelli
d
Pisacane
c
Faragò
c
Ionita
c
Cigarini
c
Barella
c
Padoin
a
Sau
a
Pavoletti
Milan
Modulo: 4-3-3
Allenatore: Gattuso
p
Gianluigi Donnarumma
d
Calabria
d
Romagnoli
d
Bonucci
d
Rodríguez
c
Kessié
c
Biglia
c
Bonaventura
a
Suso
a
Nikola Kalinic
c
Calhanoglu
A cura di Marco Beltrami
21 Gennaio
17:07

Vincono Lazio, Bologna, Crotone e Sampdoria

Dopo il successo del Napoli in casa dell'Atalanta, nel pomeriggio hanno ottenuto i tre punti anche Lazio, Bologna, Crotone e Sampdoria. La squadra di Inzaghi ha sconfitto 5-1 al Chievo (doppietta di Milinkovic-Savic), mentre il Bologna ha vinto 3-0 il Benevento. Una tripletta di Quagliarella ha deciso Sampdoria-Fiorentina, mentre il Crotone si è imposto con pieno merito a Crotone. 1-1 tra Udinese e Spal e Sassuolo e Torino.

La classifica della Serie A: Napoli 54; Juventus* 50; Lazio* 43; Inter* 42; Roma** 39; Sampdoria* 33; Atalanta 30; Udinese*, Torino 29; Fiorentina, Milan* 28; Bologna 27; Chievo, Sassuolo 22; Genoa* 21; Cagliari* 20; Crotone 18; Spal 16; Verona 13; Benevento 7.

A cura di Alessio Morra
89'
16:49

Dzemaili, ritorno con gol, 3-0 del Bologna

3-0 del Bologna, gol di Dzemaili. Celebra il suo ritorno con i rossoblu con un bel gol il centrocampista svizzero. Sonora sconfitta per il Benevento, che fuori casa ha sempre perso.

A cura di Alessio Morra
84'
16:45

Bastos e Nani, 5-1 della Lazio

5-1 della Lazio al Chievo e 3° posto, per ora, conquistato. Un po' di fortuna nel gol di Bastos. Il brasiliano riceve da Nani, si gira e calcia in porta. La sua conclusione è deviata da Tomovic e finisce in porta. Due minuti dopo arriva un altro gol, la firma è di Nani, che con un tiro a giro splendido batte Sorrentino. Un'altra pesante sconfitta per il Chievo.

A cura di Alessio Morra
80'
16:40

Sanchez, Sampdoria 3 Fiorentina 1

Realizza il gol della bandiera la Fiorentina, che accorcia con il colombiano Carlos Sanchez che sugli sviluppi di un corner riesce a trovare la zampata vincente e firma il 3-1. Sanchez rende così meno pesante la sconfitta della Fiorentina.

A cura di Alessio Morra
79'
16:37

2-0 del Bologna, il VAR dà il gol a De Maio

Bologna-Benevento 2-0. Ci vuole tempo per festeggiare per la squadra di Donadoni, che deve attendere la decisione del VAR. L'arbitro aspetta consigli via auricolare, ma poi decide da solo e assegna il gol a De Maio.

A cura di Alessio Morra
68'
16:30

Tripletta di Quagliarella, 3-0 della Sampdoria alla Fiorentina

Ancora Quagliarella, tripletta per lui e 3-0 della Sampdoria. E' la giornata di Quagliarella che segna ancora con un gran destro non lascia scampo a Sportiello. Partita finita, pesante sconfitta per i viola e sesto posto confermato e solitario per Giampaolo.

A cura di Alessio Morra
68'
16:29

Doppietta di Milinkovic-Savic, 3-1 della Lazio

3-1 Lazio, gol di Milinkovic-Savic.

A cura di Alessio Morra
67'
16:27

Gran gol di Ricci, 3-0 del Crotone al Verona

3-0 del Crotone! Gol di Ricci.

A cura di Alessio Morra
65'
16:20

Quagliarella fa 14 in campionato, 2-0 Sampdoria

Fabio Quagliarella raddoppia e forse chiude il match tra Sampdoria e Fiorentina. L'esperto attaccante che sta vivendo una seconda giovinezza riceve da Ramirez e da due passi batte Sportiello. 14esimo gol in campionato per il bomber di Giampaolo che così ottiene il suo record di gol in Serie A.

A cura di Alessio Morra
57'
16:14

Raddoppia il Crotone a Verona, gol di Stoian

Il Crotone sta giocando la partita perfetta a Verona e al ‘Bentegodi' raddoppia con Stoian. Assist fantastico di Federico Ricci e tocco semplice dell'attaccante rumeno che non lascia scampo al numero uno avversario. Verona 0 Crotone 2.

