04 luglio 23:00 Lazio, l’ufficialità del colpo Denis Vavro nelle notizie di mercato dell’ultim’ora

Adesso è ufficiale. Denis Vavro è un nuovo giocatore della Lazio. La società capitolina ha formalizzato l'acquisto del difensore slovacco con una nota sul proprio sito: "“La S.S. Lazio comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Denis Vavro. L'atleta ha sottoscritto un contratto quinquennale". Si chiude così una trattativa iniziata un paio di settimane fa e che permette a Simone Inzaghi di disporre di un nuovo centrale di difesa.

Le cifre dell'operazione Vavro: "La Lazio ha chiuso l'operazione Vavro con il Copenaghen, sulla base di un'offerta di 12.5 milioni, bonus compresi.  Una somma che permetterebbe ai danesi di effettuare una plusvalenza importante. Il difensore classe 1996 infatti è approdato nel club nordeuropeo nel 2017 dallo Zilina per 1.40 milioni di euro. Il Copenaghen potrà mettere a bilancio dunque una plusvalenza da più di 10 milioni di euro".

04 luglio 21:35 Dzeko e l’indizio di mercato social: è in vacanza con Perisic

https://www.instagram.com/ed_dzeko/?hl=it
in foto: https://www.instagram.com/ed_dzeko/?hl=it

La trattativa tra la Roma e l'Inter per Edin Dzeko si è raffreddata. La conferma è arrivata dalle parole odierne del neo direttore sportivo giallorosso Petrachi che ha voluto lanciare un messaggio al bosniaco e ai nerazzurri. Nel frattempo il calciatore ha "risposto" con una foto pubblicata sui social network. Il bomber si è immortalato in un selfie con l'interista Ivan Perisic con il quale sta condividendo le vacanze a Dubrovnik. Inevitabile non leggere nello scatto un indizio sulla volontà di Dzeko.

Le parole di Petrachi, l'"invito" all'Inter. Adesso dunque la palla passerà all'Inter che dovrà raccogliere l'assist del direttore sportivo capitolino Petrachi: "Il messaggio che deve passare è che la Roma non deve essere ricattata da nessuno. Se un giocatore non vuole restare a Roma, allora si presenta con l'offerta giusta da parte della squadra che lo vuole. Non mi piace essere strozzato da qualcuno. Il giocatore non è il padrone della nostra casa, anzi. Deve fare di tutto per permetterle di vivere bene. È la proprietà che decide", ha risposto l'ex dirigente del Torino parlando dell'attaccante bosniaco.

04 luglio 20:58 Bologna, le notizie di calciomercato dell’ultim’ora: Schouten, il rinnovo di Palacio e Denswil

Bologna letteralmente scatenato nelle ultime ore di mercato. Dopo aver ufficializzato il colpo Schouten, il club rossoblu ha formalizzato anche l'accordo con Rodrigo Palacio. Il centravanti argentino resterà alla corte di Sinisa Mihajlovic per un'altra stagione. Sfuma dunque l'ipotesi di un trasferimento dell'ex Inter alla corte di Gasperini all'Atalanta. Ma le operazioni in entrata per il Bologna non sono finite qui. Ad un passo anche la fumata bianca per il difensore olandese classe 1993 Stefano Denswil. Secondo quanto riportato da Sky, il calciatore proveniente dal Bruges nella giornata di domani sosterrà le visite mediche con il suo nuovo club. Si sta per chiudere anche il discorso relativo al giovane giapponese Tomiyasu pronto a firmare un contratto quinquennale

.

04 luglio 20:13 Napoli, l’ufficialità del riscatto di Ospina nelle ultime notizie di mercato

La notizia era nell'aria già da diverse settimane ma adesso è anche ufficiale. Il Napoli ha formalizzato il riscatto di David Ospina che sarà dunque il portiere degli azzurri anche nelle prossime stagioni. Possibile contratto triennale per il portiere reduce dall'esperienza in Copa America con la nazionale colombiana. Un'operazione fortemente voluta da Carlo Ancelotti che, al fianco del titolare Meret, ha voluto confermare anche un estremo difensore di caratura internazionale per aiutarlo nel percorso di crescita.