A cura di Alessio Morra
55'
16:13

Gran gol di Berardi, Sassuolo-Torino 1-1

Berardi, pareggio del Sassuolo. Si sblocca il talento di Iachini che con un tiro a giro meraviglioso batte Sirigu e chiude il suo digiuno realizzativo che durava addirittura da ottobre. Sassuolo 1 Torino 1.

A cura di Alessio Morra
49'
16:12

La Spal pareggia con l'Udinese, gol di Floccari

La Spal trova il meritatissimo pareggio con l'Udinese con Floccari. Viviani batte un calcio di punizione, la difesa friulana riesce a smistare il pallone che però finisce sui piedi di Antenucci che con un tocco preciso serve Floccari che con una zampata realizza il 70esimo gol in Serie A e soprattutto il preziosissimo 1-1 per la squadra di Semplici.

A cura di Alessio Morra
21 Gennaio
15:51

Fine primo tempo

Tanti gol nelle partite del pomeriggio della 21a giornata di Serie A. La Lazio conduce 2-1 sul Chievo e in questo momento è 3a in classifica. Vincono 1-0 il Bologna (sul Benevento), l'Udinese (sulla Spal), il Torino (in casa del Sassuolo), il Crotone (sul Verona) e la Sampdoria (sulla Fiorentina).

A cura di Alessio Morra
36'
15:46

Esce Immobile, problemi muscolari, entra Felipe Anderson

Si è scaldato per più di venti minuti Felipe Anderson, che poco dopo la mezz'ora e poco dopo il gol del 2-1 di Milinkovic-Savic entra in campo. Il brasiliano rileva Ciro Immobile, che lascia il campo, scuro in volto, a causa di un problema muscolare.

A cura di Alessio Morra
38'
15:40

Gol di Destro, Bologna 1 Benevento 0

Il Bologna trova il vantaggio al 38′ con Mattia Destro. L'attaccante di Donadoni sorprende la difesa del Benevento e con un colpo di testa batte Belec, 1-0 importante per i rossoblu che sono reduci da una serie di risultati molto negativi.

A cura di Alessio Morra
Forte vento
15:39

Cagliari-Milan a rischio rinvio

Il match tra Cagliari-Milan, in programma oggi alle 18, è a rischio rinvio per via del forte vento che si sta alzando in Sardegna. Non è stata presa ancora una decisione ufficiale, ma le autorità locali hanno già chiuso parchi cittadini e anche il cimitero. Gli addetti della Lega e soprattutto l'arbitro che prenderà la decisione definitiva. C'è già un precedente, perché nel 2006 l'arbitro Rodomonti per via del forte vento sospese un incontro tra Cagliari e Fiorentina.

A cura di Alessio Morra
31'
15:33

Gol di Milinkovic-Savic, Lazio-Chievo 2-1

Diagonale rasoterra splendido e estremamente preciso di Milinkovic-Savic e Lazio di nuovo in vantaggio sul Chievo, 2-1. Il centrocampista serbo, che sul mercato vale tantissimo, riporta avanti la squadra di Inzaghi che torna così al terzo posto.

A cura di Alessio Morra
30'
15:32

Quagliarella fa 13, Sampdoria 1 Fiorentina 0

Meritato vantaggio della Sampdoria sulla Fiorentina, il marcatore è Quagliarella, 1-0. Riceve un buon pallone l'attaccante della Sampdoria che sfrutta un errore di Pezzella, appena rientrato in campo ma non al meglio della condizione, si gira su se stesso e non lascia scampo a Sportiello.

A cura di Alessio Morra
26'
15:28

Toro in vantaggio sul Sassuolo, gol di Obi

Torino avanti sul Sassuolo, gol di Obi. Continua il ‘magic moment' di Mazzarri che dopo aver battuto il Bologna è in vantaggio anche in casa del Sassuolo. In mischia in un'azione confusa trova l'1-0 il nigeriano Obi, al terzo gol stagionale.

A cura di Alessio Morra
24'
15:27

Luis Alberto e Pucciarelli, botta e risposta: Lazio-Chievo 1-1

Nel giro di un minuto e mezzo all'Olimpico segnano entrambe le squadre. Marusic al 23′ serve uno splendido pallone a Luis Alberto che con il destro, e tanta fortuna (per la deviazione di Bani), supera Sorrentino.

Il Chievo pareggia subito con Pucciarelli, che con una giocata personale sorprende la difesa della Lazio e trova il pareggio, 1-1.