Il club partenopeo ha ufficializzato l'operazione attraverso una breve nota sui suoi profili ufficiali: "Il Napoli ufficializza l'acquisizione di David Ospina a titolo definitivo dall'Arsenal". Secondo le indiscrezioni riportate da Sky Sport, il club del presidente De Laurentiis avrebbe versato nelle casse dell'Arsenal 4 milioni di euro per poter continuare a contare sull'esperto portiere sudamericano. La speranza dei tifosi nel frattempo è che Ospina possa dare presto il benvenuto al suo compagno di nazionale James Rodriguez, che rappresenta il sogno del popolo partenopeo

04 luglio 19:29 Gigi Buffon alla Juventus con la maglia numero 77: “A Parma mi ha portato fortuna”

Quale sarà il numero di maglia di Gianluigi Buffon nella sua seconda vita alla Juventus? La società bianconera ha ufficializzato la scelta dell'esperto estremo difensore in un video: Buffon indosserà la numero 77. Se dunque la casacca numero 1 resterà sulle spalle del titolare Szczesny, e la fascia di capitano al braccio di Giorgio Chiellini, l'esperto estremo difensore ha deciso di declinare l'invito di Andrea Barzagli a portare sulle spalle il suo numero 15, rimasto vacante dopo il ritiro.

La Juventus ha ufficializzato la scelta di Buffon di indossare la maglia numero 77 in un video pubblicato sul proprio profilo Twitter. Nello stesso si vede l'esperto portiere ricevere da un addetto ai lavori la sua nuova maglia con il numero fresco di stampa. La casacca numero 77 finora nella storia della Juventus ha avuto un unico padrone: si tratta del collega di Buffon Emil Audero, che ha scelto questo curioso numero nella stagione 2013/2014. Buffon ritrova dunque il 77, che aveva già ostentato nella sua esperienza a Parma

Ecco come il portiere ha giustificato la sua scelta in occasione dell'incontro con i tifosi. Queste le parole riportate da Sky: "Numero di maglia? Prenderò il 77, a Parma mi ha portato fortuna. La fascia e il #1? Non sono qui per togliere niente a nessuno. Ringrazio Szczesny e Chiellini, che per me è un fratello, per avermi proposto entrambe le cose. Ma io sono qui per farmi trovare pronto quando ci sarà bisogno.

04 luglio 18:04 Federico Mattiello al Cagliari, le ultimissime notizie di oggi sulla trattativa con l’Atalanta

Nuova avventura alle porte per Federico Mattiello. L'esterno ex Juventus è pronto a firmare con il Cagliari. Il club sardo, come evidenziato da Sky Sport, ha infatti chiuso con l'Atalanta l'operazione per il calciatore classe 1995 che è reduce da un'annata positiva disputata al Bologna, sempre a titolo temporaneo. Già fissate le visite mediche con il nuovo club per Mattiello che nella giornata di venerdì inizierà la sua nuova avventura in Sardegna.

Federico Mattiello al Cagliari, i dettagli dell'operazione con l'Atalanta. Federico Mattiello dunque non resterà all'Atalanta, ma collezionerà comunque un'altra esperienza in Serie A. Il club nerazzurro, proprietario del suo cartellino, ha trovato l'accordo totale con il Cagliari per il prestito a 600mila euro, con diritto di riscatto fissato a 3 milioni di euro. A quanto pare è stato l'allenatore dei rossoblu Maran a spingere per il suo arrivo, con Mattiello che spera di scendere in campo da titolare con continuità.

Arriva 'Stranger Things' Mazzocco Pordenone neo promosso in Serie B, il primo acquisto è Mazzocco

Il Pordenone Calcio, neopromosso in serie B, ha ufficializzato l'acquisto del centrocampista Davide Mazzocco. Il calciatore arriva dalla Spal con la formula del prestito fino a giugno 2020, con diritto di riscatto a favore della società friulana. Nell'annata 2018/2019 Mazzocco, calciatore classe '95, ha vestito la maglia del Padova in Serie B collezionando 19 presenze stagionali, con 4 reti e 2 assist. Il centrocampista ha pronunciato le sue prime parole da calciatore del Pordenone:

Il Pordenone mi ha fortemente voluto, sono felicissimo di essere qui. Prima volta neroverde in serie B e io primo volto nuovo? Responsabilità in più, che mi prendo con entusiasmo e voglia di dare il massimo.

Per ufficializzare l'arrivo di Mazzocco il Pordenone, complice il lancio della nuova stagione di Stranger Things, ha creato una gif a tema dedicata al nuovo calciatore. Ennesimo eccellente lavoro dei social media manager dei Ramarri.

Barcellona in agguato Juve, il Barça vuol soffiarti De Ligt e offre 75 milioni all’Ajax

Nelle ultime ore si era parlato di un importante avvicinamento di Matthijs De Ligt alla Juventus ma secondo quanto riporta Marca, importante quotidiano sportivo spagnolo, l'acquisto del difensore olandese da parte della squadra bianconera si complica perché il Barcellona è in agguato. L'Ajax avrebbe rifiutato l'offerta della Juve di 65 milioni più 10 di bonus, più bassa rispetto a quella del Barcellona (75 milioni) ma i catalani, a differenza della Vecchia Signora, non hanno ancora un accordo con il difensore.

04 luglio 16:06 Gigi Buffon ha firmato, il ritorno alla Juventus è ufficiale

Gigi Buffon torna alla Juventus, adesso c'è anche l'ufficialità dopo le visite mediche. Il portiere, reduce da un'esperienza al Paris Saint-Germain, ha firmato un contratto fino al 2020.

Dopo un anno al Paris Saint-Germain – si legge nella nota ufficiale dei bianconeri -, nel quale ha fatto registrare una percentuale di parate del 73.5%, vincendo 13 delle 17 partite giocate in Ligue 1 e aggiungendo al suo incredibile palmarès un campionato e una Supercoppa francesi, Gigi torna alla Juventus.

Subito dopo aver messo neo su bianco, Buffon ha voluto dedicare anche un messaggio a tutti i tifosi della Juventus che hanno atteso con ansia e appreso con soddisfazione del suo rientro in bianconero.

Ciao ragazzi, volevo salutarvi ancora una volta – esordisce Buffon nel video pubblicato sui social della Juve -. Sono felice di tornare a casa, si tratta di uno dei giorni più belli della mia vita. Oggi ho avuto la conferma che la vita è davvero incredibile. Vi aspetto questa sera allo store della Juventus a Milano.

04 luglio 15:43 Milan, Matija Nastasic obiettivo di mercato per la difesa

Perso Ozan Kabak, finito allo Schalke 04, potrebbe arrivare proprio dal club di Gelsenkirchen il prossimo rinforzo in difesa del Milan. Si tratta di un calciatore già conosciuto in Italia per aver indossato la maglia della Fiorentina: è Matija Nastasic che dalla Viola volò in Inghilterra dicendo sì alla proposta del Manchester City e di Roberto Mancini. Dopo due anni e mezzo di Premier League – nel 2015 – si trasferì in Bundesliga. Oggi 26enne, il difensore centrale serbo ha un contratto con i tedeschi fino al 2022 e una valutazione di mercato di poco inferiore ai 20 milioni. Con quale formula il Milan può intavolare la trattativa? Sulla base di un prestito biennale con la possibilità di aggiungere un obbligo di riscatto fissato a 15/16 milioni di euro. Diversamente, per acquistarlo in maniera definitiva – come sottolineato dal Corriere dello Sport – nell'operazione potrebbe essere inserito Ricardo Rodriguez.

04 luglio 15:27 Dani Alves può tornare in Spagna ma all’Atletico Madrid

Svincolato dal Paris Saint-Germain, Dani Alves è in cerca di sistemazione. L'ex difensore del Barcellona e della Juventus è il più classico affare a costo zero ed è possibile che nella prossima stagione torni nella Liga spagnola. Non tra le fila dei blaugrana ma questa volta dell'Atletico Madrid. A rilanciare le ultime notizie sul futuro del giocatore è il quotidiano spagnolo Marca, che s'affretta a precisare come al momento si tratti solo di una voce. Il 36enne laterale brasiliano, attualmente impegnato in Coppa America con il Brasile, sarebbe l'alternativa a Semedo del Barcellona. I costi? Quelli d'ingaggio, considerata la richiesta di 5 milioni netti di stipendio a stagione da parte del giocatore.

04 luglio 15:13 Attento Milan, il Tottenham sta per soffiarti Ceballos

Prendete Dani Ceballos. L'indicazione di Mauricio Pochettino al Tottenham allontana il centrocampista spagnolo dal Milan e lo avvicina all'Inghilterra. A rilanciare le ultime notizie di calciomercato al riguardo è il quotidiano sportivo spagnolo As. Protagonista con la maglia dell'Under 21 che ha vinto l'Europeo in Italia, il calciatore chiede maggiore spazio, quella continuità di gioco che al Real Madrid (proprietario del cartellino) non può avere come vorrebbe. I blancos lo hanno inserito nella lista delle cessioni (prezzo di 50 milioni proibitivo per i rossoneri), lui ha fatto capire di voler dire addio alle merengues solo in prestito così da sperare in un ritorno alla ‘casa madre'. Al momento Ceballos è più lontano dai rossoneri mentre l'ipotesi Spurs diventa praticabile.