A cura di Alessio Morra
11'
15:12

Papera di Gomis, Udinese 1 Spal 0

Dalla bandierina batte De Paul colpisce Samir che sfrutta un errore grossolano di Gomis e regala il vantaggio alla squadra di Oddo che in questo momento aggancia la Sampdoria al sesto posto. Udinese 1 Spal 0.

A cura di Alessio Morra
3'
15:06

Gran gol di Barberis, Verona 0 Crotone 1

Punizione magistrale di Barberis e Crotone in vantaggio a Verona. Festeggia con una corsa verso il tecnico Zenga il numero 10 dei calabresi che non ha lasciato scampo al numero uno del Verona. Gol pesantissimo in una sfida salvezza.

A cura di Alessio Morra
1'
15:03

Via

Iniziano le sei partite in programma nel pomeriggio della 21a giornata di Serie A: Bologna-Benevento, Lazio-Chievo, Sampdoria-Fiorentina, Sassuolo-Torino, Udinese-Spal, Verona-Crotone.

A cura di Alessio Morra
21 Gennaio
14:47

Mertens: "Noi più forti". E nello spogliatoio scoppia la festa

Il Napoli sconfigge la ‘bestia nera' Atalanta e riparte con una vittoria importante dopo la sosta. La Juventus resta a debita distanza (+4 fino al posticipo di domani sera contro il Genoa) e anche in caso di successo contro il Genoa non ha modo di insidiare il primato dei partenopei. Gli azzurri si impongono a Bergamo per 1-0, vendicano la sconfitta subita contro i bergamaschi in Coppa Italia e si godono il ritorno al gol di Mertens dopo un digiuno di quasi tre mesi e 910 minuti di astinenza. Nello spogliatoio scoppia la festa degli azzurri.

Abbiamo vinto ed ho segnato è la cosa più bella – ha ammesso Mertens nel dopo gara -. Siamo felici per noi e per i tifosi, è molto difficile vincere su questo campo. Ora siamo diventati più forti e siamo molto contenti. Questo è un piccolo passo verso il nostro sogno, speriamo…

A cura di Maurizio De Santis
95'
14:29

1-0, il Napoli batte l'Atalanta, decide Mertens

Pesantissima vittoria del Napoli, che vince 1-0 a Bergamo sull'Atalanta. Il match è stato deciso da un gol di Mertens (al 65′), che è tornato al gol in campionato dopo quasi tre mesi. Continua a vincere la squadra di Sarri che ottiene la quinta vittoria consecutiva e che continua a fare festa lontano dal San Paolo. Il Napoli sale a 54 punti e sfata anche il tabù Gasperini, che aveva vinto tre volte nelle ultime quattro partite con Sarri.

A cura di Alessio Morra
Polemica
14:10

Insigne esce e borbotta, Sarri: "Sta zitto e vatti a sedere"

Sarri decide di mandare in campo Hamsik, non può rinunciare al suo capitano, ma a sorpresa decide di sostituire Insigne, che non prende bene il cambio e si lamenta parecchio quando torna in panchina. Sarri vede tutto e al giocatore ha detto: "Sta zitto e vatti a sedere". Una piccola polemica dovuto sicuramente al fatto che tutti vogliono giocare, soprattutto in una partita chiave.

A cura di Alessio Morra
Numeri
14:08

Mertens si sblocca dopo 910' e segna il 9° gol all'ora di pranzo

Non segnava in campionato da tanto Dries Mertens, che a Bergamo si sblocca e dà fede a quello che aveva promesso ai ‘suoi presidenti al Fantacalcio'. Dopo 910 minuti il belga fa gol e conferma il suo feeling con le partite all'ora di pranzo.

A cura di Alessio Morra
70'
14:05

Che parata di Reina su Cristante

La partita si è aperta e adesso tocca all'Atalanta cercare il gol. Cristante con una splendida conclusione costringe Reina a un grande intervento, il pallone termina in corner, che non ha grossi sviluppi e il Napoli mantiene agilmente l'1-0.

A cura di Alessio Morra
65'
13:57

Gol di Mertens, 1-0 del Napoli

Il Napoli passa in vantaggio con Mertens. Assist meraviglioso di Callejon per il belga che scatta sul filo del fuorigioco e con un bel tiro da venti metri batte Berisha. Mertens torna a segnare dopo quasi tre mesi (l'ultimo gol in campionato lo aveva segnato al Sassuolo il 29 ottobre). L'11esimo gol in campionato del belga regala l'1-0 al Napoli.