04 luglio 14:49 Napoli, è ufficiale la cessione di Raul Albiol al Villarreal

Raul Albiol non è più un calciatore del Napoli, adesso è ufficiale anche la cessione al Villarreal che ha pagato 5 milioni di euro per il difensore spagnolo oggi 33enne. Un'operazione già scritta e direttamente conseguente all'arrivo in azzurro di Kostas Manolas. L'ex difensore del Real Madrid arrivò tra le fila dei partenopei nell'estate del 2013, lo volle Rafa Benitez. Con la maglia numero 33 del club campano ha disputato nel complesso 236 partite, segnato 6 gol e servito 9 assist.

Il Napoli ufficializza la cessione a titolo definitivo di Albiol al Villarreal – si legge nella nota del club azzurro -. La Società ringrazia Raul per queste sei stagioni trascorse insieme all'insegna di impegno encomiabile ed esemplare professionalità.

04 luglio 12:58 Calciomercato Milan, contatti con l’Empoli per Bennacer

Milano-Empoli, asse di calciomercato che può diventare caldo. Dopo aver rilevato Krunic, il Milan bussa di nuovo alla porta della società toscana ma l'interesse è per il centrocampista, Ismale Bennacer, uno dei protagonisti della scorsa stagione in Serie A (37 presenze, 3 assist). Contatti con il diesse Accardi sono in corso – come raccontato da Di Marzio a Sky Sport -, i rossoneri provano a bruciare la concorrenza di altri club di A per il mediano classe 1997. Quanto vale? Secondo Trasnfermarkt ha una quotazione di 12 milioni di euro, somma che può crescere ancora tenendo conto dei progressi messi in mostra dal calciatore franco-algerino ex Arsenal.

04 luglio 12:50 Juve, partito l’assalto a Matthijs de Ligt: la prima offerta ufficiale

L'assalto di calciomercato a Matthijs de Ligt è partito ufficialmente. Dopo aver tessuto la trama dei contratti e trovato l'accordo con l'agente del calciatore (Mino Raiola), adesso inizia la seconda fase dell'operazione: raggiungere l'intesa definitiva anche con l'Ajax sulle cifre della cessione, commissioni comprese. Il sì del difensore olandese 19enne già c'è: 5 anni di contratto, stipendio da 12 milioni netti a stagione (compresi i bonus). Forti del gradimento del giocatore, al prima offerta dei bianconeri è più bassa rispetto alla richiesta di 75/80 milioni: ovvero, una proposta da 55 milioni di euro fissi più 10 di bonus. Ma è solo l'inizio perché i bianconeri hanno la strada spianata, grazie all'assenso del centrale dei ‘lancieri'.

04 luglio 12:44 Inter su Lukaku, l’agente: “Se vuole il giocatore, deve sbrigarsi”

L’Inter sta seriamente provando a prenderlo, è un obiettivo dichiarato. Non è detto che si raggiungano sempre, però resta un obiettivo concreto. Al momento è un sogno difficile ma se vuole il giocatore, deve sbrigarsi.

E' così che l'agente, Federico Pastorello, commenta l'operazione di calciomercato dell'Inter che ha messo nel mirino da tempo Romelu Lukaku. L'attaccante belga del Manchester United è in cima alle preferenze di Antonio Conte che vorrebbe, assieme a Edin Dzeko. L’offerta preparata dai nerazzurri e formulata al club di Old Trafford consiste in un prestito oneroso con obbligo di riscatto per un totale di 70 milioni di euro.

04 luglio 12:25 Fiorentina, il ds Pradè: “Veretout ha chiesto la cessione, parleremo con Chiesa”

Dal 1° luglio scorso Daniele Pradè è tornato ufficialmente alla Fiorentina. E' lui il nuovo direttore sportivo della Fiorentina ripartita con la proprietà Commisso e con Vincenzo Montella confermato in panchina. Il neo dirigente è stato presentato nella giornata odierna e in conferenza stampa ha affrontato due degli argomento di mercato più caldi: la posizione di Jordan Veretout e il futuro di Federico Chiesa.

Veretout ha chiesto di essere ceduto per aumentare il suo livello di competitività – ha ammesso Pradè -. Ci sono più squadre che sono in contatti con noi ma non abbiamo ancora ricevuto nessuna offerta formale. Speriamo di trovare una soluzione che sia giusta per tutti. Per Chiesa posso dire che quando tornerà dalle vacanze parlerò con lui e con il padre, poi ci metteremo seduti e capiremo le sue intenzioni. Nessun altro giocatore ha chiesto di essere ceduto.

04 luglio 11:39 Inter, Zanetti: “Lautaro al Barça? All’Inter non è arrivata alcuna offerta”

La notizia rimbalzata dalla Spagna nei giorni scorsi raccontava dell'interesse del Barcellona per Lautaro Martinez. Complice il benestare di Lionel Messi, le voci di mercato sul ‘toro' – che in nazionale divide l'attacco proprio con la Pulce ed è preferito a Icardi e Higuain – hanno fatto scattare il campanello d'allarme in casa nerazzurra. A disinnescarlo è Javier Zanetti, il vicepresidente dell'Inter ha spento sul nascere ogni indiscrezione.

Non è arrivata alcuna offerta per Lautaro Martinez – ha ammesso a Tyc Sports in Argentina -. Spero che Lautaro continui così, per noi è un giocatore importante e lo vediamo con la nostra maglia. Sono molto contento perché nella prima stagione ha fatto molto bene, non è facile e a soli 21 anni ha dimostrato personalità. Messi lo ha chiesto per il Barcellona? Ho un buon rapporto con Leo, che me lo lasci un altro po'…

04 luglio 11:21 Milan, no al Psg per Donnarumma: i rossoneri alzano il prezzo

Il Paris Saint-Germain tiene i riflettori accesi su Gianluigi Donnarumma, l'interesse per il portiere del Milan è molto forte ma almeno per adesso non trova sbocco in una vera e propria trattativa. Anzi, la prima replica dei rossoneri all'offerta della società francese è stata negativa. Valutazione complessiva dell'affare: 50 milioni di euro con l'inserimento di Areola nella transazione. Da Milano hanno fatto sapere che si può fare ma a condizioni economiche differenti, chiedendo una rivalutazione di entrambi i calciatori.

04 luglio 11:15 Milan, visite mediche per il portiere danese Andreas Kristoffer Jungdal

Andreas Kristoffer Jungdal ha 17 anni – compiuti il 22 febbraio scorso – ed è un colosso alto 195 cm. Danese del Vejle Boldklub, club che milita nella NordicBet Liga (l'equivalente della Serie B italiana), è il nuovo portiere del Milan. Il club rossonero ha avuto tempo per valutarne le qualità pochi mesi fa, quando giocò in prova nel settore giovanile: adesso è tornato in Italia per sottoporsi alle vite mediche e firmare il contratto. Un acquisto in prospettiva considerata la giovanissima età e le qualità mostrate non solo tra i pali: il numero uno scandinavo s'è fatto apprezzare anche per il modo in cui partecipa all'azione ed è abile nel gioco coi piedi.

Margini di miglioramento ampi, è solo all'inizio nonostante abbia ‘preso confidenza' con il ruolo molto presto. La carriera di Andreas Kristoffer Jungdal inizia prestissimo, a cinque anni entra a far parte dello Skibet IF. Nel 2013 il passaggio al Vejle nella formazione Under 31, per il ragazzino è una sorta di trampolino di lancio che lo porterà fino alla maglia della nazionale danese Under 17. Il trasferimento in rossonero è il primo, vero banco di prova della sua esperienza.

04 luglio 10:31 Kevin Strootman si offre alla Roma, scambio possibile col Marsiglia

Nell'agosto del 2018 Kevin Strootman lasciò la Roma e si diresse a Marsiglia, chiamato dal tecnico Rudi Garcia che ha sempre avuto grande stima di lui. Ai capitolini andarono 25 milioni di euro e un accordo per effetto del quale avrebbero intascato fino a un massimo di 3 milioni in caso di futura rivendita. Il centrocampista olandese firmò un contratto di 5 anni a 4.5 milioni netti a stagione. La luna di miele con l'Olympique è durata solo una stagione, adesso il mediano ex Psv è in lista di sbarco.

Il presidente mi ha detto che il mio stipendio è troppo alto e che senza Champions sarà difficile trattenermi – ha ammesso Strootman -. Spero che qualche squadra mi acquisti a titolo definitivo e non in prestito.

Dove può giocare? Il calciatore, oggi 29enne, valuta l'opportunità di tornare nella Capitale. Ha una quotazione di mercato tra i 2o e i 23 milioni, molto vicina a quella di Steven Nzonzi, che medita l'addio alla Roma. L'ipotesi che prende piede è di uno scambio anche se al momento non c'è vera e propria trattativa. Inoltre, in giallorosso Strootman non potrebbe mantenere le stesse cifre guadagnate l'anno scorso in Francia.

04 luglio 10:20 Frank Lampard nuovo allenatore del Chelsea, adesso è anche ufficiale

Frank Lampard è il nuovo allenatore del Chelsea, adesso c'è anche l'ufficialità comunicata dal club londinese. Sarà l'ex bandiera di Stamford Bridge, mai dimenticata dai tifosi Blues, a raccogliere il testimone di Maurizio Sarri trasferitosi alla Juventus. Un'operazione nell'aria da qualche tempo e formalizzata nelle ultime ore. "Uno dei più grandi giocatori della nostra storia durante la sua lunga e illustre carriera", così ne parla nella nota la società inglese: Lampard firma un contratto triennale.

Sono immensamente fiero di tornare al Chelsea come primo allenatore – le prime parole al sito ufficiale -. Tutti conoscono il mio amore per questo club e la storia che abbiamo condiviso. Sono qui per lavorare sodo, portare ulteriore successo al club e non vedo l'ora di iniziare.

04 luglio 10:14 Gabriel al Lecce, l’arrivo del portiere è ufficiale

Il Lecce ha annunciato ufficialmente il portiere che sarà tra i pali nella prossima avventura in Serie A. Si tratta di Gabriel (classe 1992), ex di Milan (7 presenze), Carpi, Cagliari ed Empoli che torna nel massimo campionato italiano dopo la parentesi al Perugia (in Serie B). Operazione a costo zero, poiché il brasiliano s'è svincolato dal club umbro.

L’U.S. Lecce comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Gabriel Vasconcelos Ferreira, che nella scorsa stagione ha militato nell’AC Perugia. Il portiere brasiliano classe ‘92 ha sottoscritto un contratto biennale con opzione.

04 luglio 10:08 Lecce, dal Genoa arriva Lapadula con la formula del prestito

Il calciomercato del Lecce neo promosso in Serie A entra nel vivo in questi primi giorni di luglio. I salentini cercano un attaccante di categoria e hanno individuato in Gianluca Lapadula, 29enne punta del Genoa, il rinforzo da prelevare in questa sessione di trattative. La giornata odierna potrebbe essere quella della classica fumata bianca, come rilanciato anche da Sky Sport. La formula dell'operazione è prestito secco con diritto di riscatto, un'ipotesi gradita anche al giocatore che in rossoblù non ha più spazio: nella scorsa stagione ha raccolto appena 8 presenze in Serie A, segnando 1 gol contro la Spal.

04 luglio 09:59 Parma, Sepe e Grassi a titolo definitivo dal Napoli

Luigi Sepe, portiere classe '91, ed Alberto Grassi, centrocampista classe '95, non torneranno più a Napoli, ma resteranno a titolo definitivo al Parma dopo il prestito della scorsa stagione. L'operazione tra le due società è conclusa, agli azzurri dovrebbero andare una decina di milioni (tra i 4 e 4.5 milioni per il portiere, 6/7 per il centrocampista). C'è ancora qualche dettaglio da perfezionare ma è certo che sia l'uno sia l'altro vestiranno la casacca dei ducali.

04 luglio 09:52 Gigi Buffon torna alla Juve: bagno di folla, visite mediche e firma

Alle 8.40 è iniziata la seconda avventura alla Juventus di Gigi Buffon. Reduce dall'esperienza al Paris Saint-Germain, l'ex numero uno della Nazionale torna alla casa madre e, come tutti i ‘nuovi calciatori', effettuerà le visite mediche al centro J-Medical bianconero prima di mettere nero su bianco. Accolto con entusiasmo da molti tifosi, s'è concesso qualche selfie e ha firmato autografi. Nel pomeriggio la firma sul contratto annuale da 1.5 milioni di euro più bonus. A Torino sarà il vice di Szczesny e proverà a battere il record di presenze in Serie A attualmente appannaggio di Paolo Maldini.