A cura di Alessio Morra
54'
13:47

Grande occasione per il Napoli, Berisha e Masiello evitano l'1-0

Insigne con un pallone splendido riesce a trovare Callejon, che elude Masiello e colpisce di testa, Berisha d'istinto respinge. Il pallone va verso Mertens, ma Masiello è provvidenziale ancora una volta e salva sulla linea.

A cura di Alessio Morra
21 Gennaio
13:20

Primo tempo senza gol tra Atalanta e Napoli

Più attivo nel finale di tempo il Napoli, che però non è mai riuscito a rendersi pericoloso. Bene Insigne, bloccato da Cristante a un passo dalla conclusione. Favoloso Masiello che con una spaccata provvidenziale ha impedito  Callejon di involarsi verso la porta di Berisha. Atalanta perfetta nella fase difensiva, impeccabile a metà campo, ma nulla in avanti. Quasi inevitabile lo 0 a 0 alla fine del primo tempo.

A cura di Alessio Morra
21'
12:57

L'Atalanta blocca il Napoli

Tanta lotta a Bergamo, ma pochissime conclusioni. L'Atalanta tiene bene il campo e non fa respirare il Napoli, che è pericoloso al 21′ per la prima volta con una conclusione di Insigne, deviata in corner di Toloi.

A cura di Alessio Morra
1'
12:33

Inizia Atalanta-Napoli

Si parte. Atalanta-Napoli prende il via con qualche minuto di ritardo. La capolista vuole sfatare il tabù Gasperini. Sugli spalti anche il c.t. dell'Argentina Jorge Sampaoli, che visiona il ‘Papu' Gomez, e anche Gigi Di Biagio, ufficialmente tecnico dell'Under 21 che però presto diventerà il c.t. ad interim della nazionale maggiore.

A cura di Alessio Morra
Così in campo
11:25

Atalanta-Napoli, le formazioni: Hamsik non ce la fa, gioca Zielinski

Atalanta
Modulo: 3-4-2-1
Allenatore: Gasperini
p
Berisha
d
Toloi
d
Caldara
d
Masiello
d
Hateboer
c
Cristante
c
Freuler
d
Spinazzola
c
Ilicic
c
Gomez
a
Cornelius
Napoli
Modulo: 4-3-3
Allenatore: Sarri
p
Reina
d
Hysaj
d
Albiol
d
Koulibaly
d
Mário Rui
c
Allan
c
Jorginho
c
Zielinski
a
Callejón
a
Mertens
a
Insigne
A cura di Alessio Morra
Posticipo di lusso
11:23

Inter-Roma, chi si ferma è perduto

Alle 18 invece scende in campo il Milan, che gioca alla ‘Sardegna Arena' contro il Cagliari di Diego Lopez. Gattuso vuole un altro successo che gli permetterebbe di avvicinarsi ulteriormente al sesto posto. Il posticipo è deluxe. Perché a San Siro l'Inter giocherà contro la Roma. Né Spalletti né Di Francesco possono permettersi un passo falso. Icardi cerca gol pesanti, Dzeko potrebbe giocare l'ultima partita con la maglia giallorossa.

A cura di Alessio Morra
Mazzarri con il Sassuolo
11:22

Lazio in casa con il Chievo, intrigante Sampdoria-Fiorentina

Sei le partite in programma nel pomeriggio. La Lazio ospita il Chievo. Immobile è reduce dal poker alla Spal e vuole continuare a trascinare la squadra di Inzaghi che è in zona Champions. Cercano punti invece per l'Europa League l'Udinese (contro la Spal) e il Torino di Mazzarri (di scena in casa del Sassuolo). Verona-Crotone è una sfida salvezza pura, mentre Bologna-Benevento è un match importante per i campani reduci da due vittorie consecutive e per Donadoni che con Verdi vuole tornare al successo. Intrigante è Sampdoria-Fiorentina.

A cura di Alessio Morra
Lunch Match
11:22

Atalanta-Napoli è il primo match della 21a giornata

Finalmente il campionato di calcio riparte. E l'avvio è eccezionale. Perché alle 12.30 scenderanno in campo l'Atalanta e il Napoli. Gasperini è reduce da due grandi successi ottenuti in trasferta proprio contro Sarri (che ha battuto tre volte negli ultimi quattro confronti) in Coppa Italia e all'Olimpico contro la Roma. Mentre la capolista ha vinto le ultime quattro partite e cerca di sfatare il tabù nerazzurro magari con i gol di Mertens, che ha un feeling particolare con i match giocati all'ora di pranzo, in cui ha segnato la bellezza di otto reti.

A cura di Alessio Morra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni